Aneurismi : cause e rischi

Ultimo aggiornamento 9 settembre, 2018 at 05:05 am

Un’altra causa di alterazioni patologiche dell’apparato cardiovascolare trae origine dall’indebolimento di zone della parete arteriosa. Ciascuna area indebolita, quando incomincia a dilatarsi, viene definita con il termine di aneurisma.Tale indebolimento può essere correlato a varie malattie delle arterie o può sussistere indipendentemente da esse.

Link sponsorizzati

Quando un tratto indebolito di pareti arteriose cede, può verificarsi una rapida e emorragia interna che mette in pericolo la vita del paziente.

I tessuti che si trovano a valle del tratto lesionato dell’arteria possono subire un danno a causa del fatto che il sangue ossigenato, che sarebbe dovuto giungere attraverso l’arteria interessata, viene disperso prima di arrivare a destinazione. Nel caso di rottura di grandi arterie la morte, dovuta a shock emorragico, può sopraggiungere nel giro di pochissimo tempo.

Se la rottura riguarda un’arteria dell’encefalo, può verificarsi un grave ictus. La gravità dipende dalla sede della lesione e dalla quantità di sangue fuoriuscito dal vaso.

aritmie.gif

Alterazioni dell’attività elettrica del cuore

Gli impulsi elettrici che si generano nel cuore sono responsabili delle contrazioni ritmiche dell’organo e del conseguente pompaggio del sangue nel sistema circolatorio dell’organismo. Un malfunzionamento del sistema elettrico del cuore generalmente da luogo ad aritmie.

Il termine indica la presenza di ritmo cardiaco irregolare o l’assenza di pulsazioni. Fra le aritmie sono comprese la bradicardia ( frequenza eccessivamente bassa inferiore ai 60 battiti al minuto), la tachicardia ( frequenza cardiaca eccessivamente elevata, superiore a 100 battiti al minuto) oppure i casi in cui vi sia assenza di polso come accade nell’arresto cardiaco, causata da alterazioni del ritmo fra cui la fibrillazione ventricolare, le tachicardie ventricolari, la dissociazione elettromeccanica e l’asistolia. tali condizioni meritano un approfondimento maggiore.

Alterazioni dell’attività meccanica del cuore

Un’altra complicanza che talora si osserva nei casi di infarto del miocardio è rappresentata dall’incapacità meccanica nel cuore di pompare sangue. La carenza di afflusso di sangue ossigenato causa la morte delle cellule e di una porzione di tessuto miocardico; tale  area non è più in grado di contrarsi, contribuendo alla funzione di pompa del cuore. Se l’area in questione è abbastanza estesa, può compromettere l’azione di pompa di tutto il cuore.

Ciò può portare all’arresto cardiaco,  shock, edema polmonare oppure a insufficienza cardiaca congestizia. Una minoranza di pazienti con cardiopatia ischemica acuta va incontro a rottura del cuore, determinata dal fatto che l’area necrotica di tessuto cardiaco cede e si rompe. Ciò si verifica a distanza di giorni dall’episodio di cardiopatia acuta..

Referenze »

Pronto soccorso ed interventi Michael F o’ Keefe MCGraw-hill ottava edizione 1999
Cosa è un aneurisma? Approfondimento a cura di Medicinenet http://www.medicinenet.com/abdominal_aortic_aneurysm/article.htm#1whatis  ultima revisione 23 novembre 2010

Link sponsorizzati

Dr. Roberto Marino

Il Dr. Roberto Marino laureato in Medicina e Chirugia, ha eseguito la revisione e gli aggiornamenti. di questo articolo. Si ricorda che le informazioni contenute in questo sito non devono mai sostituire il rapporto con il proprio medico, si raccomanda di chiedere sempre al medico o allo specialista, e di utilizzare quanto letto su questo sito al solo ed unico scopo informativo!

Lascia un commento

avatar