Ablazione endometriale: rischi,vantaggi e fertilità

Il termine ablazione endometriale si riferisce ad un trattamento che distrugge chirurgicamente  il rivestimento dell’ utero (endometrio). L’obiettivo dell’ablazione endometriale è ridurre il flusso mestruale. In alcune donne, il flusso mestruale può fermarsi completamente. Non sono necessarie incisioni per l’ablazione endometriale. Il chirurgo inserisce degli strumenti attraverso la cervice.

Link sponsorizzati

Gli strumenti variano a seconda del metodo utilizzato per ablare l’endometrio. I metodi per eseguire questa operazione, variano e possono includere vari tipi di trattamenti, anche molto diversi tra loro.

Alcuni tipi di ablazione endometriale possono essere eseguiti nell’ambulatorio del medico. Altri devono essere eseguiti in una sala operatoria. Fattori come le dimensioni e le condizioni dell’utero aiuteranno a determinare quale metodo di ablazione endometriale è più appropriato alla paziente.

Perché viene  eseguita

L’ablazione endometriale è un trattamento per l’eccessiva perdita di sangue mestruale. Il medico potrebbe raccomandare l’ablazione endometriale se sono presenti:

  • Periodi mestruali insolitamente pesanti
  • Sanguinamento che dura più di otto giorni
  • Anemia da eccessiva perdita di sangue

Per ridurre il sanguinamento mestruale, i medici iniziano generalmente prescrivendo farmaci o un dispositivo intrauterino (IUD). L’ablazione endometriale potrebbe essere un’opzione se questi altri trattamenti non aiutano o se non si è in grado di avere altre terapie.

L’ablazione endometriale in genere non è raccomandata per le donne o le donne in postmenopausa che hanno:

  • Alcune anomalie dell’utero
  • Cancro dell’utero, o un aumentato rischio di cancro uterino
  • Un’infezione pelvica attiva

Rischi

Le complicanze dell’ablazione endometriale sono rare e possono includere:

  • Dolore, sanguinamento o infezione
  • Danni agli organi vicini
  • Una ferita nella parete uterina da strumenti chirurgici

Una gravidanza può verificarsi dopo l’ablazione endometriale. Tuttavia, queste gravidanze potrebbero essere più rischiose per la madre e il bambino. La gravidanza potrebbe finire in aborto perché il rivestimento dell’utero è stato danneggiato, o la gravidanza potrebbe verificarsi nelle tube di Falloppio o nella cervice invece dell’utero (gravidanza ectopica).

Alcuni tipi di procedure di sterilizzazione possono essere eseguiti al momento dell’ablazione endometriale. Se si sta effettuando l’ablazione endometriale, si raccomanda la contraccezione a lungo termine o la sterilizzazione per prevenire la gravidanza.

Come ci si prepara

Nelle settimane precedenti la procedura, il medico potrebbe:

  • Eseguire un test di gravidanza. L’ablazione endometriale non può essere eseguita in caso di gravidanza.
  • Controllare la presenza o il rischio di cancro. Un tubo sottile (catetere) viene inserito attraverso la cervice per ottenere un piccolo campione di endometrio.
  • Rimozione della spirale (IUD). L’ablazione endometriale non viene eseguita con una IUD in posizione.
  •  Alcuni tipi di ablazione endometriale hanno più successo quando il rivestimento uterino è sottile. Il medico potrebbe prescrivere farmaci o eseguire una dilatazione e il curettage, una procedura in cui il medico estrae il tessuto in eccesso.
  • Discutere le opzioni relative all’anestesia. Alcuni metodi di ablazione endometriale richiedono l’anestesia generale. Altri tipi di ablazione endometriale possono essere eseguiti con sedazione cosciente o con anestesia locale.

Durante la procedura

L’ablazione endometriale può essere eseguita nell’ambulatorio del medico. Ma alcuni tipi di ablazione endometriale vengono eseguiti in un ospedale, soprattutto se si ha bisogno di anestesia generale.

L’apertura nella cervice deve essere  dilatata per consentire il passaggio degli strumenti utilizzati nell’ablazione endometriale. La dilatazione della cervice può avvenire con i farmaci o meccanicamente.

Le procedure di ablazione endometriale variano in base al metodo utilizzato per rimuovere l’endometrio. Le opzioni includono:

  • Elettrochirurgia.  Uno strumento  viene riscaldato e utilizzato per intagliare i solchi nell’endometrio. L’elettrochirurgia richiede l’anestesia generale.
  • La crioablazione. Il freddo estremo viene utilizzato per creare due o tre sfere di ghiaccio che congelano e distruggono l’endometrio.
  • Fluido caldo a flusso libero. Il fluido salino riscaldato viene fatto circolare nell’utero per circa 10 minuti. Un vantaggio di questo metodo è che può essere eseguito in donne che hanno un utero a forma irregolare da crescita anormale del tessuto,come nel caso di lesioni intracavitarie o fibromi uterini.
  • Metodo del Palloncino. Un dispositivo a palloncino viene inserito attraverso la cervice e quindi gonfiato con fluido riscaldato. A seconda del tipo di dispositivo a palloncino, la procedura può richiedere da 2 a 10 minuti.
  • Microonde. Una sottile bacchetta viene inserita attraverso la cervice. La bacchetta emette microonde, che riscaldano il tessuto endometriale. Il trattamento dura in genere da tre a cinque minuti.
  • Radiofrequenze. Uno strumento speciale trasmette energia a radiofrequenza che vaporizza il tessuto endometriale in uno o due minuti. Il dispositivo viene quindi rimosso dall’utero.

Dopo la procedura

Dopo l’ablazione endometriale, è comune sperimentare:

  • Crampi. Potresti avere crampi mestruali simili per alcuni giorni. Farmaci da banco come l’ibuprofene o il paracetamolo possono aiutare ad alleviare i crampi.
  • Scarico vaginale. Una scarica acquosa, mescolata con sangue, può verificarsi per alcune settimane. Lo scarico è in genere più pesante per i primi giorni dopo la procedura.
  • Minzione frequente. Potrebbe essere necessario passare l’urina più spesso durante le prime 24 ore dopo l’ablazione endometriale.

Risultati

Potrebbero essere necessari alcuni mesi per vedere i risultati finali, ma l’ablazione endometriale di solito riduce la quantità di sangue perso durante le mestruazioni. La maggior parte delle donne avrà periodi più leggeri, e alcuni smetteranno di avere periodi interamente.

L’ablazione endometriale non è una procedura di sterilizzazione, quindi è necessario continuare a utilizzare la contraccezione. La gravidanza potrebbe essere ancora possibile, ma probabilmente sarà pericolosa e finirà in aborto.

Referenze »

Sharp HT. Una panoramica dell’ablazione endometriale. http://www.uptodate.com/home. Accessed July 13, 2015.
Sharp HT. Ablazione endometriale: tecniche non resettoscopiche. http://www.uptodate.com/home. Accessed July 13, 2015.
Fergusson RJ, et al. Resezione dell’endometrio e ablazione contro isterectomia per sanguinamento mestruale pesante. Cochrane Database di revisioni sistematiche. http://onlinelibrary.wiley.com/doi/10.1002/14651858.CD000329.pub2/abstract. Accesso 15 luglio 2015.
Pfenninger JL, et al., Eds. Ablazione endometriale. In: Pfenninger e Fowler’s Procedure per le cure primarie. 3a ed. Philadelphia, Pa .: Mosby Elsevier; 2011. http://www.clinicalkey.com. Accesso 15 luglio 2015.
Kaunitz AM. Approccio al sanguinamento uterino anormale in donne in età riproduttiva non gravida. http://www.uptodate.com/home. Accesso 15 luglio 2015.
Strauss JF, et al., Eds. Malattie uterine benigne. In: Endocrinologia riproduttiva di Yen e Jaffe. Settimo ed. Philadelphia, Pa .: Saunders Elsevier; 2014. http://www.clinicalkey.com. Accesso 15 luglio 2015.
Ferri FF. Menorragia. In: Ferri’s Clinical Advisor 2016. Philadelphia, Pa .: Mosby Elsevier; 2016. http://www.clinicalkey.com. Accesso 15 luglio 2015.
Domande frequenti. Domande frequenti sulle procedure134. Ablazione endometriale. American College of Obstetricians and Gynecologists. http://www.acog.org/Patients/FAQs/Endometrial-Ablation. Accesso 15 luglio 2015.
Wortman M, et al. Insufficienza dell’ablazione endometriale ad insorgenza tardiva – Eziologia, trattamento e prevenzione. Rivista di ginecologia minimamente invasiva. 2015; 22: 323.
Bradley LD. Panoramica dell’isteroscopia. http://www.uptodate.com/home. Accesso 14 luglio 2015.

Link sponsorizzati

Dr. Roberto Marino

Il Dr. Roberto Marino laureato in Medicina e Chirugia, ha eseguito la revisione e gli aggiornamenti. di questo articolo. Si ricorda che le informazioni contenute in questo sito non devono mai sostituire il rapporto con il proprio medico, si raccomanda di chiedere sempre al medico o allo specialista, e di utilizzare quanto letto su questo sito al solo ed unico scopo informativo!

Lascia un commento

avatar