Test di funzionalità epatica: esami e risultati

I test di funzionalità epatica sono esami del sangue comunemente effettuati per aiutare a diagnosticare e monitorare malattie o danni al fegato. I test misurano i livelli di determinati enzimi e proteine ​​nel sangue. Alcuni di questi test misurano quanto bene il fegato sta svolgendo le sue normali funzioni di produzione di proteine ​​e di compensazione della bilirubina, un prodotto di spreco di sangue.

Link sponsorizzati

Altri test di funzionalità epatica misurano gli enzimi che le cellule del fegato rilasciano in risposta al danno o ad una malattia.

Risultati anormali del test di funzionalità epatica non sempre indicano una malattia del fegato. Il medico spiegherà i risultati e cosa significano.

Perché viene eseguito

I test di funzionalità epatica possono essere utilizzati per:

  • Screen per infezioni del fegato, come l’epatite
  • Monitorare la progressione di una malattia, come l’epatite virale o alcolica, e determinare quanto bene funzioni un trattamento
  • Misura la gravità di una malattia, in particolare la cicatrizzazione del fegato (cirrosi)
  • Monitorare i possibili effetti collaterali dei farmaci

I test di funzionalità epatica controllano i livelli di determinati enzimi e proteine ​​nel sangue. Livelli più alti o più bassi del normale possono indicare problemi al fegato.

Enzimi e Proteine

Alcuni test di funzionalità epatica comuni includono:

  • Alanina aminotransferasi (ALT). L’ALT è un enzima presente nel fegato che aiuta il tuo corpo a metabolizzare le proteine. Quando il fegato è danneggiato, l’ALT viene rilasciata nel sangue e aumentano i livelli.
  • Aspartato transaminasi (AST). L’AST è un enzima che aiuta a metabolizzare l’alanina, un amminoacido. Come l’ALT, l’AST è normalmente presente nel sangue a bassi livelli. Un aumento dei livelli di AST può indicare danni al fegato, malattie o danni muscolari.
  • Fosfatasi alcalina (ALP). L’ALP è un enzima nel fegato, i dotti biliari e l’osso. Livelli di ALP più alti del normale possono indicare danni o malattie del fegato, come un dotto biliare bloccato o alcune malattie ossee.
  • Albumina e proteine ​​totali. L’albumina è una delle numerose proteine ​​prodotte nel fegato. Il tuo corpo ha bisogno di queste proteine ​​per combattere le infezioni e svolgere altre funzioni. Livelli inferiori al normale di albumina e proteine ​​totali potrebbero indicare danni o malattie del fegato.
  • Bilirubina. La bilirubina è una sostanza prodotta durante la normale scomposizione dei globuli rossi. La bilirubina passa attraverso il fegato ed è escreta nelle feci. Livelli elevati di bilirubina (ittero) potrebbero indicare danni al fegato o malattie o certi tipi di anemia.
  • Gamma-glutamiltransferasi (GGT). GGT è un enzima nel sangue. Livelli più alti del normale possono indicare danni al dotto epatico o biliare.
  • L-lattato deidrogenasi (LD). LD è un enzima trovato nel fegato. Livelli elevati possono indicare danni al fegato ma possono essere elevati in molti altri disturbi.
  • Tempo di protrombina (PT). PT è il tempo necessario per coagulare il tuo sangue. L’aumento della PT può indicare danni al fegato, ma può anche essere elevato se stai assumendo alcuni farmaci che fluidificano il sangue, come il warfarin.

Il campione di sangue per i test di funzionalità epatica è solitamente prelevato da una vena del braccio. Il principale rischio associato agli esami del sangue è il dolore o lividi sul sito del prelievo del sangue. La maggior parte delle persone non ha reazioni avverse serie al prelievo.

Come ci si  prepara

Alcuni alimenti e farmaci possono influenzare i risultati dei test di funzionalità epatica. Il medico probabilmente chiederà di evitare di mangiare cibo e prendere alcuni farmaci prima che il sangue venga prelevato.

Il campione di sangue per i test di funzionalità epatica viene solitamente prelevato da un piccolo ago inserito in una vena nella curva del braccio. L’ago è collegato a un piccolo tubo, per raccogliere il sangue. Il fastidio è minimo anche se alcuni sono più sensibili e potrebbero percepire questa manovra con piu’ disagio.

Il sangue verrà inviato a un laboratorio per l’analisi. Se l’analisi di laboratorio viene eseguita sul posto, è possibile avere i risultati del test entro poche ore. Se il medico invia il sangue in un laboratorio fuori sede, è possibile ricevere i risultati entro diversi giorni. Negli ospedali italiani, la procedura richiede un tempo variabile dai 3 ai 7 gg

Risultati e valori da controllare

I normali risultati del test del sangue per i test di funzionalità epatica tipici includono:

  • ALT. Da 7 a 55 unità per litro (U / L)
  • AST. Da 8 a 48 U / L
  • ALP. Da 45 a 115 U / L
  • Albumina. Da 3,5 a 5,0 grammi per decilitro (g / dL)
  • Proteine ​​totali Da 6,3 a 7,9 g / dl
  • Bilirubina. Da 0,1 a 1,2 milligrammi per decilitro (mg / dL)
  • GGT. Da 9 a 48 U / L
  • LD. Da 122 a 222 U / L
  • PT. 9,5 a 13,8 secondi

Questi risultati sono tipici per gli uomini adulti. I risultati normali variano da laboratorio a laboratorio e potrebbero essere leggermente diversi per donne e bambini.

Il medico utilizzerà questi risultati per diagnosticare la una condizione o determinare il trattamento di cui si potrebbe aver bisogno. Se si ha già una malattia del fegato, i test di funzionalità epatica possono aiutare a determinare il progredire della malattia e se il paziente sta  rispondendo al trattamento.

Referenze »

Friedman LS. Approccio al paziente con anomalie del test biochimico e funzionale del fegato. http://www.uptodate.com/home. Accesso effettuato il 30 giugno 2015.
Test di funzionalità epatica Fondazione americana del fegato. http://www.liverfoundation.org/abouttheliver/info/liverfunctiontests/. Accesso effettuato il 30 giugno 2015.
Cosa sono le analisi del sangue? Istituto nazionale del cuore, polmone e sangue. http://www.nhlbi.nih.gov/health/dci/Diseases/bdt/bdt_what.html. Accesso effettuato il 30 giugno 2015.
Test di laboratorio su fegato e cistifellea. Versione professionale manuale di Merck. http://www.merckmanuals.com/professional/hepatic-and-biliary-disorders/testing-for-hepatic-and-biliary-disorders/laboratory-tests-of-the-liver-and-gallbladder. Accesso effettuato il 30 giugno 2015.

Link sponsorizzati

Lascia un commento