Menisco lacerato: sintomi, cause e cure

La lacerazione del menisco è una delle lesioni al ginocchio più comuni. Qualsiasi attività che costringe a ruotare o torcere con forza il ginocchio, specialmente quando ci si appoggia  tutto il peso del corpo, può portare ad una lacerazione del menisco. Entrambe le ginocchia hanno due menischi: che descritti in maniera molto semplice, sono dei pezzi di cartilagine a forma di C che agiscono come un cuscino tra femore e tibia.

Link sponsorizzati

Un menisco lacerato provoca dolore, gonfiore e rigidità. Il paziente spesso può anche sentire un blocco al movimento del ginocchio e avere problemi ad estendere completamente il ginocchio.

Il trattamento conservativo, come ad esempio il riposo, il ghiaccio e i farmaci, a volte sono sufficienti per alleviare il dolore di un menisco lacerato e dare alla persona la possibilità di guarire. In altri casi, tuttavia, un menisco lacerato richiede una riparazione chirurgica.

Sintomi

Se una persona ha  menisco strappato, potrebbe avere i seguenti segni e sintomi :

  • Una sensazione di dolore più o meno forte
  • Gonfiore o rigidità
  • Dolore, specialmente quando si gira o torce il ginocchio
  • Difficoltà a raddrizzare completamente il ginocchio
  • Sentirsi come se il ginocchio fosse bloccato quando si tenta di estenderlo

Cause

Un menisco strappato può essere il risultato di qualsiasi attività che costringa a movimento che forzano il ginocchio, come una rotazione aggressiva o arresti e svolte improvvise. Anche inginocchiarsi, accovacciarsi in profondità o sollevare qualcosa di pesante a volte può portare ad una lacerazione. Negli anziani, i cambiamenti degenerativi del ginocchio possono contribuire ad una lacerazione con trauma ridotto o nullo.

Fattori di rischio

Lo svolgimento di attività che comportano torsioni e flessioni aggressive del ginocchio mettono a rischio di  lacerazione del menisco. Il rischio è particolarmente elevato per gli atleti, in particolare quelli che partecipano a sport di contatto, come il calcio, o attività che prevedono la rotazione, come il tennis o il basket. Il rischio aumenta anche con l’età, a causa dell’usura.

Complicazioni

Un menisco lacerato può causare instabilità del ginocchio, incapacità a muovere il ginocchio normalmente o dolore persistente. Potrebbe anche essere più probabile che si sviluppi l’osteoartrite nel ginocchio infortunato.

Diagnosi

Un menisco lacerato può spesso essere identificato durante un esame fisico. Il medico potrebbe spostare il ginocchio e la gamba in posizioni diverse, osservare mentre il paziente cammina e chiedere di accovacciarsi per individuare la causa dei segni e dei sintomi.

Indagini radiografiche

  • Radiografie. I raggi X non posso evidenziare le lesioni cartilaginee. Ma i raggi X possono aiutare a escludere altri problemi con il ginocchio che causano sintomi simili.
  • MRI. Questo esame utilizza onde radio e un forte campo magnetico per produrre immagini dettagliate di tessuti duri e molli all’interno del ginocchio. È il miglior esame diagnostico per rilevare un menisco lacerato.

Artroscopia

In alcuni casi, il medico potrebbe utilizzare uno strumento noto come artroscopio ( endoscopio) per esaminare l’interno del ginocchio. L’artroscopio viene inserito attraverso una piccola incisione vicino al ginocchio.

Il dispositivo contiene una fotocamera, che trasmette un’immagine ingrandita della parte interna del ginocchio su un monitor. Se necessario, strumenti chirurgici possono essere inseriti attraverso l’artroscopio o attraverso ulteriori piccole incisioni nel ginocchio per tagliare o riparare le lacerazioni.

Trattamento iniziale

Il trattamento per un menisco lacerato inizia spesso in modo conservativo, a seconda del tipo, delle dimensioni e della posizione della lacerazione.

Le lacerazione associate all’artrite di solito migliorano nel tempo con il trattamento dell’artrite, quindi la chirurgia di solito non è indicata. Molti altri casi che non sono associati al bloccaggio o al movimento del blocco al ginocchio diventano meno dolorose nel tempo, quindi non richiedono un intervento chirurgico.

Il medico potrebbe raccomandare:

  • Riposo. Evitare le attività che aggravano il dolore al ginocchio, in particolare qualsiasi attività che fa girare, ruotare o ruotare il ginocchio. Se il dolore è grave, l’uso delle stampelle può ridurre la pressione sul ginocchio e favorire la guarigione.
  • Ghiaccio. Il ghiaccio può ridurre il dolore al ginocchio e il gonfiore. Usare un impacco freddo, per circa 15 minuti alla volta, mantenendo il ginocchio sollevato, può dare solievo. Mediamente andrebbe fatto ogni quattro-sei ore il primo giorno o per i primi due o tre giorni, poi tutte le volte che è necessario.
  • Farmaci. Gli antidolorifici da banco possono anche aiutare ad alleviare il dolore al ginocchio.

Terapia fisica

La fisioterapia può aiutare a rafforzare i muscoli attorno al ginocchio e nelle gambe per aiutare a stabilizzare e sostenere l’articolazione del ginocchio.

Chirurgia

Se il ginocchio rimane doloroso nonostante la terapia riabilitativa o se il ginocchio si blocca, il medico potrebbe raccomandare un intervento chirurgico. A volte è possibile riparare un menisco lacerato, specialmente nei bambini e nei giovani adulti.

Se la lesione non può essere riparata, il menisco potrebbe essere tagliato chirurgicamente, possibilmente attraverso piccole incisioni usando un artroscopio. Dopo l’intervento chirurgico, è consigliabile eseguire esercizi per ottimizzare la resistenza e la stabilità del ginocchio.

Referenze »

Cardone DA, et al. Lesione meniscale del ginocchio. http://www.uptodate.com/home. Accesso 7 settembre 2016.
Lacrime meniscali. American Academy of Orthopaedic Surgeons. http://orthoinfo.aaos.org/topic.cfm?topic=A00358. Accesso 7 settembre 2016.
Skinner HB. Medicina sportiva. In: diagnosi e trattamento attuali in ortopedia. 5a ed. New York, NY: The McGraw-Hill Companies; 2014. http://www.accessmedicine.com. Accesso 7 settembre 2016.
Artroscopia del ginocchio. American Academy of Orthopaedic Surgeons. http://orthoinfo.aaos.org/topic.cfm?topic=A00299. Accesso 7 settembre 2016.

Link sponsorizzati

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*