Abrasione corneale : manovre di primo soccorso

Un’abrasione corneale è un graffio superficiale sulla parte  trasparente, protettiva nella parte anteriore dell’occhio detta propriamente cornea. La  cornea può graffiarsi a causa del contatto con polvere, sporcizia varia, sabbia, trucioli di legno, particelle di metallo, lenti a contatto o persino il bordo di un pezzo di carta. Le abrasioni corneali causate da materiale vegetale (come nel caso di un ago di pino) di solito richiedono un’attenzione particolare in quanto possono causare un’infiammazione ritardata all’interno dell’occhio  detta irite.

Link sponsorizzati

Sintomi

Segni e sintomi di abrasione corneale includono:

  • Dolore
  • Una sensazione come di sabbia negli occhi
  • Lacerazione
  • Rossore
  • Sensibilità alla luce
  • Mal di testa

In caso di abrasione corneale, è sempre bene consultare immediatamente un medico. Se non trattata, potrebbe essere infettarsi e causare un’ulcera corneale.

Manovre di primo soccorso

I passaggi immediati che si possono eseguire dopo una abrasione corneale sono:

Sciacquare gli occhi con acqua pulita o una soluzione salina. Puoi usare un collirio a base acquosa non medicinale o un piccolo bicchiere pulito posizionato con il bordo appoggiato sulla base dell’orbita dell’occhio. Nel caso il problema fosse insorto al lavoro, se si ha accesso rapido a una stazione di risciacquo oculare è bene usarla. Il risciacquo dell’occhio può eliminare un oggetto estraneo di piccole dimensioni.

Sbattere le palpebre più volte. Questo potrebbe rimuovere piccole particelle che sono rimaste all’occhio.

Tirare la palpebra superiore sulla palpebra inferiore. Questa manovra può causare lacrimazione degli occhi, che potrebbe aiutare a eliminare la particella o le particelle estranee presenti. Oppure può far sì che le ciglia della palpebra inferiore spazzino via un oggetto da sotto la palpebra superiore.

Evitare complicazioni

Seguire i seguenti suggerimenti per evitare peggioramenti della lesione:

  • Non cercare di rimuovere un oggetto incastrato nel bulbo oculare o che rende difficile chiudere l’occhio.
  • Non strofinare gli occhi dopo un infortunio. Anche dopo essere venuti in contatto con sostanze urticanti ( es spray al peperoncino)
  • Non toccare il bulbo oculare con cotton fioc, pinzette o altri strumenti.
  • Se si fa uso di lenti a contatto, non indossarle fino a quando l’occhio non guarisce completamente.
  • La maggior parte delle abrasioni corneali guariscono in un giorno o due.

Ovviamente, è sempre bene farsi visitare da un medico, quindi invitiamo sempre le persone a non sottovalutare alcun tipo di lesione di tipo oculare.

Referenze »

Browner EA. Abrasioni corneali. Pediatria in revisione. 2012; 33: 285.
Ferri FF. Ferri’s Clinical Advisor 2015: 5 libri in 1. Philadelphia, Pa .: Mosby Elsevier; 2015. https://www.clinicalkey.com. Consultato il 31 ottobre 2014.
Subbarao I, et al., Eds. Manuale di American Medical Association su First Aid e Emergency Care. New York, NY: Random House; 2009.
Jacobs DS. Abrasione corneale e corpi estranei corneali: gestione. http://www.uptodate.com/home. Consultato il 31 ottobre 2014.
Primo soccorso per i graffi degli occhi. American Academy of Ophthalmology. http://www.geteyesmart.org/eyesmart/living/first-aid-for-eye-scratches.cfm. Consultato il 31 ottobre 2014

Link sponsorizzati

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*