Inspiegabile perdita di peso

Ultimo aggiornamento 11 febbraio, 2016 at 09:49 pm

Una inspiegabile perdita di peso in particolare se è significativa o persistente  può essere un sintomo di un disturbo medico a volte grave.

Link sponsorizzati

Il peso corporeo è determinato dall’apporto calorico, la salute generale, l’età, l’assorbimento dei nutrienti e altri fattori. Dopo aver raggiunto l’età adulta media, il peso dovrebbe rimanere relativamente stabile di anno in anno, anche se la diminuzione di qualche chilo è raramente causa di preoccupazione.

Tuttavia, una Inspiegabile perdita di peso di 4,5 kg o più, o la perdita di peso persistente devono essere esaminati accuratamente.

Cause

Ci sono molte possibili cause di perdita di peso inspiegabile, tra cui la malattia celiaca non diagnosticata e disturbi della tiroide. Potenziali cause di perdita di peso inspiegabile includono:

  • Morbo di Addison
  • Cancro
  • La malattia celiaca
  • BPCO
  • Malattia di Crohn
  • Demenza
  • Depressione (depressione maggiore)

 

Inspiegabile perdita di peso.jpeg

  • Diabete
  • Insufficienza cardiaca
  • L’HIV / AIDS
  • Ipercalcemia
  • L’ipertiroidismo (iperattività della tiroide)
  • Ipotiroidismo (tiroide)
  • Malattia di Parkinson
  • Ulcera peptica
  • Tubercolosi
  • La colite ulcerosa

Quando andare dal medico ?

Se si sta perdendo peso senza una causa apparente, consultare il medico, soprattutto se si perdon fino a 4,5 kg o il 5 per cento del peso entro sei o 12 mesi. Il medico lavorerà con il paziente per determinare che cosa sta causando la perdita di peso e il modo migliore per trattare il problema. Potrebbe anche essere necessaria una dieta speciale per evitare ulteriori perdite di peso o di riconquistare i chili persi.

Referenze »

Rolla AR. Approccio al paziente con perdita di peso. http://www.uptodate.com/home/index.html. Consultato il 16 Giugno 2011.
Bouras EP, et al. Approccio razionale per i pazienti con perdita di peso non intenzionale. Mayo Clinic Proceedings. 2001; 76:923.
McMinn J, et al. Indagine e la gestione della perdita di peso non intenzionale in adulti più anziani. British Medical Journal. 2011; 342:754.
Proctor dd. Approccio al paziente con malattia gastrointestinale. In: Goldman L, et al. Cecil Medicina. 23 ° ed. St. Louis, Mo: Saunders, 2008. http://www.mdconsult.com/das/book/body/191371208-2/0/1492/0.html #. Consultato il 16 Giugno 2011.

 

Link sponsorizzati

Dr. Roberto Marino

Il Dr. Roberto Marino laureato in Medicina e Chirugia, ha eseguito la revisione e gli aggiornamenti. di questo articolo. Si ricorda che le informazioni contenute in questo sito non devono mai sostituire il rapporto con il proprio medico, si raccomanda di chiedere sempre al medico o allo specialista, e di utilizzare quanto letto su questo sito al solo ed unico scopo informativo!

Lascia un commento

avatar