Cheratite : sintomi, cause, diagnosi e cure

Ultimo aggiornamento 11 febbraio, 2016 at 09:12 pm

La cheratite è un’infiammazione della cornea il tessuto sulla parte anteriore dell’occhio che ricopre la pupilla e iride. la cheratite può o non può comportare un’infezione. La cheratite non infettiva può essere causata da una lesione relativamente minore, come un graffio, o lenti a contatto tenute troppo a lungo. La cheratite infettiva possono anche essere causata da batteri, virus, funghi e parassiti.

Link sponsorizzati

Se non trattata, o se l’infezione è grave, la cheratite può portare a complicazioni gravi che potrebbero danneggiare irreparabilmente la vista.

Sintomi

Segni e sintomi di cheratite includono:

  • Arrossamento degli occhi
  • Dolore agli occhi
  • Lacrime in eccesso o secrezioni dall’occhio
  • Difficoltà ad aprire la palpebra a causa del dolore o irritazione
  • Offuscamento della vista
  • Sensibilità alla luce (fotofobia)
  • Una sensazione di prurito, bruciore
  • Gonfiore intorno all’occhio
  • Una sensazione che qualcosa è all’interno dell’occhio

Se si notano dei segni o sintomi di cheratite, prendere un appuntamento con il medico. Ritardi nella diagnosi e nel trattamento di cheratite possono portare a gravi complicazioni, compresa la cecità.

Cause

Le cause di cheratite sono:

  • Lesioni. Se un oggetto graffia sulla superficie della cornea, la cheratite può presentarsi senza alcuna infezione.
  • Lenti a contatto contaminate. Batteri, funghi o parassiti possono abitare la superficie di una lente a contatto e contaminare la cornea quando la lente è messa nell’occhio, con conseguente cheratite infettiva.
  • Virus. I virus come il virus dell’herpes e il virus che causa la clamidia possono causare cheratite.
  • Anche se si è esposti a questi batteri e funghi, una cornea sana è improbabile che si infetti a meno che non ci sia stato qualche problema fisico del tessuto della cornea (epitelio corneale).

Cheratite1.jpg

Fattori di rischio

I fattori che possono aumentare il rischio di cheratite sono:

  • Lenti a contatto. Indossare le lenti a contatto aumenta il rischio di cheratite infettiva e non infettiva. La cheratite è più comune nelle persone che fanno uso prolungato di lenti a contatto.
  • Ridotta immunità. Se il sistema immunitario è compromesso a causa di malattie o farmaci (il diabete è una malattia comune che riduce la resistenza del corpo alle infezioni), si è a più alto rischio di sviluppare la cheratite.
  • Clima caldo. In un clima caldo e umido, il rischio di cheratite è aumentato.
  • Corticosteroidi. L’uso di colliri corticosteroidi per curare un disturbo dell’occhio può aumentare il rischio di sviluppare o peggiorare la cheratite.
  • Lesioni agli occhi. Se le cornee sono state danneggiate da un infortunio, si può essere più vulnerabili alla cheratite.

Complicazioni

Le potenziali complicanze di cheratite sono:

  • Infiammazione cronica della cornea
  • Infezioni virali croniche o ricorrenti della cornea
  • Piaghe aperte sulla cornea (ulcere corneali)
  • Gonfiore
  • Riduzione temporanea o permanente della vista
  • Cecità

Diagnosi

La diagnosi di cheratite in genere comporta quanto segue:

  • Esame della vista. Il medico eseguirà un esame generale dell’occhio.
  • Lampada a fessura . Il medico esaminerà gli occhi con uno speciale strumento chiamato lampada a fessura, che fornisce una fonte di luce. La luce permette al medico di visualizzare queste strutture con alto ingrandimento per rilevare anomalie e le strutture dell’occhio.
  • Analisi di laboratorio. Il medico può prelevare un campione di lacrime o di alcune cellule dalla cornea per analisi di laboratorio per determinare la causa di cheratite e il modo migliore per trattarla.

Trattamenti e cure

Cheratite non infettiva

Il trattamento della cheratite infettiva varia a seconda della causa. Tuttavia, per casi non complicati, in cui, per esempio, quando la cheratite è causata da un graffio o un prolungato uso di lenti a contatto,  farmaci topici sono spesso tutto ciò che è necessario.

Cheratite infettiva

Il trattamento della cheratite infettiva varia, a seconda della causa dell’infezione.

  • Cheratite batterica. Per una mite cheratite batterica, il collirio antibatterico può essere tutto ciò che serve per trattare efficacemente l’infezione. Se l’infezione è da moderata a grave, potrebbe essere necessario assumere antibiotici per via orale per eliminare l’infezione.
  • Cheratite fungina. La cheratite causata da funghi in genere richiedono colliri antimicotici per via orale e farmaci antifungini.
  • Cheratite virale. Se un virus è la causa del contagio, colliri antivirali orali e farmaci antivirali possono essere efficaci. Ma questi farmaci possono non essere in grado di eliminare completamente il virus, e la cheratite virale può tornare in futuro.
  • Cheratite da Acanthamoeba. La cheratite che è causata dal piccolo parassita Acanthamoeba può essere difficile da trattare. Un collirio antibiotico può essere utile, ma alcune infezioni da Acanthamoeba sono resistenti ai farmaci. I casi gravi di cheratite da Acanthamoeba spesso richiedono un trapianto di cornea (cheratoplastica).
  • Se la cheratite non risponde ai farmaci, o se provoca danni permanenti alla cornea il medico può consigliare un trapianto di cornea.

Cheratite e lenti21.jpgPrevenzione

Cura delle lenti a contatto

Se si portano lenti a contatto, un uso corretto, la pulizia e la disinfezione possono aiutare a prevenire la cheratite.

  • Lavare, risciacquare ed asciugare accuratamente le mani prima di toccare le lenti a contatto.
  • Seguire i consigli dello specialista di fiducia per la cura delle  lenti.
  • Usare solo prodotti sterili che sono preparati appositamente per lenti a contatto.
  • Strofinare delicatamente le lenti durante la pulizia .
  • Sostituire le lenti a contatto quando richiesto.
  • Sostituire le lenti a contatto ogni tre o sei mesi.
  • Non indossare le lenti a contatto quando si va nuotare.

Referenze »

Fatti circa la cornea e la malattia della cornea. National Eye Institute. http://www.nei.nih.gov/health/cornealdisease/. Letta 17 Mag 2010.
Horton JC. Patologie dell’occhio. In: Fauci AS. Harrison Principi di Medicina Interna. 17 ed. New York, NY: McGraw-Hill, 2008. http://www.accessmedicine.com/content.aspx?aID=2888372. Letta 17 Mag 2010.
Cheratite. In: Nicoll D, et al. Guida tascabile ai test diagnostici. 5 ª ediz. New York, NY: McGraw-Hill, 2008. http://www.accessmedicine.com/pocketDiagnostic.aspx?type=5. Letta 17 Mag 2010.
Dart JKG, et al. Fattori di rischio per cheratite microbica con le lenti a contatto contemporaneo. Oftalmologia. 2008; 115:1647.
Contatta rischi lente. US Food and Drug Administration. Letta 17 Mag 2010.
Jacobs DS. Valutazione degli occhi rossi. http://www.uptodate.com/home/index.html. Letta 17 Mag 2010.
Reed SL. Amebiasi e infezione da amebe a vita libera. In: Fauci AS. Harrison Principi di Medicina Interna. 17 ed. New York, NY: McGraw-Hill, 2008. http://www.accessmedicine.com/content.aspx?aID=2892843. 17 maggio 2010.
Cheratite batterica. American Academy of Ophthalmology. http://www.aao.org/eyesmart/infections/bacterial_keratitis.cfm. Letta 17 Mag 2010.
Zucchero A. Herpes simplex cheratite. http://www.uptodate.com/home/index.html. Letta 17 Mag 2010.
Lenti a contatto infezioni correlate. American Academy of Ophthalmology. http://www.geteyesmart.org/eyesmart/infections/lens_related.cfm. Letta 17 Mag 2010.
Herpes cheratite. American Academy of Ophthalmology. http://www.geteyesmart.org/eyesmart/infections/herpes_keratitis.cfm. Letta 17 Mag 2010.
Acanthamoeba cheratite FAQ. Centers for Disease Control and Prevention. http://www.cdc.gov/acanthamoeba/gen_info/acanthamoeba_keratitis.html. Letta 25 maggio 2010.

 

Link sponsorizzati

Dr. Roberto Marino

Il Dr. Roberto Marino laureato in Medicina e Chirugia, ha eseguito la revisione e gli aggiornamenti. di questo articolo. Si ricorda che le informazioni contenute in questo sito non devono mai sostituire il rapporto con il proprio medico, si raccomanda di chiedere sempre al medico o allo specialista, e di utilizzare quanto letto su questo sito al solo ed unico scopo informativo!

1
Lascia un commento

avatar
1 Comment threads
0 Thread replies
0 Followers
 
Most reacted comment
Hottest comment thread
1 Comment authors
Marino Recent comment authors
più nuovi più vecchi più votati
Marino
Ospite
Marino

Argomento trattato molto bene ,pratico e comprensibile a tutti.Complimenti Marino