Tremore essenziale: cause, sintomi, diagnosi e terapie

Ultimo aggiornamento 15 gennaio, 2018 at 11:38 pm

Il tremore essenziale è un disordine del sistema nervoso che causa una agitazione ritmica. Il tremore essenziale può colpire qualsiasi parte del corpo, ma il tremito si verifica più spesso nelle  mani – specialmente quando si tenta di eseguire operazioni semplici, come bere da un bicchiere, legare lacci delle scarpe, la scrittura o la rasatura. Il tremore essenziale può anche influenzare la  testa, voce, braccia o gambe.

Link sponsorizzati

Anche se di solito non una condizione pericolosa, nel tempo  può diventare grave in alcune persone. Non è causato da altre malattie, anche se è a volte confuso con il morbo di Parkinson. Il tremore essenziale può verificarsi a qualsiasi età, ma è più comune negli anziani.

Sintomi

Segni e sintomi di tremore essenziale sono:

  • Tremore che inizia gradualmente
  • Tremore che peggiora con il movimento
  • Un tremore che inizia dalle  mani
  • Che colpisce i movimenti della testa ( generalmente fa compiere un movimento simile al  dire si o dire no)
  • Che è aggravato dallo stress emotivo, stanchezza,  caffeina o temperature estreme

Tremore essenziale vs  morbo di Parkinson

Molte persone associano i tremori con la malattia di Parkinson, ma le due condizioni sono diverse :

  • Quando si verificano tremori. Il tremore essenziale delle mani si verifica in genere quando si utilizzano le mani. I tremori da Parkinson sono più forti con le mani lungo i fianchi o a riposo.
  • Condizioni associate. Il tremore essenziale non causa altri problemi di salute, mentre il Parkinson è associato ad un atteggiamento curvo, movimenti lenti e andatura incerte. Tuttavia, le persone con tremore essenziale possono a volte sviluppare altri segni e sintomi neurologici ,come un’andatura dondolante (atassia).
  • Parti del corpo colpite. Il tremore essenziale può coinvolgere le mani, testa, voce e gambe. Il  Parkinson colpisce tipicamente le mani, ma non la testa o la voce.

gene1.jpg

Cause

Circa la metà dei casi di tremore essenziale sembrano verificarsi a causa di una mutazione genetica. Questo è indicato come “tremore familiare”. Quali sono le cause del tremore essenziale nelle persone senza una mutazione genetica nota non è chiaro.

Fattori di rischio

Ci sono due fattori di rischio noti per il tremore essenziale:

  • Mutazione genetica. La varietà ereditaria di tremore essenziale è una malattia autosomica dominante, il che significa che un gene difettoso da un solo genitore è necessario per trasmettere la condizione. Se si ha un genitore con una mutazione genetica di tremore essenziale, si ha una probabilità del 50 per cento di sviluppare il disturbo.
  • Età. Il tremore essenziale è più comune nella mezza età e negli anziani.

Complicazioni

Il tremore essenziale non è pericoloso per la vita, ma spesso i sintomi peggiorano nel tempo. Se le scosse diventano gravi, può risultare difficile:

  • Tenere una tazza o un bicchiere senza versare il suo contenuto
  • Mangiare normalmente
  • Truccarsi o radersi
  • Parlare
  • Scrivere

Diagnosi

Non esiste un test specifico per il tremore essenziale. Determinare la diagnosi è spesso una questione che mira ad escludere altre condizioni che potrebbero causare i sintomi. Per fare questo, il medico può suggerire quanto segue:

Esame neurologico

Questo esame analizza la funzionalità del sistema nervoso, compresi:

  • Riflessi tendinei
  • Forza muscolare e il tono
  • Capacità di provare certe sensazioni
  • Postura e coordinamento
  • Andatura

Prove di laboratorio

Il tuo sangue e le urine possono essere testati per problemi quali:

  • Malattie della tiroide
  • Effetti collaterali dei farmaci

I test sulle prestazioni

Per valutare lo stesso tremore, potrebbe essere chiesto di:

  • Bere da un bicchiere
  • Tenere le braccia tese
  • Scrivere
  • Disegnare una spirale

tremore1.gif

Trattamenti e farmaci

Alcune persone affette da tremore essenziale non richiedono un trattamento se i  sintomi sono lievi. Ma se il  tremore essenziale rende difficile lavorare o svolgere le attività quotidiane, si consiglia di discutere le opzioni di trattamento con il medico.

Farmaci

  • I beta-bloccanti. Normalmente usati per trattare l’ipertensione, i beta-bloccanti – come il propranololo (Inderal), atenololo, metoprololo e nadololo possono contribuire ad alleviare tremori in alcune persone.
  • Farmaci anticonvulsivi. Farmaci tra cui primidone (Mysoline), Gabapentin (Neurontin) e Topiramato (Topamax)  possono essere efficaci nelle persone che non rispondono ai beta-bloccanti. Gli effetti collaterali principali sono sonnolenza e sintomi simil-influenzali, che di solito scompaiono entro breve tempo.
  • Tranquillanti. I dottori a volte usano farmaci come il diazepam (Valium) e alprazolam (Xanax) per il trattamento di persone i cui tremori sono motivo di ansia.
  • OnabotulinumtoxinA (Botox). Può  essere utile nel trattamento di alcuni tipi di tremori, soprattutto della testa e della voce. Se è usato per trattare tremori alle mani, a volte può causare debolezza nelle dita.

La terapia

Esercizi di terapia fisica possono a volte ridurre i tremori e migliorare il coordinamento e il controllo muscolare. Terapisti occupazionali possono suggerire alcuni dei seguenti dispositivi di adattamento per ridurre l’effetto dei  tremori sulle  attività quotidiane:

  • Utensili da cucina più pesanti del normale
  • Pesi da polso
  • Accorgimenti per la scrittura

Chirurgia

La chirurgia può essere un’opzione per le persone in cui i tremori sono gravemente invalidanti e che non rispondono ai farmaci. Il tipo di intervento effettuato è conosciuto come  stimolazione cerebrale profonda.

La stimolazione cerebrale profonda comporta l’inserimento di una lunga e sottile sonda elettrica nel talamo , che è la parte del cervello responsabile dei tremori. Un filo dalla sonda viene impiantato sotto la pelle al petto, dove un pacemaker viene inserito. Questo dispositivo trasmette impulsi elettrici indolore per interrompere i segnali dal talamo che possono causare i tremori

Gli effetti collaterali della chirurgia possono includere i problemi con il controllo motorio o del linguaggio, problemi di equilibrio, deficit cognitivi, come difficoltà di apprendimento, o problemi con la vista. La stimolazione cerebrale profonda, tuttavia, è molto efficace per una grave tremore essenziale, e questi effetti collaterali sono rari.

Referenze »

Tremore essenziale. Genetica casa di riferimento. http://ghr.nlm.nih.gov/condition/essential-tremor/show/print.  12 GIUGNO 2010.
Tarsy Panoramica D. tremore. http://www.uptodate.com/home/index.html.  14 giugno 2010.
Eidelberg D, et al. Tremore. I Manuali Merck: Il Manuale Merck per gli Operatori Sanitari. http://www.merck.com/mmpe/sec16/ch221/ch221i.html?qt=essential% 20tremor & alt = sh.  8 AGO 2010.
Tarsy D. Trattamento farmacologico del tremore essenziale. http://www.uptodate.com/home/index.html.  14 giugno 2010.
Tarsy D. Il trattamento chirurgico del tremore essenziale. http://www.uptodate.com/home/index.html.  14 giugno 2010.
Scheda tremore. Istituto nazionale dei disordini neurologici e colpo. http://www.ninds.nih.gov/disorders/tremor/detail_tremor.htm?css=print.  12 GIUGNO 2010.
Luigi DE. Tremori essenziali: Una famiglia di malattie neurodegenerative? Archives of Neurology. 2009; 66:1202.

Link sponsorizzati

Dr. Roberto Marino

Il Dr. Roberto Marino laureato in Medicina e Chirugia, ha eseguito la revisione e gli aggiornamenti. di questo articolo. Si ricorda che le informazioni contenute in questo sito non devono mai sostituire il rapporto con il proprio medico, si raccomanda di chiedere sempre al medico o allo specialista, e di utilizzare quanto letto su questo sito al solo ed unico scopo informativo!

Lascia un commento

avatar