Vasculite: impariamo a conoscerla

Ultimo aggiornamento 30 luglio, 2016 at 09:55 pm

Vasculite è un termine generico per un gruppo di malattie non comuni che caratterizzano l’infiammazione dei vasi sanguigni. I vasi sanguigni del corpo sono denominati apparato vascolare del sistema. I vasi sanguigni sono costituiti da arterie che passano del sangue ricco di ossigeno ai tessuti del corpo e le vene che portano sangue carico di co2 dai tessuti ai polmoni. La Vasculite è caratterizzata da una infiammazione delle pareti dei vasi sanguigni.

Link sponsorizzati

Ciascuna delle  vasculiti è definita da determinati modelli di distribuzione e di coinvolgimento dei vasi sanguigni,  degli organi e dalle anomalie di laboratorio. Come gruppo, queste malattie sono indicate come vasculiti.

Un altro termine per la vasculite è angioite. Quando le arterie sono i vasi sanguigni infiammati, la condizione è indicata anche come arterite. Quando le vene sono infiammate, è indicata come venulitis.

vasculite.

Quali sono le cause di vasculite e quali sono esempi di malattie con vasculite?

La vera causa di queste malattie  di solito non è nota. Tuttavia, una anomala risposta del sistema immunitario e l’infiammazione dei vasi sanguigni sono caratteristiche comuni. Ogni forma di vasculite ha la sua caratteristica propria di modello e sintomi, molti dei quali dipende da quali organi sono interessati.

Esempi di  includono la malattia di Kawasaki , malattia di Behçet , poliarterite nodosa , la granulomatosi di Wegener , crioglobulinemia , la arterite di Takayasu , sindrome di Churg-Strauss , arterite a cellule giganti (arterite temporale), e la porpora di Henoch-Schönlein .

La vasculite può anche accompagnare le infezioni (come l’epatite B ), l’esposizione a sostanze chimiche (come le anfetamine etc ), i farmaci, i tumori (come i linfomi e il mieloma multiplo ), e le malattie reumatiche (come ad esempio l’artrite reumatoide e lupus eritematoso sistemico ).

Come viene diagnosticata la vasculite?

I test di laboratorio sul sangue o fluidi corporei in un paziente con vasculite attiva indicano generalmente l’infiammazione nel corpo. A seconda del grado di coinvolgimento degli organi,
può esservi una differente risposta funzionale dall’apparato colpito.

La diagnosi  è definitivamente stabilita dopo una biopsia del tessuto coinvolto che dimostra l’infiammazione dei vasi sanguigni. Esempi di tessuti utilizzati per la biopsia sono pelle, polmoni, nervi e rene. A seconda della situazione, in alternativa alla biopsia può essere usata una radiografia a raggi X dei vasi sanguigni chiamata  angiogramma , che può evidenziare modelli caratteristici di infiammazione dei vasi sanguigni interessati.

Come si tratta una vasculite?

Il trattamento delle varie forme di vasculite è basato sulla gravità della malattia e dagli organi coinvolti. I trattamenti sono generalmente diretti a fermare l’infiammazione e la soppressione del sistema immunitario. In genere, l farmaci cortisonici, come il prednisone , vengono utilizzati. Inoltre, altri farmaci per la soppressione immunitaria, come la ciclofosfamide (Cytoxan) e altri, sono considerati. Inoltre, gli organi colpiti (come il cuore o polmoni) possono richiedere cure mediche specifiche .

La gestione di questa patologia, in medicina è in continua evoluzione. I programmi ideali per il monitoraggio e il trattamento continueranno a migliorare al fine di rendere questa malattia sempre più gestibile.

Vasculite in breve

Vasculite: è un termine che fa riferimento ad un gruppo di malattie rare che presentano infiammazione dei vasi sanguigni.

La diagnosi di vasculite può essere confermata da una biopsia di tessuto coinvolto o con una angiografia .

Il trattamento è diretto a  diminuire l’infiammazione dei vasi sanguigni e migliorare la funzionalità degli organi colpiti.

Referenze »

Gwathmey KG, et al. neuropatie vasculitiche. Lancet Neurology. 2014; 13: 67.
Guillevin L. Infezioni nella angiolite. Best Practice & Research in Reumatologia clinica. 2013; 27: 19.
Merkel PA. Panoramica della gestione della angiolite negli adulti. http://www.uptodate.com/home. Consultato il 17 Luglio, 2014.
Tarzi R, et al. vasculiti dei piccoli vasi. Medicina. 2014; 42: 138.
Ferri FF. Advisor clinica di Ferri 2015: 5 libri a 1. Philadelphia, Pa .: Mosby Elsevier; 2015. https://www.clinicalkey.com. Consultato il 17 Luglio, 2014.
Zand L, et al. Il trattamento di vasculite ANCA-associate: Nuove terapie e uno sguardo alla vecchia entità. I progressi nella malattia renale cronica. 2014; 21: 182.
Weyand CM, et al. arterite temporale e polimialgia reumatica. New England Journal of Medicine. 2014; 371: 50.
Dammacco F, et al. La terapia per la vasculite crioglobulinemica virus dell’epatite C-related. New England Journal of Medicine. 2013; 369: 1035.
Grayson PC, et al. Le nuove caratteristiche della malattia dopo la diagnosi in 6 forme di vasculite sistemica. Journal of Rheumatology. 2013; 40: 1905.

Link sponsorizzati

Dr. Roberto Marino

Il Dr. Roberto Marino laureato in Medicina e Chirugia, ha eseguito la revisione e gli aggiornamenti. di questo articolo. Si ricorda che le informazioni contenute in questo sito non devono mai sostituire il rapporto con il proprio medico, si raccomanda di chiedere sempre al medico o allo specialista, e di utilizzare quanto letto su questo sito al solo ed unico scopo informativo!

Lascia un commento

avatar