Sensibilità Chimica Multipla (MCS) : sintomi, cause e cure


La sensibilità chimica multipla (MCS) è anche chiamata “malattia ambientale” o “sindrome dell’edificio malato”. Si riferisce ad una varietà di sintomi non specifici riportati da alcune persone dopo una possibile esposizione ad agenti chimici, biologici, o agenti fisici.

Link sponsorizzati

Sintomi

I sintomi  sono molto vari e spesso comuni ad altre condizioni.  Essi includono :

  • Mal di testa
  • Affaticamento
  • Vertigini
  • Nausea
  • Congestione nasale
  • Prurito
  • Starnuti
  • Mal di gola
  • Dolori al petto
  • Aritmie
  • Problemi respiratori
  • Dolori muscolari o rigidità articolare
  • Eruzioni cutanee
  • Diarrea
  • Gonfiore
  • Confusione mentale
  • Difficoltà di concentrazione,
  • Problemi alla memoria
  • Cambiamenti di umore.

Le persone che sperimentano i sintomi spesso li riconducono su un evento importante, come ad esempio una fuoriuscita di sostanze chimiche . O alcuni possono collegare i loro sintomi al contatto con bassi livelli di sostanze chimiche sul lavoro, forse mentre si lavora in un ufficio con scarsa ventilazione.

Trigger scatenanti spesso riportati dai pazienti includono: tabacco, fumo, gas di scarico di auto, profumi, insetticida, cloro, e innumerevoli altri. Alcuni dicono che i livelli di esposizione generalmente considerati sicuri per molte persone possono avere un effetto su altri.

ijerph-08-02770-ag

Controversie

Molti esperti e le principali organizzazioni mediche, come l’American Medical Association e l’American Academy of Asthma , Allergy e Immunology, hanno dichiarato che il collegamento tra i sintomi del paziente e esposizioni ambientali sono speculativi e che l’evidenza della malattia è carente.

Il Consiglio dell’associazione medica americana per gli affari scientifici ritiene che la sensibilità chimica multipla non debba essere considerata una sindrome clinica riconosciuta. Ma alcuni medici e molte persone che hanno sintomi inspiegabili ritengono che ci sia ben poco di immaginario e molto di reale.

Cause

Non c’è dubbio che alte dosi di alcuni prodotti chimici e irritanti come l’inquinamento o il fumo di sigaretta possano peggiorare condizioni come l’ asma . Ma come mai  livelli molto bassi di esposizione a sostanze chimiche creino problemi alla persone non è chiaro.

Gli studi dimostrano che le donne di età compresa tra i 30 ed i 50 anni, hanno maggiori probabilità di sviluppare i sintomi. La ragione di ciò non è al momento nota.

Alcuni medici suggeriscono che sia una risposta immunitaria simile alle allergie . Altri dicono che i sintomi derivino da una estrema sensibilità a certi odori. È possibile che condizioni come depressione e ansia giochino un ruolo chiave nello sviluppo dei sintomi.

Diagnosi

Non ci sono al momento esami medici utili  per aiutare a diagnosticare la MCS, e non vi sono trattamenti efficaci e collaudati, ma cure “sperimentali”.

Trattamenti e cure

Alcuni medici prescrivono antidepressivi , compresi gli inibitori selettivi della ricaptazione della serotonina (SSRI), come il citalopram ( Celexa ), fluvoxamina ( Luvox ), paoxetine ( Paxil ), e fluoxetina ( Prozac ). Altre persone trovano che i farmaci per l’ansia e il sonno spesso siano di aiuto. Il trattamento dei sintomi specifici, come il mal di testa , può anche aiutare il paziente a sentirsi meglio.

Le persone spesso trovano soluzioni per conto proprio. Alcuni imparano per esperienza che alcuni alimenti o sostanze chimiche sembrano peggiorare i loro sintomi. Evitare quelle sostanze chimiche o cibi può spesso aiutare concretamente i pazienti. Ma seguire diete molto rigide,  evitare rigorosamente l’esposizione ad allergeni e inquinanti, o smettere un certo tipo di lavoro può essere un grande onere.

Referenze »

Sindrome da sensibilità chimica multipla http://www.aafp.org/afp/1998/0901/p721.html
MCS una analisi concreta https://www.allergyuk.org/chemical-sensitivity/chemical-sensitivity
Sensibilità chimica multipla : sintomi e cause http://lawdigitalcommons.bc.edu/ealr/vol25/iss2/5

Link sponsorizzati