Congestione nasale ( naso chiuso) : rimedi e sintomi


La congestione nasale o “naso chiuso” si verifica quando i tessuti e vasi sanguigni all’interno del naso diventano gonfi a causa di liquido in eccesso, causando una sensazione “soffocante”. La congestione nasale può o non può essere accompagnata da una secrezione nasale o “naso che cola”.

Link sponsorizzati

La congestione nasale di solito è solo un fastidio per i bambini più grandi e gli adulti. Ma la congestione nasale può essere grave nei neonati, che potrebbero avere gravi difficoltà respiratorie.

Un naso chiuso o che cola è di solito solo un fastidio. Ma può essere un segno di un problema più importante.

umidificatore e congestione nasale.jpg

Chiamare il medico se:

  • I sintomi durano più di 10 giorni.
  • Si ha la febbre alta, soprattutto se dura più di tre giorni.
  • Lo scolo nasale è verde ed è accompagnato da dolore ai seni nasali o febbre. Questo può essere un segno di una infezione batterica.
  • Si hai l’asma, l’enfisema, o si stanno assumendo farmaci che provocano immuno-soppressione.
  • C’è presenza di sangue nelle secrezioni nasali.

Chiamare il pediatra se il bambino:

  • Ha una età inferiore ai due mesi e ha la febbre.
  • Il naso che cola del bambino o la congestione nasale, provocano problemi rendendo difficile la respirazione.

Consigli

In attesa delle cure date dal medico, si possono provare questi rimedi per alleviare i sintomi:

  • Deglutire, e soffiare il naso molto delicatamente
  • Se il naso cola in maniera persistente, soprattutto se accompagnato da starnuti e prurito agli occhi, i sintomi possono essere legati ad una forma allergica, quindi un antistaminico da banco possono aiutare. Assicurarsi di seguire esattamente le istruzioni riportate sull’etichetta.
  • Per i neonati e bambini piccoli, usare un siringa per rimuovere delicatamente eventuali secrezioni.

Misure per alleviare il gocciolamento retronasale, ovvero quando il muco in eccesso si accumula nella parte posteriore della gola:

  • Evitare irritanti comuni come il fumo di sigaretta e gli sbalzi di temperatura.
  • Bere molta acqua.
  • Utilizzare un umidificatore.
  • Provare spray nasali salini o risciacqui.

Referenze »

Naso chiuso. American Academy of Otolaryngology – Head and Neck Surgery. http://www.entnet.org/HealthInformation/stuffyNose.cfm. ACCEDE 22 Gennaio 2013
Congestione nasale e rinorrea. La Merck Manuali online: Merck Professional Edition. http://www.merckusa.com/mmpe/print/sec08/ch089/ch089c.html. Letta 16 gennaio 2013.
Schroer B, et al. Rinite non allergica: problema comune, sintomi cronici. Cleveland Clinic Journal of Medicine. 2012; 79:285.
LeBlond RF, ed., Et al. Esame diagnostico di DeGowin. 9 ° ed. New York, NY: The McGraw-Hill Companies; 2009. Http://www.accessmedicine.com/resourceTOC.aspx?resourceID=534. Letta 20 Gennaio 2013.
Mandell GL, et al. Mandell, Douglas, e principi di Bennett e Pratica di Malattie Infettive. 7 ° ed. Philadelphia, Pa.: Churchill Livingstone Elsevier; 2010. Letta 20 Gennaio 2013.
Gocciolamento nasale. American Academy of Otolaryngology – Head and Neck Surgery. http://www.entnet.org/HealthInformation/postNasalDrip.cfm. Letta 16 gennaio 2013.

 

Link sponsorizzati