Esame pelvico : come viene eseguito e perchè


Durante un esame pelvico, il medico esamina visivamente e manualmente gli organi riproduttivi della donna. Potrebbe essere necessario un esame pelvico come parte del check-up regolare, perchè sono presenti perdite vaginali insolite o dolore pelvico.

Link sponsorizzati

Un esame pelvico è una procedura relativamente breve, durante la quale il medico controlla cervice, utero, retto, bacino e ovaie, per verificare che non vi siano crescite anomale o altre condizioni. Un Pap test, può essere eseguito durante un esame pelvico.

Perchè viene fatto?

Potrebbe essere necessario un esame pelvico per:

  • Valutare la salute ginecologica. Un esame pelvico spesso è parte di un esame fisico di routine per trovare possibili segni di una varietà di disturbi, come le cisti ovariche, infezioni sessualmente trasmesse, fibromi uterini o il cancro della fase iniziale. Il medico può consigliare con quale frequenza è necessario sottoporsi a tale esame, ma molte donne necessitano di un solo esame pelvico all’anno.
  • Diagnosticare una condizione medica. Il medico può suggerire un esame pelvico, se sono presenti sintomi ginecologici, come dolore pelvico, perdite ematiche, alterazioni cutanee, perdite anomale o problemi urinari. Un esame pelvico può aiutare il medico a diagnosticare le possibili cause di questi sintomi e determinare se sono necessarie altre analisi o trattamenti diagnostici.

Non è richiesta alcuna preparazione speciale per un esame pelvico. Tuttavia, può essere più comodo svuotare la vescica prima dell’esame.

Esame pelvico.jpg

E’ importante che la paziente prepari una lista di domande da porre al medico prima dell’esame, perchè spesso le persone non vengono informate abbastanza e questo crea ansia nei pazienti

Un esame pelvico viene eseguito nello studio del medico e richiede solo pochi minuti.

Prima di eseguire l’esame pelvico, il medico può auscultare il cuore ed i polmoni e/o eseguire un esame del seno.

Durante l’esame pelvico

Durante l’esame pelvico, il paziente è disteso sulla schinea con le ginocchia piegate ei piedi posizionati agli angoli del tavolo o in supporti chiamati staffe.

Un esame pelvico generalmente include:

  • Esame visivo esterno. Innanzitutto, il medico controlla visivamente i genitali esterni, alla ricerca di irritazioni, arrossamenti, ferite, gonfiori o altre anomalie.
  • Esame visivo interno Successivamente, il medico utilizza uno speculum per esplorare la cervice e le parti interne. Lo speculum può essere riscaldato prima di essere inserito.

L’inserimento dello speculum può risultare scomodo per alcune donne. Quindi, per evitare di provare disagio informare il medico appena si avverte dolore o fastidio

  • Pap test. Se l’esame pelvico comprende un Pap test, il medico raccoglie un campione di cellule cervicali prima di rimuovere lo speculum.
  • Esame bimanuale. Poiché gli organi pelvici, compreso l’utero e le ovaie, non possono essere viste dall’esterno del corpo, il medico necessita di toccare l’addome e le pelvi per questa parte dell’esame. Per fare questo, il medico agirà internamente e esternamente premendo sul basso addome

Durante questa parte dell’esame, il medico controlla la dimensione e la forma dell’ utero e delle ovaie, notando i punti inusuali o escrescenze. Dopo l’esame vaginale, il medico spesso effettua anche un esame rettale

Di solito, ad ogni passo, il medico dice esattamente quello che sta facendo, quindi la paziente  è più tranquilla.

Dopo l’esame pelvico

Dopo l’esame pelvico si possono direttamente discutere con il medico i risultati.

Il medico di solito può dire immediatamente se l’esame pelvico ha rivelato nulla di insolito. I risultati del Pap test invece possono richiedere alcuni giorni. Il medico discuterà con la paziente tutti i passaggi successivi, ulteriori test, follow-up o trattamenti necessari.

Se si hanno domande circa l’esame pelvico è bene rivolgerle al medico prima della procedura.

Referenze »

LeBlond RF, et al. Esame diagnostico di DeGowin. 9 ° ed. New York, NY: Imprese TheMcGraw-Hill; 2009. Http://www.accessmedicine.com/resourceTOC.aspx?resourceID=534. Letta 23 gennaio 2014.
Le domande più frequenti: Soprattutto per gli adolescenti FAQ150. La prima visita ginecologica. Collegio Americano di Ostetrici e ginecologi. http://www.acog.org/For_Patients. Letta 23 gennaio 2014.
Domande frequenti: Gynelogical FAQ161. Comprendere i risultati Pap Test anormale. Collegio Americano di Ostetrici e ginecologi. http://www.acog.org/For_Patients. Letta 23 gennaio 2014.
Carusi DA, et al. La storia ginecologica e l’esame pelvico. http://www.uptodate.com/home. Letta 23 gennaio 2014.
Bates CK, et al. L’esame pelvico impegnativo. Journal of General Internal Medicine. 2011; 26:651.

 

Link sponsorizzati