Tomografia a emissione di fotone singolo (SPECT)


Una Tomografia a emissione di fotone singolo (SPECT)  consente al medico di analizzare la funzione di alcuni organi interni. Una scansione SPECT è un  test di medicina nucleare, il che significa che per eseguirlo viene utilizzata una sostanza radioattiva e una telecamera speciale per creare immagini 3-D.

Link sponsorizzati

I test di imaging classici come i raggi  X, possono mostrare le strutture all’interno del corpo come aspetto, una scansione SPECT produce immagini che mostrano come gli organi funzionano. Per esempio, una scansione SPECT può mostrare come lavora il flusso di sangue al cuore o quali aree del cervello sono più attive o meno attive.

Gli usi più comuni della SPECT sono per diagnosticare o monitorare disturbi cerebrali, problemi cardiaci e disturbi ossei.

Disturbi cerebrali

La SPECT può essere utile per determinare quale parti del cervello sono stati colpiti da:

  • Demenza
  • Vasi sanguigni ostruiti
  • Convulsioni
  • Epilessia
  • Lesioni alla testa

Tomografia a emissione di fotone singolo .jpg

Problemi cardiaci

Poiché il tracciante radioattivo evidenzia le aree dove passa il flusso di sangue, la SPECT può verificare:

  • Arterie coronarie ostruite. Se le arterie che alimentano il muscolo cardiaco diventano ristrette o intasate, le porzioni del muscolo cardiaco servito da queste arterie possono essere danneggiate o addirittura andare in necrosi
  • Efficienza di pompaggio ridotto. La SPECT può mostrare quanto completamente le camere cardiache si svuotano durante le contrazioni.

Disturbi ossei

Aree di guarigione ossea o la progressione del cancro di solito si evidenziano su scansioni SPECT, quindi questo tipo di test viene utilizzato più frequentemente per aiutare a diagnosticare fratture ossee nascoste. La SPECT può anche diagnosticare e monitorare la progressione del cancro che si è diffuso alle ossa.

Per molte persone, la scansione SPECT è sicura.

Tuttavia, quando si riceve una iniezione o infusione di tracciante radioattivo, si possono verificare:

  • Sanguinamento, dolore o gonfiore nella zona in cui l’ago è stato inserito nel braccio
  • Raramente, una reazione allergica al tracciante radioattivo

Il  team sanitario utilizza la minore quantità di radiazioni possibile al fine di eseguire la scansione. Discutere con il proprio medico tutti i dubbi su questo tipo di procedura.

Il tracciante radioattivo utilizzato in una scansione SPECT può influenzare un feto in via di sviluppo quindi in caso di sospetta gravidanza,  è importante farlo presente al medico.

Prepararsi per la procedura

La preparazione per una scansione SPECT dipende dalla  situazione. Chiedete al team sanitario se è necessaria una preparazione particolare prima della scansione SPECT.

In generale, si dovrebbe:

  • Lasciare gioielli metallici a casa
  • Informare il tecnico su gravidanza o allattamento
  • Portare un elenco di tutti i farmaci e integratori che si assumono

Durante la scansione SPECT

La scansione SPECT riguarda due fasi: la ricezione di un colorante radioattivo (chiamato tracciante) e l’utilizzo di una macchina SPECT per la scansione di una specifica area del corpo.

La sostanza radioattiva viene iniettata per via endovenosa nel braccio. La dose di tracciante è molto piccola, sono solo poche gocce, e si può sentire una sensazione di freddo quando questa entra nel corpo. In alcuni casi, potrebbe essere necessario attendere diverse ore tra l’iniezione e la scansione SPECT.

I tessuti più attivi del corpo sono in grado di assorbire più sostanza radioattiva. Per esempio, durante un attacco convulsivo, l’area del cervello che causa la crisi può trattenere più tracciante radioattivo, questo consente ai medici di individuare la zona del cervello che causa le crisi.

La macchina SPECT è un grande dispositivo circolare contenente una telecamera che rileva il tracciante radioattivo che il corpo assorbe. Durante la scansione,il paziente è disteso su un tavolo mentre la macchina SPECT ruota intorno a lui. La macchina SPECT prende le immagini degli organi interni e altre strutture. Le immagini vengono inviate a un computer che utilizza le informazioni per creare immagini 3-D del corpo.

Il tempo di durata della procedura varia a seconda dei motivi per cui viene fatta.

Dopo la scansione SPECT

La maggior parte del tracciante radioattivo lascia il corpo attraverso le urine entro poche ore dopo la scansione SPECT. Il medico può consigliare di bere più liquidi dopo la scansione SPECT per aiutare il corpo ad eliminare il tracciante.

Il medico è l’unica figura professionale  che può analizzare i risultati della scansione SPECT e comunicarli al paziente. Per esempio, un’immagine SPECT cerebrale potrebbe mostrare un colore più chiaro in cui le cellule cerebrali sono meno attive e colori più scuri dove cellule sono più attive. Alcune immagini SPECT mostrano tonalità di grigio, anziché colori.

Referenze

Daroff RB, et al. Neurologia di Bradley nella pratica clinica. 6 ° ed. Philadelphia, Pa.: Saunders Elsevier, 2012. https://www.clinicalkey.com. Letta 16 Settembre 2013.
Chen MY, et al. Radiologia di base. 2nd ed. New York: McGraw-Hill, 2011. http://www.accessmedicine.com/content.aspx?aID=6671518. Letta 16 Settembre 2013.
Patel MR, et al. 2013 ACCF / ACR / ASE / ASNC / SCCT / SCMR appropriata utilizzazione di imaging cardiovascolare nello scompenso cardiaco. Journal of American College of Cardiology. 2013; 61:2207.
Ziessman HA, et al. Medicina nucleare: i requisiti. 4a ed. Philadelphia, Pa.: Saunders Elsevier, 2014. https://www.clinicalkey.com. Letta 16 Settembre 2013.
Imaging nucleare. Istituto Nazionale per la cura del Cancro. http://imaging.cancer.gov/patientsandproviders/cancerimaging/nuclearimaging. Letta 16 Settembre 2013.
Buck AK, et al. SPECT / CT. Journal of Nuclear Medicine. 2008; 49:1305.
Medicina nucleare cardiaca. Radiological Society of North America. http://www.radiologyinfo.org/en/info.cfm?pg=cardinuclear. Letta 16 Settembre 2013.
La dose di radiazioni a raggi X e CT esami. Radiological Society of North America e l’American College of Radiology. http://www.radiologyinfo.org/en/safety/index.cfm?pg=sfty_xray. Letta 16 Settembre 2013.

Link sponsorizzati