Ipnosi medica : benefici e utilizzi


L’ipnosi, indicata anche come ipnoterapia o suggestione ipnotica, è uno stato di trance in cui si ha una accresciuta attenzione e concentrazione. L’ipnosi di solito è fatta con l’aiuto di un terapeuta con ripetizione verbale e immagini mentali. Quando si è sotto ipnosi, di solito ci si sente tranquilli e rilassati, e squesto rende più aperti ai suggerimenti.

Link sponsorizzati

L’ipnosi può essere usata per aiutare a ottenere il controllo su comportamenti indesiderati o aiutare a far fronte all’ansia o al dolore. E’ importante sapere che anche se si è più aperti alla suggestione durante l’ipnosi, non si perde il controllo sul proprio comportamento.

Perché viene utilizzata?

L’ipnoterapia può essere un metodo efficace per far fronte allo stress e all’ansia. In particolare, l’ipnosi può ridurre lo stress e l’ansia prima di una procedura medica, come ad esempio una biopsia mammaria.

L’ipnosi è stata studiata per le altre condizioni, tra cui:

  • Il controllo del dolore. L’ipnosi può essere utile per il dolore associato al cancro, sindrome del colon irritabile, fibromialgia, problemi articolari temporo-mandibolari, procedure odontoiatriche e mal di testa.
  • Vampate di calore. L’ipnosi può alleviare i sintomi di vampate di calore associate alla menopausa.
  • Cambiamenti del comportamento. ipnosi è stata utilizzata con un certo successo nel trattamento di insonnia, enuresi notturna, fumo, l’obesità e fobie.

Rischi

L’ipnosi che è condotta da un terapeuta o professionista sanitario qualificato è considerato un trattamento di medicina sicura, alternativa e complementare. Tuttavia, l’ipnosi non può essere usata nelle persone con gravi malattie mentali.

Ipnosi_ansia_stress.jpeg

Le reazioni avverse all’ ipnosi sono rare, ma possono includere:

  • Mal di testa
  • Sonnolenza o vertigini
  • Ansia o disagio

Creazione di falsi ricordi

Prestare particolare attenzione prima di usare l’ipnosi per la regressione, perchè questa può far rivivere eventi precedenti della vita. Questa pratica rimane controversa e ha limitate prove scientifiche che supportano il suo utilizzo. Tuttavia, l’ipnosi regressiva, può causare forti emozioni e può alterare i  ricordi o portare alla creazione di falsi ricordi.

Come ci si prepara

Non si ha bisogno di alcuna preparazione speciale per sottoporsi all’ ipnosi. Ma è una buona idea di indossare abbigliamento comodo per rilassarsi. Inoltre, assicurarsi di essere ben riposati in modo da non addormentarsi durante la sessione.

Essere sicuri di scegliere con cura un terapeuta o un professionista sanitario per eseguire l’ipnosi. Imparare il più possibile su ogni terapeuta che si sta valutando. Prima di scegliere un professionista sanitario è bene sempre porre tutte le domande che si hanno in mente. Questo aspetto spesso viene sottovalutato,ma  è la base della fiducia del paziente.

Che cosa ci si può aspettare

Il terapeuta spiegherà il processo di ipnosi e ciò che si spera di realizzare. Poi il terapeuta tipicamente parlerà con un tono rassicurante per descrivere le immagini che creano un senso di rilassamento, di sicurezza e benessere.

Quando si è in uno stato ricettivo, il terapeuta suggerisce modi per raggiungere gli obiettivi, come la riduzione del dolore o eliminare il desiderio di fumare. Il terapeuta può anche aiutare a visualizzare immagini vivide e mentali significative della realizzare degli obiettivi.

Quando la sessione è finita, il terapeuta aiuta a terminare lo stato di trance.

Contrariamente a come l’ipnosi a volte è ritratta nei film o in televisione, non si perde il controllo sul comportamento mentre sotto ipnosi. Inoltre, generalmente si rimane consapevoli e si ricorda tutto ciò che accade sotto ipnosi.

Si può infine essere in grado di praticare l’auto-ipnosi, in cui si induce uno stato di ipnosi in se stessi. È possibile usare questa abilità se necessario – per esempio, dopo una sessione di chemioterapia.

Risultati

L’ipnosi può essere efficace per aiutare le persone ad affrontare il dolore, lo stress e l’ansia. Può anche essere efficace come parte di un programma completo per smettere di fumare o perdere peso.

L’ipnosi non è la giusta strada per tutti, però. Ad esempio, non tutti sono in grado di entrare in uno stato di ipnosi  a tl punto da renderla efficace. Alcuni terapisti sostengono che soggetti molto ricettivi abbiano una maggiore  probabilità  di beneficiare dell’ipnosi.

Referenze »

Domande frequenti sulla ipnosi. American Society of Clinical Hypnosis. http://www.asch.net/Public/GeneralInfoonHypnosis/FAQsAboutHypnosis/tabid/161/Default.aspx. ACCEDE 20 lug 2012.
Presa di posizione per quanto riguarda l’ipnosi. American Psychiatric Association. http://www.psychiatry.org/advocacy–newsroom/position-statements. Letta 7 ago 2012.
Selezione di un professionista qualificato. American Society of Clinical Hypnosis. http://asch.net/Public/GeneralInfoonHypnosis/SelectingaQualifiedProfessional/tabid/137/Default.aspx. Letta 7 ago 2012.
Ipnosi oggi: Guardando oltre la rappresentazione dei media. American Psychological Association. http://www.apa.org/topics/hypnosis/media.aspx. Letta 7 ago 2012.
Ipnosi. American Cancer Society. http://www.cancer.org/docroot/ETO/content/ETO_5_3X_Hypnosis.asp. Letta 7 ago 2012.
Il dolore cronico e CAM: A colpo d’occhio. Centro Nazionale per la medicina complementare e alternativa. http://nccam.nih.gov/health/pain/chronic.htm. Letta 8 agosto 2012.
Stern TA, et al. Massachusetts General Hospital Comprehensive Clinical Psychiatry. Philadelphia, Pa.: Mosby Elsevier, 2008. http://www.mdconsult.com/das/book/body/165034062-3/0/1657/142.html?tocnode=5754. Letta 8 agosto 2012.

Link sponsorizzati