Verruche : cause, cure e prevenzione


Le verruche comuni (Verrucae vulgares) sono piccole escrescenze della pelle che si verificano più spesso sulle dita o sulle mani. Ruvide al tatto, le verruche comuni spesso dispongono di puntini neri molto piccoli che sono piccoli vasi sanguigni coagulati.

Link sponsorizzati

Le verruche comuni sono causate da un virus e si trasmettono attraverso il tatto. Bambini e giovani adulti hanno più probabilità di sviluppare verruche comuni, così come le persone che hanno un sistema immunitario indebolito. Le verruche comuni di solito scompaiono da sole, ma molte persone le fanno rimuovere dal dermatologo.

Sintomi

Le verruche comuni sono:

  • Piccole e carnose
  • Color carne, bianche, rosa o marroni
  • Ruvide al tatto

Le verruche comuni di solito si verificano sulle dita e sulle mani. Possono verificarsi in maniera multipla o singola. Spesso contengono minuscoli puntini neri, che sono piccoli vasi sanguigni coagulati, e possono sanguinare se tagliate.

Le verruche spesso non necessitano di trattamento medico, ma alcune persone scelgono di rimuoverle per una questione estetica o di fastidio ( sulle dita sono molto fastidiose).

Cause

Le verruche sono causate dal papillomavirus umano (HPV). Esistono più di 100 tipi di HPV, e diversi tipi di virus causano diversi tipi di verruche. La maggior parte dei tipi di HPV causano condizioni relativamente innocui, come le verruche comuni, mentre altre possono causare gravi malattie come il cancro della cervice.

Il virus della verruca passa da persona a persona in maniera molto semplice. È anche possibile ottenere il virus delle verruche indirettamente toccando un asciugamano o un oggetto usato da qualcuno che ha il virus. Il sistema immunitario di ogni persona risponde al virus HPV in modo diverso, per cui non tutti coloro che vengono in contatto con l’HPV sviluppano verruche.

Se si dispone di verruche, è possibile diffondere il virus ad altre parti del corpo. Le verruche di solito si sviluppano attraverso le rotture nella pelle, come un’unghia incarnita o una abrasione. Mangiarsi le unghie può anche causare verruche sulla punta delle dita e intorno alle unghie.

verruche comuni.png

Fattori di rischio

Le persone a più alto rischio di sviluppare verruche comuni includono:

  • Bambini e giovani adulti
  • Le persone con un sistema immunitario indebolito, come quelli con l’HIV / AIDS o le persone che hanno subito un trapianto d’organo

Complicazioni

Poiché le verruche sono date dal virus HPV, possono svilupparsi in maniera talmente veloce da apparire prima che quelle vecchie siano scomparse . Da non dimenticare è il fatto che possono diffondersi ad altre persone.

Diagnosi

Il medico può diagnosticare una verruca solitamente guardandola. A volte, il medico può togliere lo strato superiore della verruca per cercare i vasi sanguigni coagulati. Se la diagnosi è ancora in dubbio, il medico può prelevare un piccolo campione da analizzare, al fine di escludere altri tipi di escrescenze della pelle.

Trattamenti e cure

Molte verruche comuni non necessitano di trattamento. Di solito scompaiono nel giro di due anni, anche se possono svilupparsi nuove verruche vicino a quelle vecchie. Si consiglia di trattarle per scopi cosmetici, se stanno causando disagio o per prevenirne la diffusione. Di solito i rimedi casalinghi sono tutto quello che serve.

Se si dispone di verruche che non hanno trovato giovamento dal trattamento, il medico può suggerire uno degli approcci seguenti, in base alla posizione della verruca, il grado dei sintomi e le preferenze.

  • Congelamento (crioterapia, o terapia con azoto liquido). Il medico può utilizzare l’azoto liquido per distruggere la verruca congelandola. Questo trattamento di solito è solo lievemente doloroso e spesso è efficace, anche se potrebbero essere necessari trattamenti ripetuti.
  • Un piccolo intervento chirurgico. Ciò comporta il taglio del tessuto della verruca. Tuttavia, l’iniezione di un anestetico somministrata prima dell’inizio della chirurgia può essere dolorosa, e la chirurgia può lasciare una cicatrice. Per questi motivi, la chirurgia è di solito riservata per le verruche che non hanno risposto ad altre terapie.

Consigli

Molte persone hanno rimosso le verruche con:

  • Farmaci. Per le verruche comuni, esistono soluzioni a basa di acido salicilico al 17 per cento. Questi prodotti richiedono l’uso quotidiano, spesso per un paio di settimane. Per ottenere i migliori risultati, immergere la verruca in acqua tiepida per 10 a 20 minuti prima di applicare una soluzione farmacologica.
  • Nastro adesivo.  Il processo prevede di coprire le verruche con del nastro adesivo per sei giorni, seguito da immersione in acqua calda. Il tutto poi strofinando con una limetta o pietra pomice. I risultati dello studio sull’efficacia del nastro adesivo per rimuovere le verruche sono misti, questo significa positivi e negativi.

Prevenzione

Evitare la contaminazione incrociata è in grado di ridurre il rischio che si diffondano le verruche. Gli esempi includono:

  • Non mordersi le unghie. Le verruche si verificano più spesso quando la pelle  è rotta o graffiata. Mangiarsi le unghie apre le porte al virus.
  • Strofinare con cura. Al fine di evitare la diffusione del virus, non spazzolare, o radere le aree dove ci sono le verruche. Se si tocca una verruca, lavarsi accuratamente le mani.
  • Mantenere gli strumenti separati. Il virus che causa le verruche comuni può contaminare le lime da unghie o pietre pomici. Quindi non usare questi strumenti su aree del corpo che non hanno verruche.
  • Tenere le mani asciutte. Le verruche sono più difficili da controllare in un ambiente umido.

Referenze »

Habif TP. Clinica Dermatologica: Diagnosi e Terapia. 5th ed. Edimburgo, Regno Unito, New York, NY: Mosby Elsevier, 2010. Consultato il 16 febbraio, 2012.
Goldstein BG, et al. Verruche cutanee. http://www.uptodate.com/index. Consultato il 16 febbraio, 2012.
Ferri FF. Consulente clinico Ferri 2012: 5 libri in 1. Philadelphia, Pa.: Mosby Elsevier, 2012. Consultato il 16 febbraio, 2012.

 

Link sponsorizzati