Tenosinovite di De Quervain : sintomi, segni, diagnosi e cure


La tenosinovite di De Quervain  è una dolorosa infiammazione dei tendini sul lato del polso dalla parte del pollice. Se si dispone di tenosinovite de Quervain, è probabile sentire disagio ogni volta che si afferrare qualcosa.

Link sponsorizzati

Anche se la causa della tenosinovite di De Quervain non è nota, qualsiasi attività che si basa sumovimenti  ripetitivi delle mani o del polso (come ad esempio lavorare in giardino, suonare uno strumento, lavorare a maglia, cucinare etc) può aggravare la condizione.

Il trattamento per la tenosinovite de Quervain può variare dalla immobilizzazione del polso all’assunzione di farmaci, ma nei casi più gravi è necessaria la chirurgia. Se si avvia il trattamento nella fase iniziale, i sintomi della tenosinovite di De Quervain dovrebbero generalmente migliorare entro quattro-sei settimane.

Sintomi

I principali segni e sintomi della tenosinovite di De Quervain sono dolore e gonfiore vicino alla base del pollice. Il dolore può comparire improvvisamente o aumentare nel tempo.

Se la condizione viene trascurata e lasciata senza trattamento, il dolore può diffondersi all’avambraccio. Pizzicare, afferrare e altri movimenti del pollice e del polso posso aggravare il dolore.

I sintomi della tenosinovite di De Quervain includono:

  • Dolore in prossimità della base del pollice
  • Gonfiore vicino alla base del pollice
  • Un cisti piena di liquido nella stessa regione over è presente gonfiore e dolore
  • Difficoltà di movimento del pollice e del polso
  • Dolore quando si cerca di muovere il pollice
  • Dolore che si accentua solo con alcuni movimenti della mano

Consultare il medico se il dolore persiste o se :

  • Evitare movimenti del pollice ripetitivi, quando possibile non riduce il sintomo
  • L’applicazione di impacchi freddi per l’area interessata non produce miglioramenti
  • L’utilizzo di farmaci anti-infiammatori non steroidei, come ibuprofene (Advil, Motrin, altri) e naproxene (Aleve) non produce sollievo
  • Il dolore continua a interferire nelle attività quotidiane

tenosinovite.png

Cause

Quando si afferra stringe pizzica o strizza qualcosa con la mano, si utilizzano due tendini importanti nel polso e nel pollice. Questi tendini funzionano fianco a fianco dall’avambraccio dal lato del pollice. Normalmente questo avviene senza ostacoli attraverso unl piccolo tunnel che li collega alla base del pollice. Nella tenosinovite di de Quervain, il rivestimento scivoloso dei tendini diventa infiammato, limitando il movimento.

Un abuso cronico del polso è comunemente associato con la tenosinovite di De Quervain. Ad esempio, strizzare un panno comporta un movimento ripetitivo che viene fatto spesso. Se si ripete questa azione giorno dopo giorno, col tempo questa combinazione potrebbe essere sufficiente a irritare la guaina attorno ai due tendini.

Altre cause di tenosinovite di De Quervain includono:

  • Danno diretto al polso o tendini; il tessuto cicatriziale può limitare il movimento dei tendini

Fattori di rischio

Le persone più spesso con diagnosi di tenosinovite di De Quervain tendono ad essere quelle in cui occupazioni o hobby comportano movimenti ripetitivi delle mani e polsi, come carpentieri, impiegati e musicisti.

Altri fattori di rischio per la tenosinovite di De Quervain comprendono:

  • Età. La tenosinovite di De Quervain si verifica più spesso in persone di età compresa tra i 30-50 anni
  • Femmine. La tenosinovite di De Quervai si presenta più spesso nelle donne.

Complicazioni

Le maggiori complicazioni della tenosinovite di De Querva,i possono iniziare perchè il paziente a causa del dolore limita il movimento. La mancanza di movimento porta a più dolore e meno forza e flessibilità nella mano. Alla fine, la gamma di movimento può essere fortemente limitata. In alcuni casi può verificarsi una rottura del tendine.

Diagnosi

Per diagnosticare la tenosinovite di de Quervain, il medico probabilmente dovrà cercare:

  • Gonfiore o dolore quando viene applicata pressione sul lato del pollice del polso
  • Risultati positivi al test Finkelstein

Nel test di Finkelstein, si piega il pollice attraverso il palmo della mano e le dita verso il basso sul pollice. Poi si piega il polso verso il mignolo. Se questo provoca dolore sul lato del pollice,  il test è considerato positivo.

Trattamenti e cure

Per ridurre il dolore e il gonfiore, il trattamento iniziale della tenosinovite di de Quervain può includere:

  • Immobilizzare il pollice e il polso, tenendoli dritti con una stecca o tutore per far riposare i tendini
  • Evitare movimenti del pollice ripetitivi, quando possibile
  • L’applicazione di ghiaccio sulla zona interessata
  • Utilizzo di FANS, come ibuprofene (Advil, Motrin, altri) e naproxene (Aleve)

Il medico può anche raccomandare iniezioni di farmaci corticosteroidi nella guaina tendinea per ridurre il gonfiore.

Il trattamento è in genere efficace se iniziato precocemente, anche se il dolore può ripresentarsi se si continunoa i movimenti ripetitivi che aggravano la condizione.

Terapia

Le cure mediche possono includere una visita con un fisioterapista o terapista occupazionale, che possono rivedere le abitudini e dare suggerimenti sul come effettuare alcuni movimenti per alleviare lo stress sui polsi. Ilterapeuta può anche insegnare esercizi mirati al polso, mano e braccio per rafforzare i muscoli, ridurre il dolore e limitare l’irritazione dei tendini. Il terapeuta può anche fornire un tutore per immobilizzare il polso e il pollice.

Nei casi più gravi

Se il caso di tenosinovite di De Quervai è più grave, il medico può raccomandare un intervento chirurgico ambulatoriale. La chirurgia comporta una procedura in cui il medico ispeziona la guaina che circonda il tendine, e poi apre la guaina per rilasciare la pressione e permettere il ripristino dello scorrimento del tendine.

Consigli

Se non è necessario un intervento chirurgico, la cura per la condizione è molto simile alla prevenzione:

  • Evitare ripetitivi delle mani e movimenti del polso.
  • Indossare un tutore, se suggerito dal medico.
  • Proseguire con gli esercizi consigliati.
  • Prendere nota speciale di qualsiasi attività che provoca dolore, gonfiore o intorpidimento nel pollice e polso, e cercare di evitarla, per poi condividere tali informazioni con il medico.

Se si ha bisogno di un intervento chirurgico, Il medico spiegherà come riposare, rafforzare e riabilitare il polso dopo l’intervento chirurgico. Un fisioterapista può insegnare esercizi per il rafforzamento e per prevenire il ripetersi della condizione.

Prevenzione

Poiché la causa di fondo della tenosinovite di De Quervain non è nota, non esiste un modo chiaro per evitare la condizione. Eppure, se si dispone di dolore al polso che è aggravato da movimenti ripetitivi della mano, può aiutare evitare alcune azioni quali:

  • Continui movimenti con torsione
  • Afferrare continuamente e con forza
  • Evitare movimenti ripetitivi che comprendono una pressione sul pollice mentre si ruota il polso ( tipo strizzare i panni)

Referenze »

Tendinite di De Quervain (tendinosi De Quervain). American Academy of Orthopaedic Surgeons. http://orthoinfo.aaos.org/topic.cfm?topic=A00007. Consultato il 18 febbraio, 2010.
Sheon RP, et al. de Quervain tenosynovitis.http :/ / www.uptodate.com / home / index.html. Consultato il 18 febbraio, 2010.
Tenosinovite Brady M. de Quervain. In: Ferri FF. Advisor Clinical Ferri 2010. St. Louis, Mo: Mosby, 2009. Consultato il 18 febbraio, 2010.
Ingari JV. Polso e la mano. In. DeLee JC, et al. DeLee e Drez Ortopedico di Medicina dello Sport. 3rd ed. Philadelphia, Pa.: Saunders Elsevier, 2009. Consultato il 18 febbraio, 2010.
Wright PE. Tenosinovite stenosante. In: Canale ST, et al. Campbell Ortopedia operative. 11 ed. Philadelphia, Pa.: Saunders Elsevier, 2007. Consultato il 18 febbraio, 2010.
Anderson BC. Valutazione del paziente con dolore al pollice. http://www.uptodate.com/home/index.html. Consultato il 18 febbraio, 2010.

 

Link sponsorizzati