Ittiosi vulgaris : sintomi, segni, cause, diagnosi e trattamenti


L’ittiosi vulgaris, detta anche malattia della pelle di pesce, è una malattia della pelle ereditaria in cui le cellule morte si accumulano in grosse squame secche sulla superficie della  pelle. Le squame della ittiosi vulgaris possono essere presenti alla nascita, ma di solito compaiono durante la prima infanzia. A volte l’ittiosi volgare scompare del tutto per la maggior parte degli anni per tornare.

Link sponsorizzati

La maggior parte dei casi di ittiosi vulgaris sono lievi, ma alcuni sono gravi. Talvolta altre malattie della pelle sono associate ocn l’ittiosi vulgaris, come l’eruzione produttrice di dermatite atopica. Nessuna cura è stata trovata per la l’ittiosi volgare, ed i trattamenti si concentrano sul controllo della malattia.

Sintomi

La gravità dei sintomi può variare notevolmente tra i membri della famiglia che hanno la condizione. I sintomi includono:

  • Pelle secca e squamosa
  • Piccole scaglie, in forme poligonali
  • Scaglie di colore bianco, grigio sporco o marrone,le persone con pelle scura che tendono ad avere scaglie colorate
  • Cuoio capelluto squamoso
  • Profonde, crepe dolorose nei palmi delle mani e piante dei piedi nei casi gravi

Le scaglie di solito appaiono sui gomiti e gambe e possono essere particolarmente spesse e scure sopra gli stinchi. La maggior parte dei casi di ittiosi vulgaris sono lievi, ma alcuni possono essere molto gravi.

I sintomi di solito peggiorano o sono più pronunciati in ambienti freddie secchi, tendono a migliorare o addirittura regredire in ambienti caldi e umidi.L’ittiosi volgare è la più comune delle ittiosi, un gruppo di malattie cutanee caratterizzate da desquamazione. Altre forme meno comuni di ittiosi sono:

  • Ittiosi lamellare. Questa grave forma è anche conosciuta come ittiosiforme eritrodermia congenita o ittiosiforme congenita non-bollosa. Presente alla nascita, questa forma dura tutta la vita. Le scaglie possono variare e generalmente si verificano su tutto il corpo, anche se possono essere maggiori sulle gambe. L’ittiosi lamellare può essere estremamente deturpante e può causare grande sofferenza psicologica per bambini e adulti con la malattia.
  • Ittiosi X-linked. A partire da subito dopo la nascita, questo tipo di ittiosi si verifica solo nei maschi. Le notevoli, scaglie che caratterizzano questa malattia della pelle sono più pronunciate sul retro del collo, sulle braccia e dietro le ginocchia. I sintomi in genere non migliorano con l’età.
  • Ipercheratosi epidermolitica. Conosciuta anche come ittiosiforme bollosa congenita, questa forma rara di ittiosi è di solito presente alla nascita e inizia con la formazione di vesciche della pelle. Nel tempo, la pelle diventa ruvida o sembra piena di verruche. La pelle colpita è maggiore sulle ginocchia, gomiti, polsi e altre zone di flessione.

 

Ittiosi vulgaris foto.jpg

Cause

L’ittiosi vulgaris è caratterizzata da un cronico eccessivo accumulo della proteina cheratina nello strato superiore della pelle. Questo accumulo è il risultato un inibito o rallentato processo della pelle.

L’Ittiosi vulgaris è spesso causata da una mutazione genetica, ereditata con modalità autosomica dominante. Ciò significa che un bambino deve ereditare una sola copia del gene interessato per sviluppare la malattia. I bambini con la forma ereditaria della malattia di solito hanno la pelle normale alla nascita, ma lo sviluppano le scaglie durante i primi anni di vita. A volte, l’ittiosi volgare può scomparire nel corso degli anni adulti, per poi tornare.

L’Ittiosi non causata da anomalie genetiche,  come l’ittiosi acquisita, è rara. Questo tipo di solito compare in età adulta. È solitamente associata ad altre malattie, come il cancro, malattia della tiroide o insufficienza renale cronica.

Complicazioni

L’ittiosi può infulenzare l’aspetto della pelle, ma può anche influire sulla capacità della pelle di funzionare normalmente. Come risultato, in alcune persone con ittiosi possono verificarsi:

  • Surriscaldamento. In rari casi, l’ittiosi interferisce con la sudorazione. Lo spessore della pelle e le scaglie impediscono al sudore di raggiungere la superficie della pelle, e questo inibisce il raffreddamento.
  • Infezione secondaria. Le screpolature della pelle possono portare a infezioni.

Diagnosi

Un medico può spesso fare una diagnosi esaminando la pelle e le squame che sono molto caratteristiche. Se non è ancora certo della diagnosi, può effettuare altri test, come ad esempio una biopsia della pelle. Questo può essere necessario per escludere altre cause che comportano pelle secca e squamosa.

Per diagnosticare l’ittiosi, il medico analizzerà:

  • Storia personale e familiare di ittiosi
  • Età in cui l’ittiosi è iniziata
  • Presenza di altri disturbi della pelle

Trattamenti e cure

Non esiste una cura conosciuta per l’ittiosi, quindi l’obiettivo del trattamento è quello di gestire la condizione.

Farmaci

I trattamenti possono comprendere:

  • Alfaidrossiacidi, come acido lattico e acido glicolico. Il trattamento può includere prescrizione di creme e pomate contenenti acidi che aiutano ad aumentare l’umidità della pelle.
  • Retinoidi. Il medico può prescrivere questo farmaci nei casi più gravi. Essi riducono la produzione di cellule della pelle. Gli effetti collaterali del farmaco possono includere l’infiammazione degli occhi e delle labbra, speroni ossei e perdita di capelli, così come difetti alla nascita, se assunti durante la gravidanza.

Consigli

Sebbene le misure qui descritte non curino l’ititosi, possono contribuire a migliorare l’aspetto e la sensazione della pelle danneggiata.

  • Fare lunghi bagni ammollo per ammorbidire la pelle. Quindi utilizzare un spugna ruvida, per rimuovere le squame ispessite.
  • Scegliere saponi delicati con aggiunta di oli e grassi. Evitare di deodoranti e saponi antibatterici, che sono particolarmente duri sulla pelle asciutta.
  • Dopo la doccia o il bagno, tamponare la pelle con un asciugamano in modo che una certa umidità rimanga sulla pelle.
  • Applicare crema idratante o crema lubrificante, mentre la pelle è ancora umida dal bagno.
  • Applicare un prodotto con urea, acido lattico o una bassa concentrazione di acido salicilico due volte al giorno.
  • Utilizzare un umidificatore portatile di casa.

Sostegno

Poiché l’ittiosi volgare influisce sull’aspetto della pelle, può essere difficile far fronte a questa condizione. Chiedete al medico se può essere utile consultare uno psicologo.

Referenze »

A proposito di ittiosi: FAQ. Fondazione per Ittiosi e tipi di pelle correlati. http://www.scalyskin.org/column.cfm?ColumnID=13. Consultato il 4 Aprile 2010.
Okulicz JF, et al. Ereditarie ed acquisite ittiosi volgare. International Journal of Dermatology 2003; 42:95.
Fleckman P, et al. Le ittiosi. In: Wolff K, et al. Fitzpatrick di Dermatologia in Medicina Generale. 7 ed. New York, NY: McGraw-Hill Medical; 2008. http://www.accessmedicine.com/content.aspx?aID=2977821. Consultato il 5 aprile 2010.

 

Link sponsorizzati