Microalbumina : esami di laboratorio, valori e funzione renale


Un test di laboratorio  che rivela la microalbumina mostra informazioni importanti sulla salute dei reni. I reni sani filtrano prodotti di scarto dal sangue. Se i reni sono danneggiati, alcuni di questi prodotti di scarto possono rimanere nel sangue. Allo stesso tempo, un tipo di proteina chiamata albumina che dovrebbe stare nel tuo sangue viene persa nelle urine. Il test rileva appunto la presenza della microalbumina.

Link sponsorizzati

Spesso, un livello elevato microalbumina è il primo segno di danno renale.

Regolari test delle urine sono spesso raccomandati per le persone che hanno il diabete di tipo 1 o di tipo 2. I test delle urine per la microalbumina sono consigliati anche per le persone che hanno la pressione alta (ipertensione). Sia il diabete che l’ipertensione sono  tra le tante possibili cause di danni ai reni.

Perché viene fatto?

Il test della microalbumina urinaria è un test concepito come prima indicazione di danno renale. I reni contengono piccoli grappoli di vasi sanguigni che fungono esattamente da filtro del sangue. Il diabete e la pressione alta possono danneggiare il delicato sistema di filtraggio. Il test della microalbumina è in grado di rilevare il danno alle primissime fasi. Un tempestivo trattamento può aiutare a prevenire l’insufficienza renale.

Quante volte si deve ripetere questo esame dipende dalle condizioni di fondo e dal rischio di danni renali. Ad esempio:

  • Diabete di tipo 1. Se si dispone di diabete di tipo 1, il medico può raccomandare un test della microalbumina una volta l’anno a cinque anni dopo la diagnosi.
  • Diabete di tipo 2. Se si dispone di diabete di tipo 2, il medico può raccomandare un test della microalbumina una volta l’anno subito dopo la diagnosi.
  • L’alta pressione sanguigna. In presenza di ipertensione, il medico può raccomandare test regolari per la microalbumina.
  • Se il livello di microalbuminuria nelle urine è elevato, il medico può raccomandare test più frequenti.La chiave del successo nela prevenzione della insufficienza renale è tutta basata sulla diagnosi precoce. Questo perchè se i reni non riescono più a filtrare si necessita di un trapianto di rene o della dialisi.

Kit diagnostico urine.jpg

Come ci si prepara

Il test della microalbumina è un semplice test delle urine. Si può mangiare e bere normalmente prima della prova.

Cosa ci si può aspettare

Durante il test della microalbumina, è sufficiente fornire un campione fresco di urina. Ciò può essere fatto in diversi modi:

24 ore. Il medico può chiedere di raccogliere tutte le urine in un contenitore speciale per un periodo di 24 ore. Nel test delle 24 ore vengono forniti risultati più accurati.
Test delle urine temporizzato . Il medico può chiedere di raccogliere il primo campione di urina del mattino o dopo un periodo di quattro ore dall’ultima minzione.
Test delle urine casuale. In questo test, un campione di urine fornito in un momento casuale è di solito sufficiente per verificare la presenza di prodotti di scarto come la microalbumina e creatinina.
Il campione di urina viene inviato ad un laboratorio per le analisi. Dopo aver fornito il campione di urina, è possibile tornare alle normali attività immediatamente.

Risultati

I risultati del test della microalbumina sono misurati in milligrammi (mg). In generale:

  • Meno di 30 mg è normale.
  • Da trenta a 300 mg indica un precoce inizio di malattia renale (microalbuminuria).
  • Più di 300 mg indica una malattia renale più avanzata (macroalbuminuria).

E’ fondamentale tenere presente che i livelli target di microalbumina urinaria possono cambiare a seconda di molte variabili, tra cui età, sesso e metodo con il quale si esegue l’esame. E’ anche importante notare che i livelli di microalbumina possono essere influenzati da attività fisica intensa, disidratazione, sangue nelle urine, infezioni delle vie urinarie e l’uso di alcuni farmaci.

Se il livello di microalbuminuria nelle urine è superiore al normale, il medico può decidere di confermare i risultati con una test delle urine di 24 ore.

Se il danno renale è un problema, il medico può prevendere provvedimenti nel carcare di regolarizzare il diabete o l’alta pressione sanguigna. Spesso un enzima di conversione dell’angiotensina (ACE) o bloccanti del recettore dell’angiotensina II (ARB) vengono prescritti per diminuire la quantità di proteine ​​nelle urine. Non è possibile annullare i danni ai reni, ma con un trattamento adeguato si può essere in grado di prevenire ulteriori danni.

Referenze »

Microalbumina e microalbumina / creatinina. American Association for Clinical Chemistry. http://www.labtestsonline.org/understanding/analytes/microalbumin/multiprint.html. Consultato il 7 giugno, 2010.
McCulloch DK. Panoramica di cure mediche negli adulti con diabete mellito. http://www.uptodate.com/home/index.html. Consultato il 2 giugno 2010.
Rose BD, et al. La microalbuminuria e malattie cardiovascolari. http://www.uptodate.com/home/index.html. Consultato il 2 giugno 2010.
Evitare problemi di diabete: mantenere i reni sani. National Diabetes Informazioni Clearinghouse (NDIC). http://diabetes.niddk.nih.gov/dm/pubs/complications_kidneys/. Consultato il 7 giugno, 2010.
Diabete, malattie renali e cardiovascolari. American Heart Association. http://www.americanheart.org/presenter.jhtml?identifier=3044857. Consultato il 7 giugno, 2010.
Israni AK, et al. Laboratorio di valutazione della malattia renale: Clearance, analisi delle urine e biopsia renale. In: Brenner BM, et al. Brenner & Rector è il rene. 8 ed. Philadelphia, Pa.: Saunders Elsevier; 2008:724.
Malattie renali (nefropatia). American Diabetes Association. http://www.diabetes.org/living-with-diabetes/complications/kidney-disease-nephropathy.html. Consultato il 8 giugno 2010.

 

Link sponsorizzati