Test per l’HIV : procedure, risultati e tempistiche


Il test per il virus dell’immunodeficienza umana determina se si è stati infettati con l’HIV, un virus che indebolisce il sistema immunitario e può portare alla sindrome da immunodeficienza acquisita (AIDS). Alcuni test verificano la presenza di anticorpi che il sistema immunitario produce in risposta all’infezione da HIV. Altri test HIV cercano le prove del virus stesso. I test sono rapidi e in grado di produrre risultati in meno di 30 minuti.

Link sponsorizzati

Perché viene fatto?

Il Test HIV è essenziale per rallentare la diffusione dell’infezione da HIV. Molte persone non sono consapevoli di essere affette da HIV, e questo impedisce la probabilità di prendere precauzioni per prevenire la diffusione del virus ad altri. La diagnosi precoce si traduce spesso in trattamento precoce con farmaci che possono ritardare la progressione verso l’AIDS.

Il Test per l’HIV è particolarmente importante per le donne in gravidanza perché possono trasmettere il virus ai loro bambini durante la gravidanza, il parto o attraverso l’allattamento al seno. L’assunzione di farmaci che combatteno l’HIV durante la gravidanza riduce notevolmente il rischio che ti trasmette il virus al bambino.

Quante volte si deve fare il test?

Un Test annuale è consigliato se si è ad alto rischio di infezione. Considerare il test HIV ogni anno e prima di fare sesso con un nuovo partner se:

  • Si hanno rapporti non protetti con più di un partner o con un partner occasionale.
  • Si utilizzano farmaci per via endovenosa
  • E’ stata diagnosticata la tubercolosi o  una infezione a trasmissione sessuale (STI), come l’epatite o la sifilide
  • Si hanno  rapporti sessuali non protetti con qualcuno che rientra in una delle categorie di cui sopra

strumenti pe ril test HIV.png

Come ci si prepara

Non sono necessarie preparazioni particolari per il test HIV. Potrebbe essere necessario chiamare il medico per fissare un appuntamento.

Cosa ci si può aspettare

L’HIV è di solito diagnosticato mediante un esame del sangue o un campione di cellule prese con un batuffolo di cotone da dentro la guancia per la presenza di anticorpi del virus. I campioni di urina possono anche essere testati per verificare la presenza di anticorpi HIV, ma i risultati sono leggermente meno precisi.

Purtroppo, questi test HIV non sono precisi subito dopo l’infezione, perché ci vuole del tempo prima che il corpo inizi a produrre anticorpi contro il virus. La maggior parte delle persone iniziano a sviluppare anticorpi contro il virus HIV entro tre-sei mesi dall’infezione.

Se questo test è positivo significa che sono presenti gli anticorpi anti HIV, a questo punto si dovrà ripetere l’esame. Se il test è positivo per gli anticorpi dell’HIV anche dopo che si è ripetuto, è necessario un esame del sangue  di conferma chiamato Western Blot, che controlla la presenza di proteine ​​HIV.

Si riceve una diagnosi di HIV solo se tutti e tre i test sono positivi.

Test HIV rapido.

Diversi test rapidi possono offrire informazioni estremamente accurate in appena 20 minuti. Questi test cercano gli anticorpi del virus su un campione di sangue, prelevato da una vena, dalla puntura di un dito, o liquidi raccolti su un tampone che è strofinato sulle gengive. La prova orale è sensibile quasi quanto il test del sangue e elimina la necessità del prelievo di sangue. Una reazione positiva in un test rapido richiede un esame del sangue di conferma.

Alcuni test, sono in grado di rilevare l’infezione da HIV prima che gli anticorpi siano rilevabili nei test standard. Questi test di rilevamento valutano il materiale genetico dal virus o le proteine ​​che si sviluppano entro le prime settimane dopo l’infezione.

I test che rilevano l’infezione da HIV prima di aver sviluppato anticorpi contro il virus possono costare più del normale test HIV e potrebbero non essere così ampiamente disponibili. Ci sarà inoltre ancora bisogno di prove standard in seguito per confermare i risultati, perché i falsi positivi e falsi negativi sono possibili.

Risultati

Test HIV Negativo

Un risultato negativo al test dal test HIV può significare due cose: Non si dispone di HIV, o è ancora troppo presto per dirlo.

Se si è stati solo recentemente esposti al virus HIV, si potrebbe verificare un falso negativo perché il corpo non ha avuto il tempo di creare gli anticorpi. Si consiglia di ripetere il test per gli anticorpi HIV in pochi mesi oppure optare per uno dei primi test di rilevamento.

Test HIV Positivo

Anche se non esiste  alcuna cura per l’HIV / AIDS, il trattamento ha fatto molta strada negli ultimi decenni, migliorando la qualità della vita per molti. Se l’HIV è ben curata, le persone infette possono avere una quasi normale aspettativa di vita. Il trattamento precoce può aiutare a stare bene e ritardare l’insorgenza dell’AIDS.

Referenze »

Infezione da HIV: Detection, consulenza e referral. Centers for Disease Control and Prevention. http://www.cdc.gov/std/treatment/2010/hiv.htm. Consultato il 17 Ottobre 2011.
Nozioni di base di test HIV per i consumatori. Centers for Disease Control and Prevention. http://www.cdc.gov/hiv/topics/testing/resources/qa/index.htm. Consultato il 17 Ottobre 2011.
Bartlett JG. Screening sierologico per l’infezione da HIV. http://www.uptodate.com/home/index.html. Consultato il 17 Ottobre 2011.
Anticorpi HIV. American Association for Clinical Chemistry. http://labtestsonline.org/understanding/analytes/hiv-antibody/tab/sample~~V. Consultato il 17 Ottobre 2011.
antigene p24. American Association for Clinical Chemistry. http://labtestsonline.org/understanding/analytes/p24/tab/sample~~V. Consultato il 17 Ottobre 2011.
Bartlett JG. Test diagnostici per l’infezione da HIV. http://www.uptodate.com/home/index.html. Consultato il 17 Ottobre 2011.

 

Link sponsorizzati