Test di tolleranza al glucosio : informazioni, procedure e risultati


Il test di tolleranza al glucosio, noto anche come la prova orale di tolleranza al glucosio, misura la risposta del corpo allo zucchero (glucosio). Il test di tolleranza al glucosio può essere utilizzato per lo screening del diabete di tipo 2. Più comunemente, una versione modificata del test di tolleranza al glucosio viene utilizzato per la diagnosi del diabete gestazionale – un tipo di diabete che si sviluppa solo durante la gravidanza.

Link sponsorizzati

Perché viene fatto?

Il test di tolleranza al glucosio identifica anomalie nel modo in cui il corpo gestisce il glucosio dopo un pasto – spesso prima che il livello di glucosio nel sangue a digiuno diventi anormale.

Come ci si prepara

E’ importante mangiare e bere normalmente nei giorni precedenti al test di tolleranza al glucosio. E’ importante informare  il medico se si sta male o se si stanno prendendo dei farmaci, in quanto questi fattori possono influire sui risultati del test. Per otto ore prima del test, tuttavia,non si potrà mangiare o bere. Spesso questo digiuno è semplicemente fatto di notte, in modo da poter eseguire l’esame la mattina seguente.

Cosa ci si può aspettare

Il test di tolleranza al glucosio viene effettuato in varie fasi. Quando si arriva in ospedale, un infermiere preleverà un campione di sangue, pungendo un polpastrello o con l’inserimento di un ago in una vena del braccio. Questo campione di sangue verrà utilizzato per misurare il livello di glucosio nel sangue a digiuno.

livelo del glucosio.jpg

Diabete di tipo 2

Se il test viene eseguito per il diabete di tipo 2:

  • Si potranno bere circa 237 millilitri di una soluzione di glucosio contenente 75 grammi di zucchero.
  • Due ore più tardi, il livello di glucosio nel sangue verrà misurato.

Diabete gestazionale
 
Se il medico determina che si è a rischio per il diabete gestazionale, si possono eseguire più test della glicemia. Per questo test:

  • Verranno somministrati per via orale 237 millilitri di una soluzione di glucosio contenente 99 grammi di zucchero.
  • Il livello di glucosio nel sangue verrà testato ancora una volta, due e tre ore più tardi.
  • Dopo aver bevuto la soluzione di glucosio, è probabile che si debba rimanere nel laboratorio mentre si aspetta che il livello di glucosio nel sangue si possa analizzare. Dopo il test di tolleranza al glucosio, si può tornare alle normali attività immediatamente.

Risultati

I risultati del test di tolleranza al glucosio sono riportati in milligrammi per decilitro (mg / dL) o millimoli per litro (mmol / L).

Diabete di tipo 2

Se viene eseguito il test per il diabete di tipo 2, due ore dopo aver bevuto la soluzione di glucosio i valori possono indicare:

  • Un livello normale di glucosio nel sangue è inferiore a 140 mg / dl (7,8 mmol / L).
  • Un livello di glucosio nel sangue tra 140 mg / dL e 199 mg / dL (7,8 e 11 mmol / L) è considerato alterata tolleranza al glucosio o prediabete. Se si dispone di prediabete, si è a rischio di sviluppare diabete di tipo 2. Si è anche a rischio di sviluppare malattie cardiache.
  • Un livello di glucosio nel sangue di 200 mg / dL (11,1 mmol / L) o superiore può indicare il diabete.
  • Se i risultati del test di tolleranza al glucosio indicano diabete di tipo 2, il medico può ripetere il test un altro giorno o utilizzare un altro esame del sangue per confermare la diagnosi. Vari fattori possono influenzare l’accuratezza del test di tolleranza al glucosio, tra cui una malattia, il livello di attività fisica e alcuni farmaci.

Diabete gestazionale
 
Se gli esami vengono eseguiti per il diabete gestazionale, il medico prenderà in considerazione i risultati di ogni test del glucosio nel sangue. Se due o più delle prove sono più alte rispetto al normale,  verrà diagnosticato il diabete gestazionale.

  • Un’ora dopo aver bevuto la soluzione di glucosio, un normale livello di glucosio nel sangue è inferiore a 180 mg / dL (10,0 mmol / L).
  • Due ore dopo aver bevuto la soluzione di glucosio, un normale livello di glucosio nel sangue è inferiore a 155 mg / dl (8,6 mmol / L).
  • Tre ore dopo aver bevuto la soluzione di glucosio, un normale livello di glucosio nel sangue è inferiore a 140 mg / dl (7,8 mmol / L).
  • Se viene diagnosticato il diabete gestazionale, si possono prevenirne le complicanze con attenzione e gestione del livello di glucosio nel sangue in tutto il resto della gravidanza.

Referenze

Glucosio. Labtests Online. http://www.labtestsonline.org/understanding/analytes/glucose/test.html. Accesso effettuato nel maggio 20, 2010.
La diagnosi di diabete. Istituto Nazionale del Diabete e Malattie Digestive and Kidney. http://diabetes.niddk.nih.gov/dm/pubs/diagnosis/diagnosis.pdf. Accesso effettuato nel maggio 21, 2010.
Quello che c’è da sapere sul diabete gestazionale. Istituto Nazionale del Diabete e Malattie Digestive and Kidney. http://diabetes.niddk.nih.gov/dm/pubs/gestational/gestationalDM.pdf. Accesso effettuato nel maggio 21, 2010.
McCulloch DK. Screening per il diabete mellito. http://www.uptodate.com. Accesso effettuato nel maggio 28, 2010.

Link sponsorizzati