Sigmoidoscopia flessibile : preparazione, rischi e risultati


Una sigmoidoscopia è un esame utilizzato per valutare la parte inferiore dell’intestino crasso (colon).

Link sponsorizzati

Durante un esame di sigmoidoscopia flessibile, un sottile tubo flessibile (rettoscopio) viene inserito nel retto. Una videocamera piccola all’estremità del tubo permette al medico di visualizzare l’interno del retto e del sigma – sugli ultimi 61 centimetri dell’intestino crasso. Se necessario, campioni di tessuto (biopsie) possono essere presi durante l’esame.

La sigmoidoscopia flessibile non permette al medico di vedere tutto il colon. Come risultato, i tumori o polipi più lontani nel colon non possono essere rilevati con la sigmoidoscopia.

Perché viene fatta?

Il medico può raccomandare un esame sigmoidoscopia flessibile per:

  • Indagare i segni e sintomi intestinali. Un esame di sigmoidoscopia flessibile può aiutare il medico a scoprire le possibili cause di dolore addominale, sanguinamento rettale, cambiamento delle abitudini intestinali, diarrea cronica e altri problemi intestinali.
  • Screening per il cancro del colon. Se si hanno 50 anni o più e si è a rischio medio di cancro al colon, il medico può consigliare un esame di sigmoidoscopia flessibile ogni cinque anni per lo screening per il cancro al colon.

Rischi

Un esame di sigmoidoscopia flessibile comporta pochi rischi. Raramente, le complicazioni di un esame sigmoidoscopia flessibile possono includere:

  • Sanguinamento dal luogo in cui un campione di tessuto (biopsia) è stato prelevato
  • Una rottura nella parete del colon o del retto

Come ci si prepara

Prima di un esame di sigmoidoscopia flessibile, di deve ripulire il colon. Eventuali residui nel colon possono oscurare la telecamera durante l’esame.

Per svuotare il colon, seguire le istruzioni del medico attentamente. Potrebbe essere richiesto di:

  • Seguire una dieta speciale il giorno prima dell’esame. In genere, non si potrà mangiare il giorno prima dell’esame. Le bevande possono essere limitate a liquidi chiari – L’acqua naturale, brodo, bevande gassate e tè e caffè senza latte o panna. Non si dovrà mangiare o bere qualcosa dopo la mezzanotte la notte prima dell’esame.
  • Prendere un lassativo la sera prima dell’esame. Il medico può suggerire di prendere un lassativo.
  • Utilizzare un kit da clistere. In alcuni casi, potrebbe essere necessario utilizzare questo sistema la notte prima dell’esame o qualche ora prima dell’esame per svuotare il colon.
  • Regolare i farmaci. Potrebbe essere necessario modificare le dosi o interrompere l’assunzione di alcuni farmaci.

sigmoidoscopio flessibile.jpg

Durante l’esame

Durante un esame di sigmoidoscopia flessibile, spesso i farmaci per la sedazione e il dolore non sono necessari.

L’esame inizia con la persona sdraiata su un fianco sul tavolo degli esami, di solito con le ginocchia piegate verso il petto. Il medico poi inserirà un sigmoidoscopio nel retto. Il sigmoidoscopio contiene una luce e un tubo che permette al medico di pompare aria nel colon. L’aria gonfia il colon, che fornisce una migliore visione del rivestimento del colon. Quando il tubo viene spostato o l’aria viene introdotta, si possono sentire crampi addominali.

Il sigmoidoscopio contiene anche una piccola telecamera video sulla punta. La telecamera invia le immagini a un monitor esterno in modo che il medico possa studiare l’interno del colon. Il medico può inserire anche degli strumenti per prendere campioni di tessuto (biopsie).

Un esame di sigmoidoscopia flessibile in genere dura circa 15 minuti. Può richiedere più tempo leggermente se servono più biopsie.

Dopo l’esame

Dopo l’esame, si possono avere lievi dolori addominali. Si può sentire gonfiore per alcune ore. Camminare può aiutare ad alleviare il fastidio. Si è in grado di tornare alla dieta abituale e all’attività quotidiana da subito.

Si può inoltre notare una piccola quantità di sangue nelle feci dopo l’esame. Di solito questo non è motivo di allarme. Consultare il medico se si continuano a vedere coaguli di sangue o se è presente un persistente dolore addominale, o una febbre di 37,8 C o superiore.

Risultati

Il medico esaminerà i risultati della sigmoidoscopia flessibile e poi condividerà i risultati con voi.

  • Risultato negativo. Un esame di sigmoidoscopia flessibile è considerato negativo se il medico non trova anomalie nel colon. Se siete a rischio medio di cancro al colon, ma non si ha fattori di rischio di  il medico può raccomandare di attendere cinque anni e poi ripetere l’esame.
  • Risultato positivo. Un esame di sigmoidoscopia flessibile è considerato positivo se il medico trova polipi o tessuto anormale nel colon. A seconda dei risultati, potrebbero essere necessari ulteriori test – come una colonscopia – in modo che eventuali anomalie potranno essere esaminate in modo più approfondito. Durante la colonscopia, il medico può anche esplorare tutto il colon per cercare altre anomalie.
  • Quanto del colon e del retto possono essere visualizzati durante una sigmoidoscopia flessibile, dipende dall’esperienza del medico e dal successo della preparazione.

Referenze »

Corbett JV. Test di laboratorio e procedure diagnostiche con diagnosi di cura. 7 ed. Upper Saddle River, NJ: Pearson / Prentice Hall; 2008:743.
Levin B, et al. Screening e sorveglianza per la diagnosi precoce del cancro del colon-retto e polipi adenomatosi, 2008: Un orientamento comune dalla American Cancer Society, la Multi-Society Task Force degli Stati Uniti sul cancro del colon-retto, e l’American College of Radiology. Gastroenterologia. 2008; 134:1570.
Screening per il cancro del colon-retto. Bloomington, Minnesota: Institute for Clinical Improvement Systems. Consultato il 2 maggio 2011.
Sigmoidoscopia flessibile. Istituto Nazionale per il Diabete e le Malattie Digestive e renali. http://digestive.niddk.nih.gov/ddiseases/pubs/sigmoidoscopy/index.htm. Consultato il 29 Aprile 2011

 

Link sponsorizzati