Cancro della colecisti : sintomi, fattori di rischio, diagnosi e cure


Il carcinoma della cistifellea è il cancro che inizia nella cistifellea. La colecisti è un piccolo organo a forma di pera sul lato destro dell’addome, appena sotto il fegato.

Link sponsorizzati

Il carcinoma della cistifellea è raro. Quando il cancro della colecisti viene scoperto nelle sue prime fasi, la possibilità di cura è elevata. Ma la maggior parte dei tumori della colecisti sono scoperti in una fase tardiva, quando la prognosi è spesso molto scarsa.

Il carcinoma della cistifellea è difficile da diagnosticare perché è spesso causa di segni o sintomi particolari. Inoltre, la natura relativamente nascosta della colecisti rende più facile la sua scoperta.

Sintomi

I segni del cancro della colecisti possono includere:

  • Dolore addominale, in particolare nella porzione superiore destro dell’addome
  • Gonfiore addominale
  • Prurito
  • Febbre
  • Perdita di appetito
  • Perdita di peso inspiegabile
  • Nausea
  • Ingiallimento della pelle e del bianco degli occhi (ittero)

Cause

Non è chiaro cosa provochi il cancro della colecisti. I medici sanno che le forme di cancro della colecisti avvengono quando le cellule sane della colecisti sviluppano alterazioni (mutazioni) nel loro DNA. Queste mutazioni inducono le cellule a crescere fuori controllo e a continuare a vivere quando normalmente non dovrebbero. Le cellule che si accumulano quindi, formano un tumore che può crescere al di là della colecisti e diffondersi ad altre zone del corpo.

Spesso il cancro della cistifellea inizia nelle cellule ghiandolari che rivestono la superficie interna dell’organo. Il cancro della cistifellea che inizia in questo tipo di cellule è chiamato adenocarcinoma. Questo termine si riferisce al modo in cui le cellule tumorali vengono visualizzati quando esaminate al microscopio.

Fattori di rischio

I fattori che possono aumentare il rischio di cancro della colecisti sono:

  • Essere donne. Questo tipo di cancro è più comune nelle donne di quanto non sia negli uomini.
  • Età. Il rischio di cancro della colecisti aumenta con l’età.
  • Una storia di calcoli biliari. IL carcinoma della cistifellea è più comune nelle persone che hanno avuto i calcoli biliari. Tuttavia, il cancro della colecisti è molto raro in queste persone.
  • Altre malattie della cistifellea. Alcune condizioni possono aumentare il rischio di cancro della colecisti, come ad esempio le infezioni croniche della cistifellea.

cancro cistifellea.jpg

Diagnosi

Diagnosi del cancro della colecisti

I test e le procedure utilizzate per diagnosticare il cancro della colecisti sono:

  • Gli esami del sangue. Gli esami del sangue per valutare la funzionalità epatica possono aiutare il medico a determinare cosa sta causando i segni ed i sintomi.
  • Esami radiografici. I test di imaging che sono in grado di creare immagini della colecisti sono, l’ecografia, la tomografia computerizzata (CT) e la risonanza magnetica (MRI).

Una volta che il medico ha effettuato una diagnosi di cancro della colecisti,dovrà determinarne lo stadio . Lo stadio del cancro della colecisti aiuta a determinare la prognosi e le opzioni di trattamento.

Le prove e le procedure utilizzate sono:

  • Chirurgia esplorativa. Il medico può raccomandare un intervento chirurgico per guardare dentro l’addome. In una procedura chiamata laparoscopia, il chirurgo fa una piccola incisione nell’addome e inserisce una piccola telecamera. La fotocamera permette al chirurgo di esaminare gli organi circostanti e vedere se il cancro si è diffuso.
  • Le prove per l’esame dei dotti biliari. Il medico può raccomandare procedure per iniettare un colorante nei dotti biliari.

Fasi del tumore della cistifellea

  • Fase I. In questa fase, il cancro della colecisti è confinato agli strati interni della colecisti.
  • Fase II. In questo stadio del cancro della colecisti, il carcinoma è cresciuto fino a invadere lo strato esterno della colecisti e può estendersi ad altri organi.
  • Fase III. In questa fase, il cancro della colecisti è cresciuta fino ad invadere uno o più organi vicini. Il cancro della colecisti potrebbe aver invaso i linfonodi vicini.
  • Fase IV. L’ultimo stadio del tumore della cistifellea include tumori di grandi dimensioni che coinvolgono più organi vicini e tumori di qualsiasi dimensione che si sono diffusi in aree distanti del corpo.

Trattamenti e cure

L’obiettivo iniziale del trattamento è quello di rimuovere il tumore della colecisti, ma quando ciò non è possibile, altre terapie possono aiutare a controllare la diffusione della malattia.

Chirurgia per cancro della colecisti in stadio precoce

La chirurgia può essere un’opzione se si dispone di un tumore in fase iniziale. Le opzioni includono:

  • Intervento chirurgico per asportare la colecisti.
  • Chirurgia per rimuovere la cistifellea e una porzione del fegato.

Non è chiaro se i trattamenti aggiuntivi dopo l’intervento chirurgico possano aumentare le probabilità che il tumore della colecisti non torni. Alcuni studi hanno avuto riscontri positivi, quindi in alcuni casi, il medico può raccomandare la chemioterapia, la radioterapia o una combinazione di entrambi dopo l’intervento chirurgico.

Trattamenti per la fase avanzata del cancro della colecisti

La chirurgia non può curare il cancro della colecisti che si è diffuso ad altre zone del corpo. Invece, i medici utilizzano trattamenti che possono alleviare i segni e i sintomi del cancro. Le opzioni possono includere:

  • Chemioterapia. La chemioterapia è un trattamento farmacologico che utilizza sostanze chimiche per eliminare le cellule tumorali.
  • Radioterapia. La radioterapia utilizza potenti fasci di energia, come ad esempio i raggi X, per distruggere le cellule tumorali.

 

cancro cistifellea esame raggi X.jpg

Procedure per alleviare il blocco dei dotti biliari

Un cancro in stadio avanzato della cistifellea può causare dei blocchi nei dotti biliari, causando ulteriori complicazioni. Esistono procedure che possono aiutare in questi casi. Per esempio, i chirurghi possono posizionare un tubo (stent) in un condotto per tenerlo aperta, o chirurgicamente reindirizzare tutto il blocco biliare(bypass biliare).

Referenze »

Cistifellea trattamento del cancro (PDQ). National Cancer Institute. http://www.cancer.gov/cancertopics/pdq/treatment/gallbladder/Patient/AllPages. Accesso effettuato nel maggio 23, 2011.
Abeloff MD, et al. Clinical Oncology di Abeloff. 4a ed. Philadelphia, Pa.: Churchill Livingstone; 2008:1580.
Blechacz B, et al. I tumori delle vie biliari, della cistifellea e ampolla. In: Feldman M, et al. Malattie gastrointestinali e del fegato Sleisenger & Fordtran: la Fisiopatologia, Diagnosi, il Trattamento. 9a ed. Philadelphia, Pa.: Saunders Elsevier, 2010. Accesso effettuato nel maggio 23, 2011.
Cancro epatobiliare. Fort Washington, Pennsylvania: National Comprehensive Cancer Network. http://www.nccn.org/professionals/physician_gls/f_guidelines.asp~~V. Accesso effettuato nel maggio 23, 2011.

Link sponsorizzati