Contrazioni ventricolari premature : sintomi, segni, cause, diagnosi e cure


Le contrazioni ventricolari premature sono battiti cardiaci anomali che iniziano nei ventricoli. Questi battiti in più disturbano il ritmo regolare del cuore, causando a volte la sensazione come di un battito saltato  all’interno del petto. Contrazioni ventricolari premature sono molto comuni, esi verificano nella maggior parte delle persone.

Link sponsorizzati

Contrazioni ventricolari premature sono anche chiamate:

  • Complessi prematuri ventricolari
  • PVC
  • Battiti ventricolari prematuri
  • Extrasistoli

Se si dispone di occasionali contrazioni ventricolari premature, ma si è in buona salute, non c’è generalmente alcun motivo di preoccupazione, e nessun trattamento è necessario. Se invece si dispone di frequenti contrazioni ventricolari premature o malattie cardiache sottostanti, potrebbe essere necessario un trattamento per aiutare a sentirsi meglio e trattare i problemi di fondo.

Sintomi

Contrazioni ventricolari premature spesso non causano sintomi. Ma si può sentire una strana sensazione nel petto, come ad esempio:

  • Palpitazioni
  • Peso al petto
  • Tuffo al cuore (spesso descritto così dai pazienti)
  • Una maggiore consapevolezza del battito cardiaco
  • Sensazione di battito mancante

In presenza di questi sintomi rivolgersi senza esitazione al medico.

Cause

Il cuore è composto da quattro camere – due camere superiori (atri) e due camere inferiori (ventricoli). Il ritmo del cuore è normalmente controllato dal nodo seno-atriale (nodo SA) – o nodo del seno – una superficie di cellule specializzate situate nell’atrio destro. Questo pacemaker naturale produce gli impulsi elettrici che attivano il battito cardiaco normale. Dal nodo del seno, gli impulsi elettrici viaggiano attraverso gli atri ai ventricoli, ciò provoca la contrazione e il  pompaggio di sangue verso i polmoni e il corpo.

Contrazioni ventricolari premature sono contrazioni anomale che iniziano nei ventricoli. Queste contrazioni supplementari di solito iniziano prima del prossimo battito cardiaco regolare previsto. E spesso interrompono il normale ordine di pompaggio. Come risultato, le contrazioni extra, sono di solito meno efficaci nel pompare il sangue in tutto il corpo.

sistema elettrico del cuore1.jpeg

Perché  si verificano?

Le ragioni non sono sempre chiare.Spesso, malattie cardiache o cambiamenti nel corpo possono rendere le cellule nei ventricoli elettricamente instabili. Una sottostante malattia cardiaca o cicatrici al tessuto cardiaco,possono anche causare impulsi elettrici  mal instradati. Contrazioni ventricolari premature possono essere associate con:

  • Cambiamenti chimici o squilibri nel corpo
  • Alcuni farmaci, inclusi farmaci per l’asma
  • Alcool o droghe illegali
  • Aumento dei livelli di adrenalina nel corpo che può essere causato da caffeina, l’esercizio fisico o l’ansia
  • Lesione al muscolo cardiaco da malattia coronarica, malattia cardiaca congenita, ipertensione o infezioni (miocardite)

Fattori di rischio

Gli stimolanti e le seguenti condizioni possono aumentare il rischio di contrazioni ventricolari premature:

  • Caffeina
  • Alcool
  • Tabacco
  • Esercizio fisico intenso
  • Pressione sanguigna alta (ipertensione)
  • Ansia
  • Malattie cardiache sottostanti, comprese le cardiopatie congenite, malattia coronarica, infarto, miocardite e la cardiomiopatia

Complicazioni

Se si dispone di frequenti contrazioni ventricolari premature o di certi modelli di contrazioni ventricolari premature, si può essere a rischio maggiore di sviluppare problemi del ritmo cardiaco (aritmie). Raramente, se accompagnati da malattie cardiache sottostanti, frequenti contrazioni premature possono portare a ritmi cardiaci pericolosi e eventualmente a decesso improvviso.

Diagnosi

Se il medico sospetta la presenza di contrazioni ventricolari premature, richiederà un elettrocardiogramma (ECG). Questo test può rilevare i battiti in più, identificare il loro modello e la loro fonte, e cercare eventuali malattie cardiache sottostanti.

Elettrocardiogramma

Se si verificano frequenti contrazioni ventricolari premature, che non possono essere individuate durante il breve tempo di un ECG standard, potrebbe essere necessario utilizzare un monitor o un registratore Holter per 24 ore o più per catturare qualsiasi ritmo anomalo:

  • ECG standard. Nel corso di un test standard ECG, sensori (elettrodi) sono attaccati al torace e agli arti per creare un grsfico dei segnali elettrici che viaggiano attraverso il cuore. Di solito è fatto in un ambiente clinico o in ospedale e dura solo pochi minuti.
  • ECG da sforzo. Questo test diagnostico utilizza l’elettrocardiografia per registrare l’attività elettrica del cuore mentre si cammina su un tapis roulant o una cyclette.
  • Holter. Questo dispositivo portatile è portato in tasca o in una borsa su una cintura o tracolla. Registra automaticamente l’attività del cuore per un intero periodo di 24 ore.
  • Registratore di eventi. Questo dispositivo portatile può essere tenuro anche in tasca o indossato su una cintura o tracolla per il monitoraggio domiciliare dell’attività del cuore. Quando si sentono i sintomi, si preme un pulsante e una breve striscia di registrazione ECG viene eseguita. Questo consente al medico di vedere il ritmo cardiaco al momento dei sintomi.

Un monitor Holter o un registratore di eventi possono aiutare a identificare il modello delle contrazioni ventricolari premature. Il verificarsi di più di tre battiti ventricolari prematuri di fila si chiama tachicardia ventricolare, e può essere un segno di malattia cardiaca grave.

egc-extrasistole21.gif

Trattamenti e cure

La maggior parte delle persone con contrazioni ventricolari premature non hanno bisogno di cure. Raramente, se si dispone di  sintomi fastidiosi, può essere offerto un trattamento per aiutare a sentirsi meglio, ma in genere le extrasistoli non pericolose.

In alcuni casi, se si dispone di patologia cardiaca che potrebbe portare a problemi più gravi del ritmo, potrebbe essere necessario un trattamento.

  • Cambiamenti dello stile di vita. Eliminando la caffeina o il tabacco si può ridurre la frequenza e la gravità dei sintomi.
  • Farmaci beta-bloccanti. Sono spesso usati per trattare l’ipertensione e le malattie cardiache e sono in grado di sopprimere le contrazioni premature. Altri farmaci, come i bloccanti dei canali del calcio, o farmaci antiaritmici, come Amiodarone, possono essere utilizzati se si dispone di tachicardia ventricolare molto frequente o contrazioni ventricolari premature che interferiscono con la funzione del cuore, provocando gravi sintomi.

Se si dispone extrasistoli molto frequenti associate a malattia cardiaca sottostante e periodi di tachicardia ventricolare, il medico potrebbe raccomandare il trattamento per la condizione di base.

Consigli

Le seguenti strategie possono aiutare a migliorare la salute del cuore:

  • Identificare le sostanze o le azioni che possono scatenare contrazioni ventricolari premature.
  • Modificare l’uso di sostanze come caffeina, alcol, tabacco. Ridurre o evitare queste sostanze può ridurre i sintomi.
  • Gestire lo stress. L’ansia può provocare battiti cardiaci anomali.

Referenze »

Podrid PJ. Significato clinico e trattamento dei battiti ventricolari prematuri. http://www.uptodate.com/home/index.html. Letta 4 marzo 2011.
Podrid PJ. Prevalenza e valutazione dei battiti ventricolari prematuri. http://www.uptodate.com/home/index.html. Letta 4 marzo 2011.
Aritmia. National Heart, Lung, and Istituto di Sangue. http://www.nhlbi.nih.gov/health/dci/Diseases/arr/arr_whatis.html. Letta 9 mar 2011.
Battiti ventricolari prematuri. I Manuali Merck: Il Manuale Merck per gli Operatori Sanitari. Letta 9 mar 2011.
Piktel JS. Disturbi del ritmo cardiaco. In: Tintinalli JE, et al. Emergenza Tintinalli di Medicina: una guida allo studio completa. 7a ed. New York, NY: The McGraw Hill Companies: 2011. http://www.accessmedicine.com/content.aspx?aID=6357092. Letta 9 mar 2011.
Yealy DM, et al. Aritmie. In: Marx, JA, et al, eds. Emergenza Rosen Medicina: Concetti e pratica clinica. 7a ed. St. Louis, Mo: Mosby, 2009. Letta 9 mar 2011.
DS00949 24 maggio 2011

Link sponsorizzati