Tracoma : sintomi, cause, complicazioni e cure


Il tracoma è un’infezione batterica che colpisce gli occhi. Il batterio che causa il tracoma si diffonde attraverso il contatto diretto con gli occhi, palpebre, naso, gola o secrezioni di persone infette. Il tracoma è molto contagioso e quasi sempre colpisce entrambi gli occhi. Segni e sintomi del tracoma iniziano con lieve prurito e irritazione degli occhi e può causare offuscamento della vista e dolore oculare. Il tracoma se non trattato può portare alla cecità.

Link sponsorizzati

Il tracoma è la principale causa prevenibile di cecità nel mondo. L’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) stima che 8 milioni di persone in tutto il mondo hanno problemi di vista a causa del tracoma.

Se trattato precocemente, la prognosi per le persone con tracoma è eccellente.

Sintomi

Principali segni e sintomi nelle prime fasi del tracoma sono:

  • Lieve prurito e irritazione degli occhi e delle palpebre
  • Muco o pus che cola dagli occhi

Col progredire della malattia, i sintomi includono:

  • Marcata sensibilità alla luce (fotofobia)
  • Offuscamento della vista
  • Dolore agli occhi

I bambini piccoli sono particolarmente suscettibili alle infezioni, ma la malattia progredisce lentamente, ed i sintomi più dolorosi non emergono fino all’età adulta.

L’Organizzazione Mondiale della Sanità ha individuato un sistema di classificazione con cinque fasi di sviluppo del tracoma. Le fasi sono:

  • Infiammazione. L’infezione è appena all’inizio.
  • Infiammazione – intensa. In questa fase, l’occhio è ora altamente contagioso e si irrita, con un ispessimento o gonfiore della palpebra superiore.
  • Cicatrici. Infezioni ripetute portano a cicatrici della palpebra interna. Le cicatrici appaiono spesso come linee bianche.
  • Trichiasi. Il rivestimento interno della palpebra continua a deformarsi.Solo circa l’1 per cento delle persone affette da tracoma sviluppare questa dolorosa condizione.
  • Annebbiamento della cornea. La cornea diventa infiammata.

Tutti i segni del tracoma sono più gravi nella parte superiore rispetto all palpebra inferiore. Con avanzate cicatrici, la palpebra superiore può mostrare un curva a S.

tracoma1.jpg

Cause

Il tracoma è causato da alcuni sottotipi della Chlamydia trachomatis, un batterio che può causare anche la clamidia, la malattia a trasmissione sessuale.

Il tracoma si diffonde attraverso il contatto con secrezioni dagli occhi o dal naso di una persona infetta. Mani, indumenti, asciugamani possono essere infetti. Nei paesi in via di sviluppo del mondo, le mosche sono un mezzo importante di trasmissione.

Fattori di rischio

Fattori che aumentano il rischio di contrarre il tracoma sono:

  • Povertà. Il tracoma è principalmente una malattia delle popolazioni estremamente povere.
  • Condizioni di vita affollate.
  • Scarsa igiene. pessime condizioni igieniche facilitano la diffusione della malattia.
  • Età. Nelle zone dove la malattia è endemica, è più comune nei bambini da 3 a 6 anni.
  • Sesso. Le donne contraggono la malattia a tassi più elevati rispetto agli uomini.
  • Scarso accesso all’acqua.
  • Mosche.
  • La mancanza di bagni. Popolazioni che non hanno accesso a servizi igienici hanno una maggiore incidenza della malattia.

Complicazioni

Un episodio di infezione da Chlamydia trachomatis può essere facilmente trattato con la diagnosi precoce e l’uso di antibiotici. Tuttavia, infezioni ripetute possono portare a complicazioni, tra cui:

  • Cicatrizzazione della palpebra interna
  • Deformità della palpebra
  • Ripiegamento verso l’interno della palpebra (entropion)
  • Ciglia incarnite
  • Cicatrici corneali
  • Cecità parziale o totale

Diagnosi

La maggior parte delle persone affette da tracoma nelle sue fasi iniziali non mostrano segni o sintomi. Nelle zone in cui la malattia è endemica, un medico può diagnosticare il tracoma attraverso un esame fisico o attraverso un esame di laboratorio sulle secrezioni .

Cheratite1.jpgTrattamenti e cure

Opzioni di trattamento tracoma dipendono dallo stadio della malattia.

Farmaci

Nelle prime fasi del tracoma, il trattamento con antibiotici da solo può essere sufficiente per eliminare l’infezione. I due farmaci attualmente in uso comprendono una pomata oculare e tetraciclina azitromicina orale (Zithromax). Anche se l’azitromicina sembra essere più efficace delle tetracicline, l’azitromicina è più costosa. Nelle comunità povere, il farmaco usato spesso dipende da quale è disponibile.

Chirurgia

Il trattamento delle fasi successive del tracoma, tra cui deformità e palpebre dolorose può richiedere un intervento chirurgico. La procedura limita la progressione di cicatrici corneali e può migliorare la vista. Generalmente, questa procedura può essere eseguita su una base ambulatoriale.

Se la cornea è seriamente compromessa , il trapianto di cornea è una opzione che offre qualche speranza. Spesso, tuttavia, i risultati non sono buoni.

Prevenzione

Pratiche di una corretta igiene sono:

  • Lavaggio del viso. Mantenere la faccia pulita, in particolare dei bambini.
  • Corretta gestione dei rifiuti. Evitare di creare un terreno fertile per le mosche
  • Un migliore accesso all’acqua. Avere una fonte di acqua fresca vicino può contribuire a migliorare le condizioni igieniche.
  • Anche se nessun vaccino è disponibile, la prevenzione del tracoma è possibile. Per esempio, il tracoma è praticamente scomparso negli Stati Uniti dal 1950 a causa di servizi igienici adeguati e condizioni di vita. La malattia è quasi scomparsa anche in alcuni paesi, come il Marocco, in cui le organizzazioni sanitarie sono state attive nel campo dell’istruzione pubblica e hanno contribuito a promuovere le terapie conosciute per curare la malattia.

Referenze »

Tracoma. Organizzazione Mondiale della Sanità. http://www.who.int/water_sanitation_health/diseases/trachoma/en/index.html. Letta 20 maggio, 2010.
Qual è il tracoma? Tracoma Iniziativa internazionale. http://www.trachoma.org/core/sub.php?cat=trachoma&id=trachoma. Letta 20 maggio, 2010.
Congiuntivite. I Manuali Merck: Il Manuale Merck per gli Operatori Sanitari. http://www.merck.com/mmpe/sec09/ch101/ch101c.html # sec09-CH101-ch101c-273. Letta 20 maggio, 2010.
CHI semplificato sistema di classificazione tracoma. Comunità degli occhi Salute. 2004; 17:52. http://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC1705737. Letta 20 maggio, 2010.
Wright HR. Epidemiologia, diagnosi e gestione del tracoma. http://www.uptodate.com/home/index.html. Letta 20 maggio, 2010.
Tracoma. Centers for Disease Control and Prevention. http://www.cdc.gov/ncidod/dbmd/diseaseinfo/trachoma_t.htm. Letta 20 maggio, 2010.

Link sponsorizzati