Malattia di Buerger : sintomi, cause, diagnosi e cure


La malattia di Buerger (tromboangioite obliterante) è una rara malattia delle arterie e vene delle braccia e delle gambe. Nella malattia di Buerger, i vasi sanguigni si infiammano, si gonfiano e possono bloccarsi con coaguli di sangue (trombi). Questo alla fine danneggia o distrugge i tessuti della pelle e può portare a infezioni e cancrena. La malattia di Buerger, di solito mostra i primi segni nella mani e piedim ma potrebbe influenzare aree più grandi tipo braccia e gambe.

Link sponsorizzati

Sintomi

I sintomi della malattia di Buerger comprendono:

  • Dolore che può andare e venire alle gambe e ai piedi o alle braccia e alle mani. Questo dolore si verifica in genere quando si utilizzano le mani oi piedi.
  • Infiammazione lungo una vena appena sotto la superficie della pelle (a causa di un coagulo di sangue nella vena).
  • Dita dei piedi che impallidiscono se esposte al freddo (fenomeno di Raynaud).
  • Dolorose ferite aperte sulle dita.

Consultare il medico in presenza di segni o sintomi della malattia di Buerger.

Cause

Non è chiaro cosa inneschi la malattia di Buerger. E’ possibile che alcune persone possano avere una predisposizione genetica alla malattia. La condizione è caratterizzata da gonfiore nelle arterie e nelle vene delle braccia e delle gambe.

Un ridotto afflusso di sangue significa che il tessuto cutaneo nelle mani e piedi non riceve ossigeno e sostanze nutritive. Questo porta i segni e i sintomi del morbo di Buerger, cominciando con il dolore e la debolezza nelle dita delle mani e dei piedi e la diffusione ad altre parti degli arti.

malattia di Buerger1.JPG

Fattori di rischio

L’uso del tabacco

Il fumo di sigaretta aumenta notevolmente il rischio di malattia di Buerger. I fumatori di sigarette accaniti (le persone che fumano da almeno un anno e mezzo 1 pacchetto al giorno o più) hanno più probabilità di sviluppare la malattia di Buerger, anche se può verificarsi in persone che utilizzano qualsiasi tipo di tabacco, tra cui sigari e tabacco da masticare. Le persone che fumano sigarette arrotolate a mano con tabacco greggio potrebbero avere un maggior rischio di malattia di Buerger.

Non è chiaro come l’uso del tabacco aumenti il rischio di malattia di Buerger, ma praticamente tutti i casi di malattia di Buerger utilizzavano tabacco. Si ritiene che le sostanze chimiche nel tabacco possano irritare il rivestimento dei vasi sanguigni, causando il rigonfiamento.

Anche se il fumo passivo non è pensato essere un fattore di rischio per la malattia di Buerger, si dovrebbe stare lontano da persone che fumano. Il fumo passivo potrebbe peggiorare la condizione in persone con malattia di Buerger.

Malattie croniche delle gengive

Infezioni croniche delle gengive sono state associate con lo sviluppo della malattia di Buerger.

Complicazioni

Se la malattia di Buerger peggiora, il flusso di sangue alle braccia e gambe diminuisce. Questo può causare cancrena. Segni e sintomi di cancrena includono la pelle nera o blu, una perdita di sensibilità nel dito colpito, e un cattivo odore dalla zona colpita. La cancrena è una condizione grave che richiede di solito l’amputazione del dito colpito o del piede.

Diagnosi

Anche se nessun test è in grado di confermare se la malattia di Buerger, il medico richiederà esami per escludere altre condizioni più comuni o confermare il sospetto di malattia di Buerger.

Esami del sangue

Le analisi del sangue per cercare determinate sostanze possono escludere altre condizioni che possono causare segni e sintomi simili. Per esempio, gli esami del sangue possono aiutare a escludere la sclerodermia, lupus, disturbi di coagulazione del sangue e diabete, insieme ad altre malattie e condizioni.

Il test di Allen

Il medico può effettuare un semplice test chiamato test di Allen per controllare il flusso di sangue attraverso le arterie che trasportano il sangue alle mani. Il medico preme sulle arterie ad ogni lato del polso per rallentare il flusso di sangue,facendo perdere alla mano il suo colore normale. Quindi, poi il medico rilascia la pressione sull’ arteria. In quanto tempo la mano torna normale può dare un’indicazione generale sullo stato di salute delle arterie. Un flusso di sangue rallentato nella mano può indicare un problema, come la malattia di Buerger.

Angiogramma

un angiogramma, chiamato anche arteriografia, aiuta i medici a vedere la condizione delle arterie. Uno speciale colorante viene iniettato in un’arteria .

malattia di Buerger 21.jpg

Trattamenti e cure

Smettere di fumare

Anche se nessun trattamento è in grado di curare la malattia di Buerger, il modo più efficace per fermare il progresso della malattia è smettere di usare tutti i prodotti del tabacco. Anche un paio di sigarette al giorno possono peggiorare la malattia.

Il medico può consigliare e raccomandare farmaci per aiutare a smettere di fumare e fermare il gonfiore dei vasi sanguigni.

Altri trattamenti

Esistono altri approcci terapeutici, ma sono meno efficaci. Le opzioni includono:

  • Farmaci per dilatare i vasi sanguigni, migliorare il flusso sanguigno o sciogliere grumi di sangue
  • Compressione intermittente delle braccia e delle gambe per aumentare il flusso di sangue alle estremità
  • La stimolazione del midollo spinale
  • Intervento chirurgico per tagliare i nervi alla zona interessata (simpaticectomia chirurgica) per controllare il dolore e aumentare il flusso sanguigno, anche se questa procedura è controversa
  • Farmaci per stimolare la crescita di nuovi vasi sanguigni (angiogenesi terapeutica), un approccio che è considerato da molti sperimentale
  • Amputazione, se l’infezione o cancrena si verifica

Prevenzione

  • Smettere di fumare e di consumare ogni tipo di tabacco
  • Praticamente tutti coloro che hanno la malattia di Buerger hanno utilizzato tabacco in qualche forma. Per prevenire la malattia di Buerger, è importante non usare tabacco.
  • Smettere di fumare può essere difficile, ma non è mai troppo tardi per provare. Parlare con il  medico può servire a indicare la giusta strategia

Referenze »

Mohler ER, et al. Tromboangioite obliterante (malattia di Buerger). http://www.uptodate.com/home/index.html. Letta 12 LUGLIO 2010.
Piazza G. tromboangioite obliterante. Circolazione. 2010; 121:1858.
Malecki R, et al. Tromboangioite obliterante nel 21 ° secolo – Un nuovo volto della malattia. Aterosclerosi. 2009; 206:328.
Sheps SG (opinione di esperti). Mayo Clinic, Rochester, Minnesota 13 luglio 2010.

 

Link sponsorizzati