Pneumotorace : segni, sintomi, cause e cure


Un pneumotorace è praticamente un polmone collassato. Il pneumotorace si verifica quando si verificano perdite di aria nello spazio tra i polmoni e la parete toracica. Questa aria spinge sulla parte esterna del polmone e fa collassare. Nella maggior parte dei casi, solo una parte del polmone collassa.

Link sponsorizzati

Un pneumotorace può essere causato da un trauma toracico smussato o penetrante, ad esempio da alcune procedure mediche che coinvolgono i polmoni, o danni derivanti da malattie polmonari sottostanti. A volte, un pneumotorace si verifica senza una ragione evidente. Quando il polmone collassa, provoca dolore improvviso al petto e mancanza di respiro.

Un piccolo, semplice pneumotorace può rapidamente guarire da solo. Quando il pneumotorace è più grande, i medici di solito inseriscono un tubo tra le costole( spesso un ago) per rimuovere l’aria in eccesso.

Sintomi

Segni e sintomi di un pneumotorace solitamente includono:

  • Dolore al torace. Improvviso, dolore toracico acuto sullo stesso lato del polmone colpito, questo dolore non si verifica nel centro del petto o sotto lo sterno. E non peggiora quando si respira.
  • Mancanza di respiro. Questo può essere lieve o grave, a seconda di come gran parte del polmone è collassato e se si dispone di una sottostante malattia polmonare.

Consultare il medico immediatamente se si ha dolore improvviso al petto e difficoltà respiratorie. Molte condizioni diverse dal pneumotorace possono causare questi sintomi, e la maggior parte richiedono una diagnosi accurata e un trattamento immediato. Se il dolore al petto è grave o la respirazione diventa sempre più difficile, chiamare immediatamente il 118.

 

polmone collassato1.jpeg

Cause

Un pneumotorace può essere causato da un infortunio al torace, malattie polmonari o bolle d’aria. Un pneumotorace può verificarsi anche senza causa apparente.

Lesioni al torace

Qualsiasi lesione al torace può causare il collasso del polmone. Alcune lesioni possono accadere durante gli assalti fisici o incidenti stradali, mentre altre possono inavvertitamente verificarsi durante alcune procedure mediche. Gli esempi includono:

  • Ferite da coltello o da arma da fuoco
  • Trauma contusivo dato da un incidente d’auto
  • Air bag
  • Costole fratturate, che possono perforare il polmone
  • Rianimazione cardiopolmonare (RCP)
  • L’inserimento di tubi nel petto
  • Biopsie polmonari
  • Procedure mediche varia ai polmoni

Malattie polmonari

Un tessuto polmonare  danneggiato è più probabile che collassi. Danni ai polmoni possono essere causati da molti tipi di malattie di base, tra cui:

  • Enfisema
  • Tubercolosi
  • Polmonite
  • La fibrosi cistica
  • Cancro al polmone
  • Fibrosi polmonare
  • Sarcoidosi

Rottura di bolle d’aria

Piccole bolle d’aria possono svilupparsi sulla parte superiore del polmone. Non si sa perché queste vesciche appaiano sui polmoni di alcune persone e non di altre, ma si verificano più spesso in persone che sono alte e magre. Mentre la maggior di queste bolle appaiono per nessun motivo apparente, possono rompersi a causa di variazioni della pressione atmosferica quando:

  • Si praticano immersioni
  • Si pratica alpinismo in alta quota
  • Si è soggetti a ventilazione meccanica

Un grave tipo di pneumotorace può verificarsi in persone che hanno bisogno di assistenza meccanica per respirare. L’azione del ventilatore polmonare spinge e tira aria dentro e fuori nei polmoni, ciò può creare uno squilibrio di pressione dell’aria all’interno del torace. Il polmone può collassare completamente e il cuore può arrivare a non può funzionare correttamente. Un pneumotorace grave è un’emergenza medica e può essere fatale.

Fattori di rischio

I fattori di rischio del pneumotorace includono:

  • Maschi. In generale, gli uomini sono di gran lunga a maggior rischio di avere un pneumotorace.
  • Fumare. Il rischio aumenta anche senza enfisema.
  • Età. Il tipo di pneumotorace causato da bolle d’aria è più probabile che si verifichino in persone tra i 20 ei 40 anni, soprattutto se la persona è alta e sottopeso.
  • Genetica. Alcuni tipi di pneumotorace sembrano tramandarsi nelle famiglie.
  • Malattia polmonare. Avere una malattia polmonare di base – in particolare l’enfisema, la fibrosi polmonare, sarcoidosi e la fibrosi cistica, aumenta il rischio di pneumotorace.
  • Ventilazione meccanica. Le persone che hanno bisogno di una ventilazione meccanica per respirare hanno una ltissimo rischio di pneumotorace.
  • Una storia di pneumotorace. Chiunque abbia avuto un pneumotorace è a maggior rischio di ricaduta.

Complicazioni

Complicazioni da pneumotorace  comprendono:

  • Ricadute. Molte persone che hanno avuto un pneumotorace spesso ne ahnno un altro entro 3 anni (non sempre).
  • Persistente perdita d’aria. La chirurgia può essere eventualmente necessaria per chiudere le perdite d’aria.

Pneumotorace grave

Complicazioni di un pneumotorace grave possono includere:

  • Bassi livelli di ossigeno nel sangue (ipossiemia)
  • Arresto cardiaco
  • Insufficienza respiratoria
  • Shock

Diagnosi

Un pneumotorace è generalmente diagnosticato con un esame radiografico del torace. In alcuni casi, la tomografia computerizzata (TAC) può essere necessaria per fornire immagini più dettagliate.

pneumotorace totale1.gifTrattamenti e cure

L’obiettivo nel trattamento di un pneumotorace è quello di alleviare la pressione sul polmone, permettendogli di riespandersi, e prevenire le recidive. Il metodo migliore per raggiungere questo dipende dalla gravità del collasso del polmone e,talvolta, dalla salute generale.

Osservazione

Se solo una piccola porzione del polmone è collassato, il medico può semplicemente monitorare la condizione con una serie di radiografie al torace fino a quando l’aria è completamente assorbita e il  polmone ha recuperato. Verrà consigliato il riposo a letto perchè ogni sforzo può aggravare il collasso. L’ossigeno supplementare può accelerare il processo di assorbimento.

Inserimento di un ago o tubo nella cavità toracica

Se una zona più ampia del polmone è crollata, è probabile che un tubo o ago saranno utilizzati per rimuovere l’aria. L’ago  viene inserito tra le costole nello spazio che corrisponde al polmone collassato. Con una siringa poi il medico può tira fuori l’aria in eccesso. I tubi al torace sono spesso collegati a un dispositivo di aspirazione che rimuove continuamente aria dalle cavità toracica e può essere lasciato in sede per diverse ore o diversi giorni.

Chirurgia

Se un drenaggio toracico non risolve il problema, la chirurgia può essere necessaria per chiudere la fuoriuscita dell’aria. Nella maggior parte dei casi, l’intervento può essere eseguito attraverso piccole incisioni, con una piccola telecamera a fibre ottiche.

Referenze »

Luce RW, et al. Pneumotorace, chilotorace, emotorace e fibrotorace. In: Mason RJ, et al. Murray e Textbook Nadel di Medicina Respiratoria. 5 ª ediz. Philadelphia, Pa.: Saunders Elsevier, 2010. http://www.mdconsult.com/das/book/body/192068760-2/0/1288/0.html.  26 gennaio 2011.
Celli BR. Malattie del diaframma, della parete toracica, pleura e del mediastino: La pleura. In: Goldman L, et al. Cecil Medicine. 23 ed. Philadelphia, Pa.: Saunders Elsevier, 2008. http://www.mdconsult.com/das/book/body/191371208-2/0/1492/0.html #.  26 gennaio 2011.
Rosenow CE (opinione di esperti). Mayo Clinic, Rochester, Minnesota 31 gennaio, 2011.
Eckstein M, et al. Trauma toracico: le lesioni polmonari. In: Marx, JA, et al. Emergenza Rosen Medicina: Concetti e pratica clinica. 7a ed. Philadelphia, Pa: Mosby Elsevier, 2010.  26 gennaio 2011.
Legome E. Approccio generale al trauma chiuso del torace negli adulti. http://www.uptodate.com/home/index.html.  26 gennaio 2011.
Luce RW. Secondaria pneumotorace spontaneo negli adulti. http://www.uptodate.com/home/index.html.  26 gennaio 2011.
Luce RW. Pneumotorace spontaneo primario negli adulti. http://www.uptodate.com/home/index.html.  26 gennaio 2011.

 

Link sponsorizzati