Linfoadenite mesenterica : sintomi, cause, diagnosi e trattamenti


La linfoadenite è una malattia in cui i linfonodi, che sono tessuti che aiutarno il corpo a combattere le malattie si infiammano. La linfoadenite mesenterica  è una infiammazione dei linfonodi nella membrana che collega l’intestino o colon, alla  parete addominale (mesentere). La linfadenite mesenterica è solitamente causata da un’infezione intestinale.

Link sponsorizzati

Ci sono circa 26 metri di intestino nella cavità addominale. L’intestino è l’unico organo nel corpo che “è libero di muoversi sulla sua cavità”, ma il mesentere limita il movimento. Se non fosse per il mesentere, l’intestino probabilmente effettuerebbe una torsione su se stesso, causando ostruzione.

La linfadenite mesenterica si verifica principalmente nei bambini e negli adolescenti e imita spesso i segni e i sintomi di appendicite. A differenza dell’appendicite, la linfoadenite mesenterica è raramente seria e passa da sola.

Sintomi

Segni e sintomi di linfadenite mesenterica possono durare pochi giorni o, raramente fino a un paio di settimane. Essi includono:

  • Dolore addominale, spesso centrato in basso a destra, ma il dolore a volte può essere più diffuso
  • Febbre

A seconda di cosa sta causando la malattia, altri segni e sintomi possono includere:

  • Diarrea
  • Nausea e vomito
  • Sensazione generale di malessere

In alcuni casi, il gonfiore dei linfonodi si trova nei test di imaging per un altro problema. La linfoadenite mesenterica che non causa sintomi necessita di ulteriori valutazioni.

Il dolore addominale è comune nei bambini e negli adolescenti, e può essere difficile sapere quando si tratta di un problema che ha bisogno di cure mediche.

In generale, chiamare immediatamente il medico se il bambino ha episodi di:

  • Improvviso, dolore addominale
  • Dolori addominali con febbre
  • Dolori addominali con diarrea o vomito

Inoltre, chiamare il medico se il bambino ha:

  • Dolore addominale con un cambiamento delle abitudini intestinali
  • Dolori addominali con perdita di appetito (anoressia)
  • Il dolore addominale che interferisce con il sonno

linfoadenite mesenterica1.gif

Cause

I linfonodi svolgono un ruolo fondamentale nella capacità del corpo di combattere le malattie. Circa 600 nodi, sparsi in tutto il corpo, intrappolano e distruggono virus, batteri e altri organismi nocivi. Nel processo di difesa, i nodi più vicini all’infezione possono diventare dolenti e gonfi, per esempio, i linfonodi del collo possono gonfiarsi quando si ha un mal di gola. Altri nodi che comunemente si gonfiano si trovano sotto il mento, le ascelle e l’inguine.

Anche se meno noti, si hanno  i linfonodi anche nel mesentere, il tessuto sottile che si attacca all’intestino alla parte posteriore della parete addominale. La causa più comune di linfonodi mesenterici gonfi è una infezione virale, come la gastroenterite, comunemente ma erroneamente conosciuta come influenza dello stomaco.

Alcuni bambini sviluppano una infezione delle vie respiratorie superiori, prima o durante un attacco di linfadenite mesenterica, e gli esperti ipotizzano che ci possa essere un legame tra i due.

Fattori di rischio

Linfadenite mesenterica  con o senza sintomi -si manifesta soprattutto nei bambini e negli adolescenti. La condizione può essere più comune nei maschi piuttosto che nelle femmine.

Complicazioni

La linfadenite mesenterica di solito va via da sola e raramente causa complicazioni. Ma se i linfonodi gonfi sono causati da una grave infezione batterica che non è trattata, i batteri possono diffondersi per il flusso sanguigno, provocando un’infezione potenzialmente pericolosa per la vita (sepsi).

Diagnosi

per formulare una diagnosi e valutare le condizioni del bambino, il medico è probabile che:

  • Raccolda dati sulla storia medica del bambino. Oltre a raccogliere informazioni circa i segni attuali del bambino e i sintomi, il medico probabilmente si informerà su tutte le altre condizioni mediche per cui il bambino è stato trattato.
  • Richiesta esami di laboratorio. Gli esami del sangue  consentono di determinare se il bambino ha un’infezione e che tipo di infezione si tratta.
  • Studi di imaging. Una tomografia computerizzata (TAC) dell’addome del bambino può aiutare a distinguere tra appendicite e linfoadenite mesenterica. L’ecografia addominale può anche essere usata.

Trattamenti e cure

Casi non complicati di linfadenite mesenterica e quelli causate da un virus di solito vanno via da soli in pochi giorni o settimane.

Farmaci usati per trattare la linfadenite mesenterica possono includere:

  • Antidolorifici e riduttori di febbre( antipiretici) possono contribuire ad alleviare il disagio. Tuttavia, evitare di dare l’aspirina in quanto aumenta il rischio di sindrome di Reye nei bambini.
  • Gli antibiotici possono essere prescritti per una moderata a grave infezione batterica.

linfoadenite mesenterica 21.jpg

Rimedi casalinghi

Per il dolore e la febbre da linfadenite mesenterica, assicurarsi che :

  • Abbia il giusto riposo. Un riposo adeguato può aiutare il bambino  a recuperare.
  • Beva liquidi. I liquidi possono aiutare a prevenire la disidratazione da febbre, vomito e diarrea.
  • Applicare del calore umido. Un panno caldo umido applicato all’addome può aiutare ad alleviare il disagio.

Referenze »

Turnage RH et al. Parete addominale, ombelico, peritoneo, mesentere, omento, e retroperitoneo. In: Townsend CM Jr, et al. Libro di testo Sabiston di Chirurgia: le basi biologiche della moderna pratica chirurgica. 18 ed. Philadelphia, Pa.: Saunders Elsevier, 2008. http://www.mdconsult.com/das/book/body/208746819-6/0/1565/0.html. 18 Novembre 2010.
Murphy JR, et al. Yersinia. In: RM Kliegman, et al. Nelson Textbook of Pediatrics. 18 ed. Philadelphia, Pa.: Saunders Elsevier, 2007. http://www.mdconsult.com/das/book/body/208746819-6/0/1608/0.html.  18 Novembre 2010.
Ferri FF. Adenite mesenterica. In: Ferri FF. Advisor Clinica Ferri 2011: Diagnosi e trattamento immediato. Philadelphia, Pa.: Mosby Elsevier, 2011. 18 Novembre 2010.
Thielman NM. Febbre enterica e altre cause di sintomi addominali con febbre. In: Mandell GL, et al. Mandell, Douglas, e Bennett Principi e Pratica di Malattie Infettive. 7a ed. Philadelphia, Pa.: Churchill Livingstone Elsevier, 2010.  18 Novembre 2010.
Ansari P. dolore addominale acuto. I Manuali Merck: Il Manuale Merck per gli Operatori Sanitari. http://www.merckmanuals.com/professional/print/sec02/ch011/ch011b.html.  18 Novembre 2010.
Gage KL. Peste e altre infezioni da Yersinia. In: Goldman L, et al. Cecil Medicine. 23 ed. Philadelphia, Pa.: Saunders Elsevier, 2008. http://www.mdconsult.com/das/book/body/191371208-2/0/1492/0.html #.  18 Novembre 2010.
Rosenow CE (opinione di esperti). Mayo Clinic, Rochester, Minnesota 27 nov 2010.

 

Link sponsorizzati