Mal di gola: segni, sintomi, cause, diagnosi e terapie


Il mal di gola è specificamente il dolore, prurito o irritazione della gola che peggiora spesso quando si deglutisce.  Il mal di gola è il sintomo principale di faringite, una infiammazione della faringe. Ma i termini “mal di gola” e “faringite” sono spesso usati come sinonimi.  La causa più comune del mal di gola è una infezione virale, come un raffreddore o l’influenza.

Link sponsorizzati

Il mal di gola causato da un virus di solito si risolve da solo con rimedi casalinghi. Una infezione batterica, anche se è una causa meno comune di mal di gola, richiede un trattamento aggiuntivo con farmaci antibiotici.

Altre cause meno comuni di mal di gola possono richiedere un trattamento più complesso.

Sintomi

I sintomi possono variare a seconda della causa. Segni e sintomi possono includere:

  • Dolore o una sensazione graffiante nella gola
  • Il dolore che peggiora con la deglutizione o mentre si parla
  • Difficoltà di deglutizione
  • Gola secca
  • Gonfiore delle ghiandole del collo o della mascella
  • Tonsille gonfie
  • Macchie bianche o pus sulle tonsille
  • Raucedine
  • Rifiuto di mangiare (in neonati e bambini)

Comuni infezioni che causano mal di gola possono provocare altri segni e sintomi :

  • Febbre
  • Brividi
  • Tosse
  • Naso che cola
  • Starnuti
  • Dolori muscolari
  • Mal di testa
  • Nausea o vomito

Ottenere assistenza immediata se il bambino ha gravi segni quali:

  • Difficoltà di respirazione
  • Difficoltà di deglutizione
  • Sbava, che può indicare difficoltà di deglutizione

Gli adulti dovrebbero consultare un medico se uno qualsiasi dei seguenti problemi associati con un mal di gola si verificano:

  • Un mal di gola che è grave e dura più di una settimana
  • Difficoltà di deglutizione
  • Difficoltà di respirazione
  • Difficoltà ad aprire la bocca
  • Dolori articolari
  • Mal d’orecchio
  • Eruzione cutanea
  • Febbre oltre i 38,3
  • Sangue nella saliva o muco
  • Frequenti mal di gola ricorrenti
  • Un grumo nel collo
  • Raucedine che dura più di due settimane

 

mal di gola anatomia1.jpg

Cause

La maggior parte dei mal di gola sono causati da virus che causano il raffreddore e l’influenza. Meno spesso, sono dovuti a infezioni batteriche.

Infezioni virali

Malattie virali che causano il mal di gola sono:

  • Comune raffreddore
  • Influenza
  • Morbillo
  • Varicella

Infezioni batteriche

Le infezioni batteriche che possono causare il problema sono:

  • Mal di gola, che è causato da un batterio conosciuto come lo Streptococcus pyogenes, o streptococco di gruppo A
  • Pertosse, una malattia altamente contagiosa
  • Difterite, una malattia respiratoria grave, che è rara nei paesi industrializzati, ma è più comune nei paesi in via di sviluppo

Altre cause

Altre cause di mal di gola sono:

  • Allergie. Le allergie a peli di animali domestici, muffe, polvere e polline possono causare mal di gola. Il problema può essere complicato da gocciolamento retronasale che può irritare e infiammare la gola.
  • Secchezza. L’aria interna, soprattutto in inverno quando gli edifici sono riscaldati, può fare sentire la gola ruvida e graffiante, in particolare al mattino quando si sveglia.
  • Irritanti. L’inquinamento dell’aria esterna può causare irritazione alla gola.
  • Sforzo muscolare. Urlare a un evento sportivo, o cercare di parlare con qualcuno in un ambiente rumoroso può provocare mal di gola e raucedine.
  • Malattia da reflusso gastroesofageo (GERD). il reflusso gastroesofageo è un disturbo del sistema digestivo, in cui gli acidi dello stomaco o altri contenuti dello stomaco tornano nel tubo alimentare (esofago).
  • L’infezione da HIV. Un mal di gola e altri sintomi simil-influenzali a volte appaiono dopo che qualcuno è stato infettato con l’HIV.
  • Tumori. I tumori della gola, della lingua o della laringe possono causare mal di gola. Altri segni o sintomi possono includere raucedine, difficoltà di deglutizione, respirazione rumorosa, un nodulo al collo, e il sangue nella saliva o muco.

Fattori di rischio

Anche se chiunque può avere un mal di gola, alcuni fattori possono rendere più sensibili. Questi fattori includono:

  • Età. Bambini e ragazzi hanno più probabilità di sviluppare mal il di gola.
  • Tabacco. Fumo e fumo passivo possono irritare la gola. L’uso dei prodotti del tabacco aumenta anche il rischio di tumori della bocca, gola e laringe.
  • Allergie. E’ molto più probabile sviluppare un mal di gola quando si è affetti da allergie stagionali.
  • L’esposizione a sostanze chimiche irritanti.
  • Sinusiti croniche o frequenti. Le sinusiti croniche o frequenti aumentano il rischio di mal di gola, perché il drenaggio dal naso può irritare la gola o diffondere infezioni.
  • Bassa immunità. Si è più suscettibili alle infezioni in generale se il sistema immunitario è basso. Le cause comuni di bassa immunità comprendono l’HIV, il diabete, il trattamento con steroidi o farmaci chemioterapici, stress, affaticamento e cattiva alimentazione.

Diagnosi

Il medico inizierà con un esame fisico, che è generalmente lo stesso per bambini e adulti. L’esame comprende:

  • Utilizzare uno strumento illuminato a guardare la gola, le orecchie e i condotti nasali
  • Delicatamente palpare, il collo per verificare la presenza di ghiandole gonfie (linfonodi)
  • Ascoltare il  respiro con uno stetoscopio.

mal di gola dottore 21.jpg

Tampone faringeo

Con questo semplice test, il medico sfrega un tampone sterile sulla parte posteriore della gola per ottenere un campione di secrezioni. Il campione sarà controllato in laboratorio per verificare la presenza di batteri da streptococco.

Altre prove

  • La conta delle cellule del sangue (CBC). Il medico può prescrivere un emocromo. Il risultato di questo test, che spesso può essere completato in una clinica, produce un conteggio dei diversi tipi di cellule del sangue. Il profilo di ciò che è elevato, ciò che è normale o cosa c’è sotto il normale può indicare se l’infezione è causata da un agente batterico o virale.
  • Prove allergiche. Se il medico sospetta che il mal di gola è legato ad una allergia, si può fare riferimento ad un allergologo per prove addizionali.
  • Altri medici. Si può fare riferimento ad un otorinolaringoiatra se ci sono frequenti mal di gola o se ci sono segni o sintomi che suggeriscono una grave condizione diversa da una comune infezione virale o batterica.

Trattamenti

Un mal di gola causato da una infezione virale è in assoluto la causa più comune, e di solito dura 5-7 giorni e non necessita di cure mediche.

Trattamento di infezioni batteriche

Se il mal di gola è causato da un’infezione batterica, il medico prescriverà un ciclo di antibiotici. La penicillina per via orale per circa 10 giorni è il trattamento più comune prescritto per le infezioni, come il mal di gola. Se si è allergici alla penicillina, il medico prescriverà un antibiotico alternativo.

Si deve prendere l’intero corso di antibiotici come prescritto, anche se i sintomi scompaiono completamente. Se si sospende la cura prima di quanto prescritto si corre il rischio di peggioramento dell’infezione o la diffusione in altre parti del corpo. Non completare l’intero corso di antibiotici per curare il mal di gola può, in particolare, aumentare il rischio di febbre reumatica e infiammazioni renali gravi.

Parlare con il medico o il farmacista su cosa fare se ci si dimentica di prendere una dose.

Altri trattamenti

Se un mal di gola è un sintomo di una condizione diversa da una infezione virale o batterica, altri trattamenti sono considerati a seconda della diagnosi.

Rimedi casalinghi

Indipendentemente dalla causa del mal di gola, queste strategie possono dare un sollievo temporaneo.

  • Riposo. Dormire abbastanza e non sforzare assolutamente la voce.
  • Fluidi. Bere molta acqua per mantenere umida la gola e prevenire la disidratazione.
  • Alimenti e bevande. liquidi caldi, brodo, tè o acqua calda con miele possono lenire il mal di gola.
  • Gargarismi con acqua di mare. Fare gargarismi con acqua di mare  può aiutare a lenire il mal di gola.
  • Umidificare l’aria. Utilizzare un umidificatore di aria fredda per eliminare l’aria secca può essere molto utile nei casi di mal di gola.
  • Evitare gli irritanti. Mantenere la  casa libera dal fumo di sigarette e prodotti di pulizia che possono irritare la gola.
  • Trattamento del dolore e febbre. ibuprofene (Advil, Motrin, altri) o acetaminofene (Tylenol, altri) possono ridurre il dolore alla gola. Non usare aspirina sui bambini, prima di aver sentito il parere del medico

Referenze »

Accademia americana di otorinolaringoiatria – Head and Neck Surgery. http://www.entnet.org/HealthInformation/soreThroats.cfm. 23 luglio 2010.
Pharyngitits. I Manuali Merck: Il Manuale Merck per gli Operatori Sanitari. http://www.merck.com/mmpe/sec08/ch089/ch089e.html.  27 luglio, 2010.
Tonsillopharyngitits. I Manuali Merck: Il Manuale Merck per gli Operatori Sanitari. http://www.merck.com/mmpe/sec08/ch090/ch090i.html?qt=tonsillopharyngitis&alt=sh.  27 luglio, 2010.
Informazioni dal medico di famiglia. Mal di gola. Famiglia Medico americano. 2006; 74:1185.
La differenza tra un mal di gola, mal di gola e tonsillite. American Academy of Pediatrics. Letta 27 luglio, 2010.
Diagnosi differenziale dei reclami più comuni. 5 ª ediz. Philadelphia, Pa.: Saunders Elsevier, 2007.
Hoarsesness. Accademia americana di otorinolaringoiatria – Head and Neck Surgery. http://www.entnet.org/HealthInformation/hoarseness.cfm. 23 luglio 2010.
HIV / AIDS e salute orale. Istituto Nazionale di Ricerca dentale e craniofacciale. http://www.nidcr.nih.gov/OralHealth/Topics/HIV/.  28 LUGLIO 2010.
Drutz JE. Sollievo sintomatico della faringite nei bambini e negli adolescenti. http://www.uptodate.com/home/index.html.  23 luglio 2010.
Sindrome di Reye. American Academy of Pediatrics. http://www.healthychildren.org/English/health-issues/conditions/abdominal/Pages/Reye-Syndrome.aspx. 12 agosto 2010.

Link sponsorizzati