Il dolore toracico : sintomi, cause, differenze, diagnosi e cure - Informazioni Mediche

Il dolore toracico : sintomi, cause, differenze, diagnosi e cure


Il dolore toracico può manifestarsi improvvisamente ed in qualsiasi momento. Spesso si tenta di ignorarlo in un primo momento, ma il vdolore toracico di solito spaventa e preoccupa. Non  è insolito che chi  è affetto da un dolore toracico pensi :"Potrebbe essere un attacco di cuore? Si deve andare al pronto soccorso ?".

Il dolore toracico è uno dei motivi più comuni per cui la gente si reca in pronto soccorso. Ogni anno i medici di pronto soccorso valutano e curano milioni di persone con dolore toracico.

Fortunatamente, il dolore al petto non sempre è il segnale di un attacco di cuore. Spesso il dolore toracico è estraneo a qualsiasi problema del cuore. Ma anche se il dolore al torace non ha nulla a che fare con il sistema cardiovascolare, il problema potrebbe essere comunque importante, e vale lo stesso la pena di farsi visitare.

Sintomi

Una vasta gamma di problemi di salute possono causare dolore al petto. In molti casi, la causa non ha nulla a che fare con il cuore.

Il dolore toracico relativo a problemi cardiaci
 
In generale, il dolore toracico relativo a un attacco cardiaco o ad un altro problema cardiaco è associato a uno o più dei seguenti elementi:

  • Pressione, pienezza o senso di oppressione al torace
  • Schiacciamento o dolore bruciante che si irradia verso la schiena, collo, mandibola, spalle e braccia, soprattutto il braccio sinistro
  • Il dolore che dura più di pochi minuti, se ne va e torna o varia di intensità
  • Mancanza di respiro, sudorazione, vertigini o nausea

Il dolore toracico non cardiaco relativo ad altri problemi

Il dolore toracico che non è legato ad un problema cardiaco è più spesso associato con:

  • Una sensazione di bruciore dietro lo sterno
  • Un gusto amaro o una sensazione di cibo che risale in bocca
  • Difficoltà a deglutire
  • Il dolore che peggior ao migliora quando si cambia la posizione del corpo
  • Dolore che si intensifica quando si respira profondamente quando si tossisce

dolore toracico1.jpg

Se si dispone di dolore toracico  inspiegabile  si deve cercare aiuto medico in tempi brevi. Non perdere tempo cercando di diagnosticare i sintomi di un attacco di cuore, ma chiamare il 118 o recarsi in pronto soccorso.

Ogni minuto è fondamentale se si ha un attacco di cuore. Un viaggio al pronto soccorso potrebbe salvare la vita, o portare tranquillità se non ci sono problemi di salute.

Farsi accompagnare da qualcuno, evitando di guidare, oppure chiamare il 118 ed aspettare l'ambulanza. E' sempre sconsigliato guidare in questi casi.

Cause

Il dolore toracico ha molte possibili cause che meritano attenzione medica.

Cause cardiache

  • Attacco di cuore. Un attacco di cuore è il risultato di un coagulo di sangue che sta bloccando il flusso di sangue al muscolo cardiaco.
  • Dissezione aortica.  Questa grave minaccia per la vita coinvolge l'arteria principale chiamata aorta.
  • Spasmo coronarico. Nello spasmo coronarico, che è talvolta chiamato angina di Prinzmetal, le arterie che forniscono sangue al cuore possono andare in spasmo, e creare una sospensione temporanea della circolazione sanguigna.
  • Pericardite. Questa condizione, è un'infiammazione della membrana che circonda il cuore, è di breve durata e spesso è legata ad una infezione virale.
  • Altri condizioni. Altri problemi cardiaci come la miocardite, possono causare dolore al petto. Alcuni tipi di disturbi muscolo cardiaco, come la cardiomiopatia ipertrofica, possono anche causare dolore al petto.

Cause dell'apparato digerente

  • Spasmo esofageo. I disturbi dell'esofago, possono rendere difficile la deglutizione o renderla dolorosa.Lo spasmo esofageo, è una condizione che colpisce un piccolo gruppo di persone con dolore toracico.
  • Ernia iatale. In questa condizione, parte dello stomaco scorre verso l'alto sopra il diaframma nel torace. Ciò può causare dolore, soprattutto dopo aver mangiato, così come il bruciore di stomaco
  • Acalasia. In questo disturbo la valvola dell'esofago inferiore non si apre correttamente per permettere di il passaggio di cibo nello stomaco.
  • Problemi di cistifellea o pancreas. I calcoli biliari o una infiammazione della colecisti (colecistite) e del pancreas possono causare dolore addominale acuto che si irradia al torace.

Cause muscolo-scheletriche

  • Costocondrite. In questa condizione nota anche come sindrome di Tietze, la cartilagine della gabbia toracica, in particolare la cartilagine che unisce le costole allo sterno, si infiamma. Il risultato è un dolore toracico, spesso peggiorato quando si preme sullo sterno e sulle costole vicino allo sterno.
  • Muscoli doloranti. sindromi dolorose croniche, come la fibromialgia, sono in grado di produrre dolore toracico.

Cause respiratorie

  • Embolia polmonare. Questa causa di dolore toracico si verifica quando un coagulo di sangue entra nell'arteria polmonare, bloccando il flusso di sangue al tessuto polmonare. E' una patologia estremamente grave che raramente si verifica senza precedenti fattori di rischio, come ad esempio interventi chirurgici recenti o immobilizzazione.
  • Pleurite. Si verifica quando la membrana che riveste la cavità toracica e copre i polmoni si infiamma.
  • Condizioni polmonari. Un polmone collassato (pneumotorace), è in grado di produrre dolore toracico.

Altre cause

  • Attacco di panico. In alcuni casi questi attacchi provocano intensa paura accompagnata da dolore toracico, battito cardiaco accelerato, iperventilazione, sudorazione profusa e mancanza di respiro.
  • Herpes zoster. Questa infezione dei nervi causata dal virus della varicella può produrre dolore alla parete toracica.
  • Cancro. Raramente, i tumori che coinvolgono il petto o il cancro che si è diffuso nel corpo può causare dolore al petto.

Diagnosi

Come già detto il dolore toracico non sempre è il segnale di un attacco di cuore. Ma questo è quello che i medici di pronto soccorso controllano subito,perché è potenzialmente la minaccia più immediata alla vita. Essi possono anche verificare la presenza di una dissezione aortica o patologie potenzialmente letali ai polmoni, come una embolia polmonare o un polmone collassato (pneumotorace).

I test che potrebbero essere necessari per determinare la causa del dolore toracico sono:

  • Elettrocardiogramma (ECG).
  • Gli esami del sangue.
  • La radiografia del torace.
  • Stress test.
  • Ecocardiogramma.
  • Cateterizzazione coronarica (angiografia).
  • Tomografia computerizzata (TAC compresa, CT scan calcificazione coronarica o coronarografia TC).
  • Risonanza magnetica (MRI).
  • Endoscopia.

Molti tipi di dolore toracico possono sembrare a prima vista legati a problemi cardiaci. Ma spesso, dopo attenta valutazione, i medici possono distinguere i sintomi del dolore toracico non cardiaco dal dolore causato da una condizione del cuore.


dolore toracico21.jpg

Trattamenti

Cause cardiache
 
Se sembra che i problemi di cuore siano la causa del dolore al torace, il medico può somministrare dei medicinali come:

  • Aspirina. L'aspirina inibisce la coagulazione del sangue. L'aspirina può significativamente ridurre i tassi di decesso.
  • Nitroglicerina. Questo farmaco per il trattamento dell'angina allarga temporaneamente i vasi sanguigni, migliorando il flusso sanguigno da e verso il cuore.
  • I beta-bloccanti. Questi farmaci aiutano a rilassare il muscolo cardiaco, rallentando il battito cardiaco e diminuendo la pressione sanguigna.
  • Trombolitici. Questi farmaci, contribuiscono a sciogliere il grumo di sangue che sta bloccando il flusso di sangue al cuore. Questi farmaci sono più efficaci se assunti entro un'ora dopo l'insorgenza dei sintomi.
  • Ranolazina (Ranexa). La ranolazina, è un farmaco anti-angina, che può essere prescritto con farmaci come i calcio-antagonisti, beta-bloccanti o la nitroglicerina.
  • Inibitori dell'enzima di conversione dell'angiotensina (ACE) e bloccanti del recettore dell'angiotensina (ARB). Questi farmaci permettono al sangue di fluire dal  cuore più facilmente.
  • Calcio-antagonisti. Durante il trattamento dello spasmo coronarico, i medici a volte usano farmaci per il cuore come i bloccanti dei canali del calcio per rilassare le arterie coronarie e prevenire lo spasmo.

Trattamenti dell'attacco di cuore

Se è chiaro che si sta avendo un attacco di cuore, si può essere trattati con farmaci e procedure chirurgiche, quali:

  • Angioplastica e stenting. Per un approfondimento su questo intervento leggere questo articolo
  • Intervento di bypass coronarico. Questa procedura crea un percorso alternativo al sangue in una arteria coronarica bloccata.

Trattamento dell'angina

I medici di solito prima trattano l'angina con i farmaci. È probabile che il trattamenti inizi proprio in pronto soccorso, con l'aspirina, nitroglicerina, beta-bloccanti e anticoagulanti.

Se si dispone di angina instabile il dolore al petto si veirfica mentre si è a riposo e si potrebbe avere bisogno immediato cateterizzazione coronarica seguita da angioplastica e stenting. In alcuni casi, potrebbe essere necessario un intervento chirurgico di bypass coronarico.

Il trattamento di altre condizioni cardiovascolari

Altre malattie polmonari possono essere trattate inizialmente al pronto soccorso. Se è chiara la presenza di una embolia polmonare, è probabile che vengano somministrati farmaci che fluidificano il sangue, e farmaci trombolitici.

La dissezione aortica spesso richiede un intervento d'urgenza.

Cause non cardiache

Se i medici di pronto soccorso determinare che il dolore non  è causa di pericolo immediato, si può fare riferimento al proprio medico o uno specialista per un'ulteriore valutazione. Trattamenti per cause non cardiache del dolore toracico dipendono dal tipo di problema. Questi problemi e i loro trattamenti comprendono:

Bruciore di stomaco. Se i sintomi suggeriscono il classico bruciore di stomaco, è probabile che vengano prescritti bloccanti dell'acidità gastrica o antiacidi al pronto soccorso. La maggior parte degli episodi di bruciore di stomaco sono eventi isolati causati da eccesso di cibo o da cibi grassi.

Se si verificano frequenti bruciori di stomaco (almeno un episodio a settimana), il gastroenterologo, può chiedere di sottoporsi a ulteriori esami.

  • Attacco di panico. Gli attacchi di panico sono spesso scambiati per attacchi di cuore, e molte persone sono viste in pronto soccorso per questo problema. Ma una volta che la condizione viene diagnosticata, si può essere indirizzati al trattamento per aiutare a ottenere il controllo su questi attacchi.
  • Pleurite. Questa infiammazione della pleura, può derivare da una varietà di condizioni, tra cui la polmonite e, raramente, malattie autoimmuni come il lupus. Antidolorifici possono aiutare a minimizzare il dolore fino a quando l'infiammazione scompare.
  • Costocondrite. Il trattamento per questa infiammazione della cartilagine della gabbia toracica è generalmente il riposo, calore e farmaci anti-infiammatori non steroidei, come l'ibuprofene (Advil, Motrin, altri).
  • Muscoli doloranti, costole rotte. Il dolore toracico da traumi o ferite migliora con il tempo e spesso con le misure cautelative che il medico suggerisce.
  • Disturbi della deglutizione. Questi disturbi hanno molte cause, che possono solitamente essere trattate con i farmaci, la chirurgia minore o tecniche endoscopiche.
  • Herpes zoster. Il trattamento con aciclovir (Zovirax) o un farmaco antivirale simile pare funzioni meglio se inizia  entro 24 ore dalla comparsa del dolore o bruciore, e prima della comparsa delle bolle. Alcuni medici usano altri trattamenti, come analgesici e antistaminici, per controllare i sintomi come dolore e prurito.
  • Problemi di cistifellea o pancreas. Potrebbe essere necessario un intervento chirurgico per curare un cistifellea infiammata o un pancreas che causa dolore.
  • Il dolore toracico può essere uno dei sintomi più difficili da interpretare. Ma andare al Pronto Soccorso può portare tranquillità, e  salvare la vita.

Referenze

Meisel JL. Approccio diagnostico per il dolore toracico negli adulti. http://www.uptodate.com/home/index.html. 20 settembre 2009.
Cannon CP et al. Approccio al paziente con dolore toracico. In: Libby P, et al, eds. Cuore di Braunwald di malattia: un libro di testo di medicina cardiovascolare. 8a ed. Philadelphia, Pennsylvania: Saunders Elsevier, 2007.  20 settembre 2009.
Talley NJ. I disordini funzionali gastrointestinali: sindrome da intestino irritabile, dispepsia e dolore toracico non cardiaco. In: Goldman L, et al, eds.. Goldman: Cecil Medicina. 23 ed. Philadelphia, Pennsylvania: Saunders Elsevier, 2007. 20 settembre 2009.
Che cosa è angina? National Heart, Lung, and Istituto di Sangue. http://www.nhlbi.nih.gov/health/dci/Diseases/Angina/Angina_WhatIs.html. 20 settembre 2009.
Che cos'è un attacco di cuore? National Heart, Lung, and Istituto di Sangue. http://www.nhlbi.nih.gov/health/dci/Diseases/HeartAttack/HeartAttack_WhatIs.html. 20 settembre 2009.
Malattia tegole: Domande e risposte (herpes zoster). Centers for Disease Control and Prevention. http://www.cdc.gov/vaccines/vpd-vac/shingles/dis-faqs.htm. 20 settembre 2009.
Mercier LR. Costocondrite. In: Ferri FF. Advisor Clinica Ferri 2010. St. Louis, Mo: Mosby, 2009. 20 settembre 2009.
Quali sono i disturbi pleurite e gli altri della pleura. National Heart, Lung, and Istituto di Sangue. http://www.nhlbi.nih.gov/health/dci/Diseases/pleurisy/pleurisy_treatments.html. 20 settembre 2009.
Ferri FF. Angina pectoris. In: Ferri FF. Advisor Clinica Ferri 2010. St. Louis, Mo: Mosby, 2009. 20 settembre 2009.
Attacco di cuore, infarto e arresto cardiaco segnali di pericolo. American Heart Association. http://www.americanheart.org/presenter.jhtml?identifier=3053. 20 settembre 2009.



Link sponsorizzati


comments powered by Disqus