Tagli e abrasioni: come intervenire in questi casi, e quando andare al pronto soccorso


Piccoli tagli e abrasioni non richiedono di andare al pronto soccorso. Eppure la cura adeguata è essenziale per evitare infezioni o altre complicazioni. Queste linee guida possono aiutare a curare le ferite semplici:

Link sponsorizzati

Fermare l’emorragia.

Piccoli tagli e graffi di solito hanno emorragie che si fermano da sole. Se non lo fanno, applicare una leggera pressione con un panno pulito o una benda. Mantenere la pressione continuamente per 20 o 30 minuti e, se possibile elevare la ferita. Non controllo per vedere se l’emorragia si è fermata, perché questo potrebbe danneggiare o rimuovere il coagulo che si sta formando e causare sanguinamento . Se il sangue sgorga o continua a fluire dopo continue pressioni, consultare un medico.

Pulire la ferita.

sciacquare la ferita con acqua pulita. Il sapone può irritare la ferita, . Se la sporcizia o detriti rimangono nella ferita dopo il lavaggio, l’uso delle pinzette pulite con alcool per rimuovere le particelle può tornare olto utile. Se i detriti sono in profondità non tentare di rimuoverli e consultare il medico. La pulizia accurata riduce il rischio di infezioni e tetano. Per pulire l’area intorno alla ferita, l’uso di sapone e un asciugamano sono consigliati. Non c’è bisogno di usare il perossido di idrogeno o lo iodio .

cerotti.jpg

Applicare un antibiotico.

Dopo aver pulito la ferita, applicare un sottile strato di una crema antibiotica o pomate come Neosporin o Polysporin per aiutare a mantenere la superficie umida. I prodotti non fanno guarire più velocemente, ma possono scoraggiare l’infezione e aiutare il naturale processo di guarigione del corpo. Alcuni ingredienti in alcuni unguenti può causare un rash di entità lieve in alcune persone. In caso di rash o arrossamenti smettere l’applicazione.

Coprire la ferita. Le bende possono aiutare a mantenere la ferita pulita e impedire l’infezione batterica. Dopo che la ferita è cicatrizzata, l’esposizione all’aria ne accelera la guarigione.

Cambiare la medicazione.

Cambiare la medicazione almeno ogni giorno o ogni volta che si bagna o sporca. Se siete allergici a l’adesivo utilizzato nella maggior parte bende, passare alla adesivo senza condimenti o garza sterile tenuta in posizione con del nastro adesivo di carta, rotolo di garza o una benda elastica applicata liberamente. Questi materiali sono generalmente disponibili in farmacia.

bendaggioc ompressivo.jpg

Punti di sutura per le ferite profonde.

Una ferita che è più di 6 millimetr  profonda, aperta, frastagliata, o che espone grasso o muscolo richiede punti di sutura. In presenza di questo tipo di ferite,andare al prnto soccorso il più presto possibile. La corretta chiusura della ferita riduce il rischio di infezione.

Attenzione ai segni di infezione. Consultare il medico se la ferita non guarisce o si nota un arrossamento, aumento del dolore, drenaggio, calore o gonfiore.

Antitetanica.

I medici raccomandano l’antitetanica ogni 10 anni. Se la  ferita è profonda o sporca , il medico può consigliare un richiamo antitetanico.

Link sponsorizzati