La prostatite:segni, sintomi, cause e cure


La prostatite è caratterizzata da gonfiore dato dall’infiammazione della ghiandola prostatica. La prostatite è spesso causa di minzione dolorosa o difficile. Altri sintomi della prostatite sono dolore all’inguine, zona pelvica o genitali, e talvolta, sintomi simil-influenzali.

Link sponsorizzati

La prostatite può essere causata da un certo numero di cose diverse. Se è causata da un’infezione batterica, si può solitamente essere trattati con successo. Tuttavia, a volte la prostatite non è causata da un’infezione batterica, e spesso una vera e propria causa non è mai identificata.

A seconda della causa, la prostatite può verificarsi gradualmente o improvvisamente. Alcuni tipi di prostatite possono durare per mesi o avere ricorrenti recidive.

Sintomi

I sintomi della prostatite variano a seconda della causa. Essi possono includere:

  • Dolore o sensazione di bruciore durante la minzione (disuria)
  • Difficoltà a urinare
  • Minzione frequente, soprattutto di notte (nicturia)
  • Urgente bisogno di urinare
  • Dolore addominale, inguine o bassa schiena
  • Dolore nella zona tra lo scroto e il retto (perineo)
  • Dolore o disagio del pene o testicoli
  • Dolore durante i rapporti
  • Sintomi simil-influenzali (con prostatite batterica)

prostatite.jpg

In base ai sintomi e i test di laboratorio, il medico può concludere se si dispone di uno dei seguenti tipi di prostatite:

  • Prostatite batterica acuta. Questo tipo di prostatite può causare sintomi simil-influenzali associati con l’insorgenza improvvisa di infezione, come febbre, brividi, nausea e vomito. Di solito può essere trattata con antibiotici.
  • Prostatite batterica cronica. Si tratta di prostatite batterica che dura almeno tre mesi. Infezioni del tratto urinario sono comuni con questo tipo di prostatite.
  • Prostatite cronica non causata da batteri. Questa condizione è spesso definita come prostatite cronica abatterica o sindrome dolorosa pelvica cronica. Dura per almeno tre mesi. La maggior parte dei casi di prostatite cadono in questa categoria. Per alcuni uomini, i sintomi vanno e vengono. Per altri, i sintomi passano attraverso periodi peggiori e migliori. I sintomi a volte possono migliorare nel tempo senza trattamento.
  • Prostatite che non causa sintomi. Questo tipo di prostatite si chiama prostatite infiammatoria asintomatica e non provoca alcun sintomo. Si trova solo per caso, e non richiede alcun trattamento.

In caso di dolore pelvico, minzione difficile o dolorosa, e dolore durante i rapporti, consultare il medico. Se non trattati, alcuni tipi di prostatite possono causare un peggioramento delle infezioni o altri problemi di salute.

Cause

La prostatite batterica acuta è spesso causata da ceppi di batteri. L’infezione può iniziare quando i batteri entrano nella prostata.

La prostatite batterica cronica può essere il risultato di piccole quantità di batteri che non sono stati eliminati con gli antibiotici perché si sono “nascosti” nella prostata.

Nella maggior parte dei casi di prostatite, la causa non è mai identificata. Altre cause di infezione batterica possono includere:

  • Un disordine del sistema immunitario
  • Un disturbo del sistema nervoso
  • Lesioni alla prostata o nella zona della prostata

Fattori di rischio

I fattori di rischio per la prostatite sono:

  • Aver avuto un episodio passato di prostatite
  • Avere una infezione della vescica o all’uretra
  • Avere un trauma pelvico, come le lesioni date dall’andare in bicicletta o a cavallo
  • Non bere liquidi a sufficienza (disidratazione)
  • Utilizzazione di un catetere urinario
  • Avere rapporti  non protetti
  • Avere l’HIV / AIDS
  • Essere sotto stress psicologico
  • Avere caratteristiche genetiche che predispongono al problema

Complicazioni

Le complicanze della prostatite possono includere:

  • Infezione batterica del sangue (batteriemia)
  • Epididimite
  • Cavità piena di pus nella prostata (ascesso prostatico)
  • Anomalie nel liquido seminale ed infertilità (questo può verificarsi con la prostatite cronica)

Prostatite, cancro e livelli di PSA

La prostatite può causare elevati livelli di antigene prostatico specifico (PSA), una proteina prodotta dalla prostata. Il PSA test è generalmente utilizzato per lo screening del cancro alla prostata. Cellule cancerose producono più PSA di quanto non facciano le cellule normali, un livello di PSA elevato nel sangue può indicare il cancro alla prostata. Tuttavia, la prostatite, può anche aumentare i livelli di PSA.

Non c’è alcuna prova diretta che la prostatite possa portare al cancro della prostata.

prostatite2.jpg

Diagnosi

  • Domande dal  medico. Il medico vorrà conoscere i sintomi.
  • L’esame fisico. Il medico esaminerà l’ addome e i genitali, probabilmente eseguirà un esame rettale digitale (DRE).
  • Emocoltura. Questo test è utilizzato per vedere se ci sono segni di infezione nel sangue.
  • Urine e test del liquido seminale.
  • Cistoscopia. Il medico può utilizzare uno strumento chiamato cistoscopio per esaminare l’uretra e la vescica.
  • Test della vescica (test urodinamici). Il medico può ordinare uno o più di questi test, che vengono utilizzati per controllare come si  svuota la vescica.

Trattamenti

I trattamenti della prostatite variano a seconda della causa sottostante. Essi possono includere:

  • Antibiotici. Questo è il trattamento più comunemente prescritto per la prostatite.
  • Alfa-bloccanti. Questi farmaci aiutano a rilassare il collo della vescica e le fibre muscolari in cui la prostata si unisce alla vescica. Questo trattamento può ridurre i sintomi, come la minzione dolorosa. Gli esempi includono tamsulosina (Flomax), terazosina (Hytrin), alfuzosina (Uroxatral) e doxazosin (Cardura).
  • Antidolorifici. Farmaci  come l’aspirina o ibuprofene (Advil, Motrin, altri). L’uso eccessivo di questi farmaci può causare problemi.
  • Altri trattamenti. altri potenziali trattamenti per la prostatite sono oggetto di studio. Questi trattamenti comprendono la terapia del calore con un dispositivo a microonde e farmaci a base di estratti di piante.

Referenze »

Meyrier A, et al. prostatite acuta e prostatite batterica cronica. http://www.uptodate.com/home/index.html. Consultato il 21 Gennaio 2011.
Pontari M. prostatite cronica / sindrome dolorosa pelvica cronica. http://www.uptodate.com/home/index.html. Consultato il 22 gennaio 2011.
Nickel JC. Condizioni infiammatorie del tratto genito-urinario maschile: prostatite e condizioni correlate, orchite, e epididimiti. In: Wein AJ, et al. Campbell-Walsh Urology. 9a ed. Philadelphia, Pa.: Saunders Elsevier, 2007. Consultato il 21 Gennaio 2011.
Murphy AB, et al. Strategie di farmacoterapia nel prostatite cronica / pelvico cronico gestione sindrome da dolore. Expert Opinion su Farmacoterapia. 2010; 11:1255.
Ramakrishnan K, et al. La prostatite acuta e cronica. Primary Care. 2010; 37:547.
Drezner JA, et al. Medicina dello sport. In: RE Rakel. Textbook of Family Medicine. 7 ed. Philadelphia, Pa.: Saunders Elsevier, 2007. Consultato il 8 settembre 2010.

 

Link sponsorizzati