Lesione della cuffia dei rotatori: sintomi e cure


La cuffia dei rotatori è costituita da muscoli e tendini della spalla. Questi muscoli e tendini collegano l’osso superiore del braccio con la scapola.

Link sponsorizzati

Una lesione della cuffia dei rotatori include qualsiasi tipo di irritazione o danno ai muscoli o tendini della cuffia dei rotatori. Le cause di un infortunio alla cuffia dei rotatori possono includere molteplici fattori, come il lancio di una palla da baseball o il sollevamento pesi.

Una lesione della cuffia dei rotatori può guarire con la cura  o terapia fisica.

Sintomi

I sintomi possono includere:

  • Il dolore, soprattutto quando si tenta di dormire sul lato colpito
  • Debolezza della spalla
  • Perdita di movimento( la spalla non riesce più a muoversi completamente)
  • Tendenza a mantenere la spalla inattiva

Il sintomo più comune è il dolore. Si può verificare quando , si piega il braccio per indossare una giacca o quando si porta  qualcosa di pesante. Anche adagiare qualcosa  sulla spalla colpita può  essere doloroso. Se la lesione è grave, si può provare dolore continuo.

cuffia dei rotatori.jpg

Si deve consultare il medico se:

  • Si ha un forte dolore alla spalla
  • Non si è  in grado di utilizzare il braccio
  • Si ha un dolore alla spalla che è durato più di una settimana

Cause

Quattro muscoli principali (sottoscapolare, sovraspinato, sottospinato e piccolo rotondo) e i loro rispettivi tendini collegano l’osso superiore del braccio (omero) con la scapola . Una lesione della cuffia dei rotatori, che è abbastanza comune, coinvolge ogni tipo di irritazione o danno ai muscoli o tendini della cuffia dei rotatori, tra cui:

  • Tendinite. I tendini della cuffia dei rotatori può infiammarsi a causa di un uso eccessivo o sovraccarico, soprattutto se si è sportivi.
  • Borsite.
  • Strappi. La tendinite può indebolire un tendine e portare alla degenerazione cronica dei tendini o ad uno strappo del tendine.

Comuni cause di lesioni della cuffia dei rotatori sono:

  • Normale usura. sempre dopo i 40 anni, la normale usura sulla cuffia dei rotatori può causare una degradazione delle proteine ​​fibrose (collagene) nei tendini della cuffia e muscoli.
  • Una scorretta postura.
  • Cadute. .
  • Sollevamenti o tirate. Il sollevamento di un oggetto troppo pesante o fatto in modo improprio, può  strappare i tendini o i muscoli.
  • Stress ripetitivo. Movimenti  ripetitivi delle braccia sono in grado di creare stress nei muscoli e tendini della cuffia dei rotatori, provocando infiammazione, e infine, strappi. Ciò si verifica spesso negli atleti, soprattutto lanciatori di baseball, nuotatori e giocatori di tennis.

Fattori di rischio

I seguenti fattori possono aumentare il rischio di avere una lesione della cuffia dei rotatori:

  • Età. Come si invecchia, aumenta il rischio di lesioni nella cuffia dei rotatori. Lesioni della cuffia dei rotatori sono più comuni nelle persone di età superiore ai 40.
  • Essere un atleta. Gli atleti che utilizzano regolarmente movimenti ripetitivi, come gli arcieri ed i giocatori di tennis, hanno un rischio maggiore di avere una lesione della cuffia dei rotatori.
  • Lavorare. Falegnami e pittori, che usano movimenti ripetitivi, hanno un aumentato rischio di lesioni.
  • Avere una scorretta postura.
  • Avere muscoli delle spalle deboli. Questo fattore di rischio può essere ridotto o eliminato con  esercizi di rafforzamento.

Diagnosi

Se il danno sembra essere grave o il medico non riesce a determinare la causa del dolore attraverso l’esame fisico, può raccomandare esami di diagnostica per meglio delineare la spalla, muscoli e tendini.

Questi possono includere:

  • Raggi X
  • Una risonanza magnetica (MRI)
  • Una ecografia

Trattamenti

La maggior parte del tempo, il trattamento per le lesioni della cuffia dei rotatori comporta la terapia fisica. Il medico o un fisioterapista proporranno esercizi specifici progettati per aiutare a guarire , e a migliorare la flessibilità della cuffia dei rotatori. A seconda della gravità dell’infortunio, la terapia fisica può richiedere da diverse settimane a diversi mesi per raggiungere la massima efficacia.

Altri trattamenti possono includere:

  • Iniezioni di steroidi. A seconda della gravità del dolore, il medico può utilizzare una iniezione di corticosteroidi per alleviare l’infiammazione e il dolore.
  • Chirurgia. Può essere necessario un intervento chirurgico per riparare lo strappo.
  • Artroplastica. Alcune lesioni di vecchia data possono contribuire allo sviluppo di una artropatia della cuffia dei rotatori.

Referenze »

Maffet MW, et al. : DeLee JC, et al. DeLee e Drez Ortopedico Medicina dello Sport. 3rd ed. Philadelphia, Pa.: Saunders Elsevier, 2009. Consultato il 1 Luglio 2010.
Simons SM, et al. Tendinopatia della cuffia dei rotatori. http://www.uptodate.com/home/index.html. Consultato il 1 Luglio 2010.
Lesioni della cuffia dei rotatori. American Academy of Orthopaedic Surgeons. http://orthoinfo.aaos.org/topic.cfm?topic=A00064. Consultato il 1 Luglio 2010.
Lesioni della cuffia dei rotatori e opzioni di trattamento. American Academy of Orthopaedic Surgeons. http://orthoinfo.aaos.org/topic.cfm?topic=a00406. Consultato il 1 Luglio 2010.
Azar FM, et al. Artroplastica della spalla e del gomito. In: Canale ST, et al. Campbell Ortopedia operativi. 11 ° ed. Philadelphia, Pa.: Saunders Elsevier, 2007. Consultato il 1 Luglio 2010.
Choi L. Overuse lesioni. In: DeLee JC, et al. DeLee e Drez Ortopedico Medicina dello Sport. 3rd ed. Philadelphia, Pa.: Saunders Elsevier, 2009. Consultato il 1 Luglio 2010.
Sport lesioni. Istituto Nazionale di artrite e malattie del sistema muscoloscheletrico e della pelle. http://www.niams.nih.gov/Health_Info/sports_injuries/. Consultato il 1 Luglio 2010.

Link sponsorizzati