La dismenorrea:cause, sintomi e rimedi


La dismenorrea  o mestruazioni dolorose sono , crampi o dolori nel basso addome. Molte donne sperimentano crampi mestruali appena prima o durante il loro periodo mestruale. Per alcune donne, il disagio è solo fastidioso. Per altre, può essere abbastanza grave da interferire con le attività quotidiane per alcuni giorni ogni mese.

Link sponsorizzati

I Crampi mestruali possono essere causati da problemi, come ad esempio l’endometriosi o fibromi uterini. Trattare la causa sottostante è la chiave per ridurre il dolore.  I dolori che non sono causati da alcune condizioni di fondo tendono a diminuire con l’età e spesso scompaiono una volta che una donna ha partorito.

Sintomi

I sintomi di crampi mestruali sono:

  • Lancinante dolore o crampi nella parte inferiore dell’addome
  • Dolore che si propaga nella parte bassa della schiena e delle cosce

Alcune donne hanno anche:

  • Nausea e vomito
  • Perdita di feci
  • Sudorazione
  • Vertigini

dismenorrea.gif

Cause

Durante i periodi mestruali, l’utero si contrae per espellere il suo rivestimento. Sostanze simili agli ormoni (prostaglandine) coinvolte nel dolore e nell’infiammazione innescano le contrazioni muscolari dell’utero. Più alti livelli di prostaglandine sono associati a crampi mestruali più gravi.

Molti esperti ritengono che le contrazioni forti restringano i vasi sanguigni che alimentano l’utero. Il dolore risultante può essere paragonato all’angina che si verifica quando le arterie coronarie sono bloccate.

Crampi mestruali possono anche essere causati da:

  • Endometriosi. In questa condizione dolorosa, il tessuto che riveste l’utero diventa impiantato al di fuori dell’utero, più comunemente nelle tube di Falloppio o ovaie.
  • Fibromi uterini. Queste escrescenze non tumorali nella parete dell’utero raramente possono essere la causa del dolore.
  • Adenomiosi. In questa condizione, il tessuto che riveste l’utero comincia a crescere nelle pareti muscolari dell’utero.
  • Malattia infiammatoria pelvica (PID). Questa infezione degli organi riproduttivi femminili di solito è causata da batteri a trasmissione sessuale.
  • Stenosi cervicale. In alcune donne, l’apertura della cervice può essere così piccola da impedire il flusso mestruale, provocando un aumento doloroso della pressione all’interno dell’utero.

Fattori di rischio

Fattori di rischio associati con dismenorrea includono:

  • Età < 20 anni
  • Inizio precoce della pubertà (11 anni o più giovani)
  • Sanguinamento abbondante durante i periodi (menorragia)
  • Dei cicli mestruali irregolari (metrorragia)
  • Non avere mai partorito
  • Storia familiare di dismenorrea
  • Fumo

Complicazioni

I crampi mestruali non hanno complicazioni mediche, ma spesso interferiscono con le attività  sociali e lavorative.

Le malattie e le condizioni talvolta associate a crampi mestruali possono avere complicazioni. Per esempio, l’endometriosi può causare problemi di fertilità, mentre la malattia infiammatoria pelvica possono ferire con le tube di Falloppio, aumentando il rischio di impiantare un ovulo fecondato nella tuba (gravidanza ectopica).

dismenorrea1.jpg

Diagnosi

In alcuni casi, se il medico sospetta che i crampi mestruali sono causati da un disturbo di fondo, può ordinare una o più delle seguenti prove:

  • Ecografia.
  • Tomografia computerizzata (CT).
  • Risonanza magnetica (MRI).
  • Isteroscopia. In questa procedura, il medico inserisce un tubo sottile e illuminato attraverso nella cervice nell’utero. L’isteroscopio funziona come un piccolo telescopio, consentendo al medico di guardare attraverso di esso per verificare la presenza di cose come fibromi o polipi.
  • Laparoscopia. In questa procedura chirurgica ambulatoriale, il medico vista la cavità addominale facendo piccole incisioni nell’addome e inserendo un tubo in fibra ottica con una piccola telecamera.

Trattamenti

I Crampi mestruali sono una condizione curabile. Il medico può raccomandare:

  • FANS. farmaci anti-infiammatori non steroidei (FANS) possono essere utili per alleviare il dolore dei crampi mestruali.
  • Controllo  ormonale. La pillola anticoncezionale contiene ormoni che impediscono l’ovulazione e riducono la gravità dei crampi mestruali.
  • Chirurgia. Se i crampi mestruali sono causati da un disturbo di fondo, come l’endometriosi o i fibromi, la rimozione chirurgica del tessuto anomalo può contribuire a ridurre i sintomi.
Link sponsorizzati