Disturbo d’ansia generalizzato: un comune problema che si può vincere


E’ normale sentirsi ansiosi di tanto in tanto, specialmente se la  vita è stressante. Tuttavia, se si ha l’ansia continua che interferisce con  le attività e le relazioni ciò può  rendere difficile godersi la vita,  e si può avere quindi quello che viene chiamato disturbo d’ansia generalizzato.

Link sponsorizzati

E’ possibile sviluppare il disturbo d’ansia generalizzato, da bambini o da adulti. Il disturbo d’ansia generalizzato ha sintomi simili a quelli del panico, dei disturbi ossessivo-compulsivi e altri tipi di ansie, ma sono tutte le condizioni diverse.

Vivere con un disturbo d’ansia generalizzato può essere una sfida a lungo termine. Nella maggior parte dei casi, il disturbo d’ansia generalizzato migliora con i farmaci o la psicoterapia. Apportare modifiche dello stile di vita, l’apprendimento delle competenze di coping e l’utilizzo di tecniche di rilassamento.

Sintomi

Nel  disturbo d’ansia generalizzato i sintomi possono variare in combinazione alla gravità. Essi possono includere:

  • Costante preoccupazione o ossessione di piccole o grandi preoccupazioni
  • Irrequietezza
  • Fatica
  • Difficoltà di concentrazione
  • Irritabilità
  • Tensione muscolare o dolori muscolari
  • Tremore, sensazione nervosa o di essere facilmente spaventati
  • Disturbi del sonno
  • Sudorazione, nausea o diarrea
  • Mancanza di respiro o battito cardiaco accelerato

Ci possono essere momenti in cui le  preoccupazioni non ci sono in modo reale, ma ci si  sente ancora ansiosi anche quando non c’è alcun motivo apparente. Ad esempio, si può sentire forte preoccupazione per la  sicurezza dei propri cari, oppure si può avere un senso generale che qualcosa di brutto stia per accadere.

ansia generalizzata.gif

Il disturbo d’ansia generalizzato spesso inizia in tenera età, ed i segni ed i sintomi possono svilupparsi più lentamente che in altri disturbi d’ansia. Molte persone con disturbo d’ansia generalizzato non riesco a ricordare quando sono a proprio agio o rilassate.

Questa è una condizione cronica che richiede un trattamento .

Il disturbo d’ansia generalizzato di solito si verifica insieme ad altre condizioni di salute mentale, come altri disturbi d’ansia, problemi di abuso di sostanze e disturbi dell’umore. E’ comunemente associato alla depressione.

I sintomi in bambini e adolescenti

Oltre ai sintomi e le altre condizioni elencate prima, i bambini e gli adolescenti possono avere eccessive preoccupazioni circa:

  • Performance a scuola o eventi sportivi
  • Essere in orario (puntualità)
  • Terremoti, guerre nucleari o altri eventi catastrofici

Un bambino con il disturbo può anche:

  • Avere difficltà ad adattarsi anche alle piccole cose
  • Essere un perfezionista
  • Mancare di fiducia
  • Rifare i compiti perché non sono perfetti per la prima volta
  • Sforzasi per ottenere l’approvazione
  • Richiedere un sacco di rassicurazioni sulle prestazioni

Quando vedere un medico

Mentre alcuni stati di ansia sono normali, consultare il medico se:

  • Le preoccupazioni sono talmente forti da interferire con la vita
  • Ci si sente depressi, o si hanno problemi con il bere o droghe, o forte ansia
  • Si hanno comportamente autolesivi o pericolosi per la vita
  • Le  preoccupazioni sono ossessive

Cause

Come per molte condizioni di salute mentale, ciò che provoca il disturbo d’ansia generalizzato non è del tutto chiaro. Può centrare sicuramente con le sostanze chimiche del cervello (neurotrasmettitori), come la serotonina, la dopamina e noradrenalina. E ‘probabile che la condizione abbia diverse cause che possono includere la genetica, l’ambiente e lo stress.

Fattori di rischio

Cose che possono aumentare il rischio di sviluppare il disturbo d’ansia generalizzato sono:

  • Essere femmine. Le donne hanno una percentuale maggiore rispetto agli uomini
  • Avversità dell’infanzia. I bambini che hanno subito abusi o traumi, o che abbiano assistito ad eventi traumatici, sono a più alto rischio di sviluppare il disturbo d’ansia generalizzato ad un certo punto nella vita.
  • Malattie. Avere una condizione cronica di salute o malattie gravi come il cancro può causare preoccupazione significativa per il futuro, il trattamento e le  finanze.
  • Lo stress. Un grande evento o un accumulo di piccole situazioni di vita stressanti può scatenare ansia eccessiva.
  • Personalità. Le persone con alcuni tipi di personalità sono più inclini a disturbi di ansia rispetto a quelle degli altri. Inoltre, alcuni disturbi di personalità, come il disturbo borderline di personalità, può anche essere collegato a disturbi d’ansia.
  • Genetica. Pare vi sia una componente genetica in questo disturbo
  • Uso di sostanze. abuso di droghe o alcol può peggiorare il disturbo d’ansia generalizzato. La caffeina e la nicotina possono anche avere un effetto gravoso sull’ansia.

Complicazioni

Il disturbo d’ansia generalizzato non si limita a far preoccupare. Può anche causare o peggiorare, altre condizioni di salute mentale e fisica, tra cui:

  • Depressione
  • Abuso di sostanze
  • Disturbi del sonno (insonnia)
  • Problemi digestivi o intestinali
  • Mal di testa
  • Digrignare i denti (bruxismo)

Diagnosi

Per facilitare la diagnosi del disturbo d’ansia generalizzato ed escludere altre condizioni, al medico servirà una indagine approfondita. Si tratta di domande dettagliate circa i sintomi e la storia medica.

Per avere un disturbo d’ansia generalizzato, è necessario soddisfare i criteri enunciati nel Manuale Diagnostico e Statistico dei Disturbi Mentali.

I seguenti criteri devono essere soddisfatti per una diagnosi di disturbo d’ansia generalizzato:

  • Ansia e preoccupazioni eccessive per la maggior parte dei giorni della settimana, per almeno sei mesi
  • Difficoltà a controllare i  sentimenti e le preoccupazioni
  • Ansia o preoccupazione che causano disagio significativo o interferiscono con la  vita quotidiana
  • Ansia che non è correlata ad un altro stato di salute mentale, come attacchi di panico, abuso di sostanze o disturbo post-traumatico da stress.

Almeno tre dei seguenti sintomi negli adulti e una delle seguenti nei bambini: irrequietezza, stanchezza, difficoltà di concentrazione, problemi di irritabilità, tensione muscolare e sonno disturbato.

Il disturbo d’ansia generalizzato si verifica spesso insieme ad altri problemi di salute mentale. Alcuni disturbi che si verificano comunemente con il disturbo d’ansia generalizzata includono:

  • Fobie
  • Attacchi di panico
  • Depressione
  • Abuso di sostanze
  • Stress post traumatico

Alcune condizioni di salute fisica possono causare anche ansia. Queste includono:

  • Reflusso gastroesofageo (GERD)
  • Malattie cardiache
  • Ipotiroidismo
  • Menopausa

Trattamenti

I due principali trattamenti per il disturbo d’ansia generalizzata sono farmaci e psicoterapia. Potrebbero essere necessari alcuni tentativi ed errori per scoprire esattamente quali trattamenti funzionino meglio. Di solito farmaci e psicoterapia sono la combianazione migliore.

I farmaci

vengono utilizzati diversi tipi di farmaci per il trattamento del disturbo d’ansia generalizzato:

  • Antidepressivi. Questi farmaci influenzano l’attività di sostanze chimiche del cervello (neurotrasmettitori).
  • Buspirone. Questo farmaco anti-ansia può essere utilizzato su base continuativa.
  • Benzodiazepine. In determinate circostanze il medico può prescrivere uno di questi sedativi a breve termine .

Psicoterapia

Conosciuta anche come terapia del parlare e consulenza psicologica, può essere un trattamento molto efficace per l’ansia.

La terapia cognitivo-comportamentale è uno dei più comuni tipi di psicoterapia per i disturbi d’ansia. Generalmente un trattamento a breve termine, la terapia cognitivo-comportamentale si focalizza sull’insegnamento tramite competenze specifiche per individuare i pensieri negativi ei comportamenti malsani sostituendoli con quelli positivi. Anche se una situazione indesiderabile non cambia, è possibile ridurre lo stress e ottenere un maggiore controllo sulla propria vita cambiando il modo di rispondere allo stress.

Link sponsorizzati