Candidosi orale: sintomi, terapie e prevenzione


La candidosi della mucosa orale, detta anche mughetto, è una condizione in cui il fungo Candida albicans si accumula nel rivestimento della bocca.

Link sponsorizzati

Il mughetto provoca lesioni bianco crema, di solito sulla lingua o le guance. Le lesioni possono essere dolorose e possono sanguinare. A volte il mughetto può diffondersi al palato, gengive, tonsille e la parte posteriore della gola.

Anche se il mughetto  può colpire chiunque, è più probabile che si verifichi nei bambini, nelle persone che indossano protesi, utilizzano corticosteroidi  o hanno un sistema immunitario compromesso. Il mughetto  è un problema minore se si è sani, ma in presenza di un sistema immunitario indebolito, i sintomi della candidosi orale possono essere più gravi e difficili da controllare.

Sintomi

Bambini e adulti

Inizialmente, si potrebbe anche non notare i sintomi della candidosi orale. A seconda della causa sottostante, i segni e i sintomi possono svilupparsi improvvisamente e persistere per lungo tempo. Essi possono includere:

  • Cremose lesioni bianche sulla lingua, le guance ed a volte nel palato, gengive e tonsille
  • Lesioni con un aspetto simile a ricotta
  • Dolore
  • Un leggero sanguinamento delle lesioni
  • Screpolature e arrossamenti agli angoli della bocca (specialmente in portatori di protesi dentarie)
  • Una sensazione ovattata in bocca
  • Perdita del gusto

21.jpg

Nei casi più gravi, le lesioni possono diffondersi verso l’esofago, dando così l’esofagite da Candida. In questo caso, è possibile riscontrare difficoltà nella deglutizione o sentire come se il cibo fosse sempre bloccato in gola.

I neonati e le madri che allattano

Oltre alle lesioni della bocca, i neonati possono avere problemi di alimentazione o essere irritabili. Possono trasmettere l’infezione alle madri durante l’allattamento. L’infezione può poi passare avanti e indietro tra il seno materno e la bocca del bambino. Le donne i cui seni sono infettati con Candida presentano i seguenti segni e sintomi:

  • Prurito
  • Anomalie della pelle
  • Dolore insolito durante l’allattamento
  • Dolori lancinanti in profondità della ghiandola mammaria

Se la candida si sviluppa nei bambini più grandi o adolescenti, cercare assistenza medica. Una condizione preesistente, come il diabete può esserne la causa.

Cause

Il mughetto ed altre infezioni da Candida possono verificarsi quando il sistema immunitario è indebolito da malattie o farmaci come il prednisone, o quando gli antibiotici disturbano l’equilibrio naturale dei microrganismi nel corpo.

Normalmente il sistema immunitario lavora per respingere gli invasori organismi nocivi, quali virus, batteri e funghi, mantenendo un equilibrio tra “buoni” e “cattivi” microbi che normalmente abitano il corpo. Ma a volte questi meccanismi protettivi falliscono, il che può permettere che una infezione come il mughetto prenda piede.

Queste malattie possono rendere più sensibili alle infezioni da candida:

  • HIV / AIDS Il virus dell’immunodeficienza umana. il virus che causa l’AIDS, danneggia o distrugge le cellule del sistema immunitario, rendendolo più suscettibile alle infezioni opportunistiche che il  corpo normalmente elimina.
  • Cancro.
  • Diabete mellito. In caso di diabete non trattato o  non è ben controllato, la saliva può contenere grandi quantità di zucchero, che favoriscono la crescita della candida.
  • Infezioni genitali. le infezioni vaginali sono causate spesso dal fungo  che provoca la candidosi orale.

Fattori di rischio

Chiunque può sviluppare la candidosi orale, ma l’infezione è più comune in alcune persone. I fattori di rischio includono:

  • Essere bambini
  • Avere un sistema immunitario compromesso
  • Protesi dentarie
  • Avendo altre condizioni di salute, come il diabete o l’anemia
  • Prendere alcuni farmaci, come antibiotici o corticosteroidi per via orale o per via inalatoria
  • Chemioterapia o radioterapia
  • Avere condizioni che causano secchezza delle fauci (xerostomia)
  • Fumo

Complicazioni

Il mughetto è raramente un problema per i bambini sani e adulti, anche se l’infezione può ritornare anche dopo che è stata trattata. Per le persone con un sistema immunitario compromesso, come da HIV o il cancro, tuttavia, il mughetto può essere più grave.

Se si dispone di un sistema immunitario compromesso:

  • L’infezione è più probabile che si diffonda in altre parti del corpo, come stomaco, polmoni e fegato.
  • Si possono verificare sintomi particolarmente gravi in ​​bocca o nell’esofago, che possono doloroso e difficile mangiare.
  • L’infezione può diffondersi agli intestini, rendendo difficile  ricevere un’alimentazione adeguata.

Diagnosi

Se la candida è limitata alla bocca

Ilmughetto di solito può essere diagnosticata semplicemente guardando le lesioni, ma a volte un piccolo campione viene esaminato al microscopio per confermare la diagnosi.

Nei bambini più grandi o adolescenti che non hanno fattori di rischio precedentemente identificati, una condizione medica di base può essere la causa del mughetto orale.

Se la candida è nell’esofago

Un mughetto che si estende verso l’esofago può essere grave. Per aiutare a diagnosticare questa condizione, il medico richiedere questi esami:

  • Coltura della gola. In questa procedura, la parte posteriore della vostra gola è tamponata con cotone sterile e il campione di tessuto viene messo in coltura su un mezzo speciale per aiutare a determinare quali batteri o funghi, stano causando i sintomi.
  • Esame endoscopico. In questa procedura, il medico esamina l’esofago, e lo stomaco utilizzando un tubo flessibile con una telecamera sulla punta (endoscopio).

 

candidiasi.jpg

Trattamenti

L’obiettivo di qualsiasi trattamento  è quello di fermare la rapida diffusione del fungo, ma l’approccio migliore può dipendere dall’età, la salute generale e la causa dell’infezione.

Per i neonati e le madri che allattano

Se si è in allattamento devono eseguire il trattamento sia la madre che il bambino.

Il medico può prescrivere un farmaco antifungino mite per il bambino e una crema antimicotica per il seno.

Per gli adulti sani e i bambini

adulti o bambini che hanno il mughetto orale, ma sono in buona salute possono provare uno di questi rimedi:

  • Mangiare yogurt non zuccherato
  • Prendere capsule di acidophilus
  • Yogurt e acidophilus non distruggono il fungo, ma possono aiutare a ripristinare la normale flora batterica nel  corpo. Se l’infezione persiste, il medico prescriverà un farmaco antifungino.

Per gli adulti con sistema immunitario indebolito

Nella maggior parte dei casi, il medico raccomanda quanto segue:

  • Farmaci antifungini. Questo avviene in diverse forme, tra cui pastiglie, compresse o un liquido.
  • Amfotericina B. La Candida albicans può diventare resistente ai farmaci antifungini, soprattutto nelle persone con  infezione da HIV. Questo farmaco può essere usato quando altri farmaci non sono efficaci.
  • Alcuni farmaci antifungini possono causare danni al fegato. Per questo motivo, il medico potrebbe eseguire esami del sangue per controllare la funzionalità del fegato, soprattutto se richiedono un trattamento prolungato.

Referenze »

Candidosi. Centri per il Controllo e la Prevenzione. http://www.cdc.gov/nczved/divisions/dfbmd/diseases/candidiasis/. Consultato il 25 Aprile 2011.
Candidosi. I Manuali Merck: Il Manuale Merck per gli Operatori Sanitari. http://www.merck.com/mmpe/print/sec10/ch120/ch120b.html. Consultato il 26 Aprile 2011.
Lustig LR, et al. Orecchio, naso, gola e disturbi. In: McPhee SJ, et al. Attuale trattamento e diagnosi mediche 2011. 50 ed. New York, NY: The McGraw-Hill Companies, 2011. http://www.accessmedicine.com/content.aspx?aID=2613. Consultato il 25 Aprile 2011.
Candidosi. American Academy of Pediatrics Redbook. http://aapredbook.aappublications.org. Consultato il 27 aprile 2011.
Kauffman CA. Le manifestazioni cliniche della candidosi orofaringea ed esofageo. http://www.uptodate.com/home/index.html. Consultato il 21 aprile 2011.
È mughetto causa dei miei capezzoli? La Leche League International. http://www.llli.org/FAQ/thrush.html. Consultato il 29 giugno 2009.
Il diabete e la salute orale. American Dental Association. http://www.ada.org/sections/scienceAndResearch/pdfs/patient_18.pdf. Consultato il 21 aprile 2011.
Clarkson JE, et al. Interventi per la prevenzione candidosi orale per i pazienti con cancro in trattamento. Cochrane Database of Systematic Reviews. 2007, (1): CD003807.
Pienaar ED, et al. Interventi per la prevenzione e la gestione della candidosi orofaringea associato a infezione da HIV negli adulti e nei bambini. Cochrane Database of Systematic Reviews. 2010, (11): CD003940.

 

Link sponsorizzati