La miopia: un problema molto diffuso


La miopia è una condizione comune in cui è possibile vedere gli oggetti vicini in modo chiaro, ma gli oggetti più lontani sono sfocati.

Link sponsorizzati

Il grado di miopia  determina la  capacità di mettere a fuoco oggetti lontani. Le persone con grave miopia possono vedere chiaramente solo gli oggetti  a pochi centimetri di distanza, mentre quelli con miopia lieve possono chiaramente vedere a diversi metri di distanza.

La miopia si può sviluppare a poco a poco o rapidamente, spesso peggiora durante l’infanzia e l’adolescenza.

Un esame oculistico di base è in grado di confermare la miopia. Si può facilmente correggere la condizione con occhiali o lenti a contatto. Un’altra opzione di trattamento per la miopia è la chirurgia.

Sintomi

Essere miope può significare che:

  • Gli oggetti distanti appaiono sfocati
  • Si ha bisogno di strizzare gli occhi per vedere chiaramente
  • Si mal di testa provocato da un eccessivo affaticamento della vista

miopia.jpg

Un bambino con miopia può avere:

  • Persistentemente strabismo
  • Ha bisogno di sedere molto vicino alla televisione, schermo cinematografico o lavagna
  • Tenere i libri molto vicino durante la lettura
  • Sembra essere inconsapevole degli oggetti distanti
  • Si Strofina gli occhi spesso

Se il grado di miopia è abbastanza pronunciato, , consultare un oculista.

Linee guida di prevenzione

Adulti

Se si è ad alto rischio di alcune malattie dell’occhio, come il glaucoma , effettuare una visita oculistica ogni 2-4 anni fino ai 40 anni, poi ogni uno a tre anni tra 40 e 54 e, infine, ogni 1-2 anni per quelli oltre i 55 anni.

Se si portano gli occhiali o le lenti a contatto, è raccomandabile fare visite periodiche. Chiedete all’ oculista la frequenza con il quale pianificare gli appuntamenti.

Bambini e adolescenti

I bambini hanno bisogno di essere sottoposti a screening per malattie degli occhi da un pediatra, o un oculista  presso le seguenti età e gli intervalli tra esse.

Tra la nascita e 3 mesi
Tra 6 mesi e 1 anno
Circa 3 anni
Circa 5 anni

Cause

La miopia è un tipo di errore di rifrazione. Ciò significa che non si può vedere chiaramente perché la luce che entra nell’occhio non si piega  correttamente.

Normale visione

Per mettere a fuoco le immagini che si vedono, l’occhio si basa su due elementi critici:

  • La cornea, la superficie anteriore chiara degli occhi
  • L’ obiettivo , una struttura chiara all’interno dell’occhio che cambia forma per aiutare a mettere a fuoco gli oggetti

In un occhio di forma perfetta, ognuno di questi elementi di messa a fuoco ha una curvatura perfettamente liscia come la superficie di una palla di gomma.

Un errore di rifrazione

La miopia è un tipo di errore rifrattivo. Può verificarsi quando la cornea è ha una anomalia strutturale. Ovvero la luce quando entra, invece di essere concentrata proprio sulla retina,  è concentrata in punti errati con conseguente visione sfocata degli oggetti lontani.

Altri errori di rifrazione

Oltre alla miopia, altri errori di rifrazione sono:

  • Ipermetropia.
  • Astigmatismo.

Fattori di rischio

Alcuni fattori di rischio aumentano il rischio di miopia , quali:

  • Famiglia. Se uno dei vostri genitori è miope, il rischio di miopia  è aumentato. Il rischio è ancora più elevato se entrambi i genitori sono miopi.
  • Parto prematuro. I bambini nati prematuramente hanno maggiori probabilità di avere disturbi alla vista che possono incidere sulla forma degli occhi, aumentando il rischio di miopia.
  • Lavoro. Alcuni studi hanno dimostrato che vi è una maggiore incidenza di miopia tra persone che fanno un sacco di lettura o altri lavori .

Complicazioni

La miopia può essere associata a complicanze varie, quali:

  • una ridotta qualità della vita.
  • L’affaticamento degli occhi.
  • Compromissione della sicurezza. Per la propria sicurezza e quella degli altri, non guidare o utilizzare macchinari pesanti se si hanno  problemi alla vista.
  • Glaucoma. La miopia grave aumenta il rischio di sviluppare glaucoma, una malattia oculare grave .
  • Lacerazione della retina e distacco.

Diagnosi

La miopia è diagnosticata da un esame della vista di base. Un esame completo dell’occhio comporta una serie di test.

Trattamenti

L’obiettivo del trattamento della miopia è quello di aiutare l’occhio a mettere a fuoco.

Lenti correttive

I portatori di lenti correttive trattano la  miopia contrastando l’aumento della curvatura della cornea o la lunghezza maggiore dell’occhio. I tipi di lenti correttive sono:

  • Occhiali da vista. Occhiali da vista sono disponibili in un’ampia varietà di stili e sono facili da usare. Gli occhiali da vista in grado di correggere una serie di problemi della  vista in una sola volta, come la miopia e l’astigmatismo. Gli occhiali da vista possono essere la soluzione più economica e la più semplice .
  • Le lenti a contatto. Una vasta gamma di lenti a contatto sono disponibili – dure, morbide, ad uso prolungato, usa e getta, rigide gas permeabili (RGP) e bifocali.

Chirurgia Refrattiva

Questo trattamento corregge la miopia rimodellando la curvatura della cornea.

Metodi di chirurgia refrattiva sono:

  • Lasik. LASIK è una procedura in cui si utilizza uno strumento chiamato keratome o un laser speciale chiamato un laser a femtosecondi per fare un sottile taglio circolare incernierato nella  cornea. Il chirurgo poi utilizza quindi un diverso tipo di laser, chiamato laser ad eccimeri, per rimuovere gli strati dal centro della cornea per appiattire la sua forma .
  • LASEK. Invece di creare un lembo nella cornea, il chirurgo crea un lembo solo nell’epitelio. Il chirurgo utilizza un laser ad eccimeri per ridisegnare gli strati esterni della cornea e appiattire la sua curvatura e quindi riposizionare il lembo epiteliale.
  • cheratectomia Photorefractive (PRK). Questa procedura è simile al LASEK
  • Impianto anteriore della lente intraoculare (IOL) . Queste lenti sono chirurgicamente impiantate nell’occhio, di fronte alla lente naturale dell’occhio . Esse possono essere una opzione per le persone con miopia moderata a grave.

Tutti gli interventi chirurgici hanno un certo grado di rischio e possibili complicanze che includono infezioni, cicatrici corneali, perdita della vista e le aberrazioni visive, come vedere aloni intorno alle luci di notte.

Link sponsorizzati