Appendicite: sintomi e chirurgia


L’appendicite è una condizione in cui si infiamma l’appendice e si riempie di pus. L’appendice è una borsa a forma di dito che sporge fuori dal colon sul lato inferiore destro dell’addome. Questa piccola struttura non ha uno scopo essenziale, ma ciò non significa che non possa causare problemi.

Link sponsorizzati

L’appendicite provoca un dolore che inizia in genere intorno all’ombelico e si sposta in basso a destra.

L’appendicite può colpire chiunque, ma più spesso si verifica in persone di età compresa tra 10 e 30. Il trattamento dell’appendicite standard è la rimozione chirurgica della appendice.

Sintomi

Segni e sintomi di appendicite possono includere:

  • Dolore che inizia intorno all’ombelico e si sposta spesso all’addome basso a destra
  • Il dolore che diventa più forte per diverse ore
  • Dolore acuto nell’addome in basso a destra che si verifica quando l’area viene premuta
  • Il dolore che peggiora se si tossisce, cammina o si fanno altri movimenti
  • Nausea
  • Vomito
  • Perdita di appetito
  • Febbre
  • Costipazione
  • Diarrea
  • Gonfiore addominale
  • La posizione del dolore può variare, a seconda dell’età e la posizione della  appendice.

 

appendicite.jpeg

Cause

La causa di appendicite non è sempre chiara. A volte l’appendicite si può verificare come conseguenza di:

  • Un ostacolo. Residui alimentari o un pezzo duro di feci (pietra fecale) possono essere trascinati in un orifizio della cavità che corre lungo l’appendice.
  • Un’infezione. L’appendicite può anche seguire una infezione, ad esempio una infezione virale gastrointestinale, o può derivare da altri tipi di infiammazione.
  • In entrambi i casi, i batteri possono poi invadere rapidamente, causando l’appendice . Se non trattata tempestivamente, l’appendice può rompersi.

Complicazioni

L’appendicite può causare gravi complicazioni.

Rottura dell’appendicite

Se la appendice si rompe , il contenuto dell’intestino può penetrare nella cavità addominale. Questo può causare un’infezione della cavità addominale (peritonite).

Una sacca di pus che si forma nella pancia

L’infezione e la fuoriuscita del contenuto intestinale possono formare un ascesso detto ascesso appendicolare. Un ascesso appendicolare richiede un trattamento immediato.

Diagnosi

Il dolore da appendicite può cambiare nel tempo, e stabilire una diagnosi a volte può essere difficile. Inoltre, il dolore addominale può derivare da una serie di altri problemi di salute . Per aiutare a diagnosticare l’appendicite, il medico potrebbe eseguire un esame approfondito dell’addome.

I test e le procedure utilizzate per diagnosticare l’appendicite sono:

  • Esame fisico per valutare il  dolore. Il medico può applicare una leggera pressione sulla zona dolorante.
  • Esame del sangue. In questo modo il medico può verificare una conta dei globuli bianchi alti, che possono indicare un infezione.
  • Esame delle urine. Il medico può richiedere di avere un esame delle urine per verificare che una infezione delle vie urinarie o un calcolo renale che può essere  causa del dolore.
  • Esami di imaging. Il medico può anche raccomandare una radiografia, un’ecografia o una tomografia computerizzata (TC) per aiutare a confermare l’appendicite o trovare altre cause .

Trattamenti

Il trattamento dell’appendicite di solito comporta un intervento chirurgico per rimuovere l’appendice infiammata. Altri trattamenti possono essere necessari a seconda della situazione.

  • Un intervento chirurgico per rimuovere l’appendice (appendicectomia)

L’appendicectomia può essere eseguita come chirurgia a cielo aperto utilizzando una incisione addominale che è di circa 5 a 10 centimetri di lunghezza. O può essere fatta come una operazione laparoscopica, che coinvolge diverse piccole incisioni addominali.

In generale, la chirurgia laparoscopica consente di recuperare più in fretta e guarire con meno cicatrici. Ma la chirurgia laparoscopica non è appropriata per tutti.

  • Scarico un ascesso prima dell’intervento appendice

Se un ascesso è presente, può essere scaricato inserendo un tubo attraverso la pelle . L’appendicectomia può essere effettuato alcune settimane più tardi, dopo che l’infezione è sotto controllo.

Referenze

Ben-David K, et al. Appendicite. In: Feldman M, et al. Sleisenger & gastrointestinali di Fordtran e malattie del fegato: Fisiopatologia, diagnosi, gestione. 9 ° ed. Philadelphia, Pa.: Saunders Elsevier, 2010. ACCEDE 23 giugno 2011.
Appendicite acuta. In: Ferri FF. Advisor clinica di Ferri 2011: Diagnosi e trattamento immediato. Philadelphia, Pa.: Mosby Elsevier, 2011. ACCEDE 23 giugno 2011.
Appendicite. Istituto Nazionale del Diabete e Malattie Digestive e Renali. http://digestive.niddk.nih.gov/ddiseases/pubs/appendicitis/. ACCEDE 23 giugno 2011.
Appendicectomia. Dell’American College of Surgeons. http://www.facs.org/public_info/operation/brochures/app.pdf. ACCEDE 23 giugno 2011.

Link sponsorizzati