La cistite interstiziale : uno sguardo approfondito


La cistite interstiziale  è una condizione cronica caratterizzata  da una sensazione di pressione alla vescica , con dolore che talvolta prende il bacino e che può variare da lieve bruciore, fastidio o forti dolori.

Link sponsorizzati

Anche se la cistite interstiziale, che è chiamata anche sindrome della vescica dolorosa, può colpire i bambini e gli uomini, la maggior parte delle persone colpite sono donne. La cistite interstiziale può avere un effetto duraturo negativo sulla qualità della vita.

La gravità dei sintomi causati dalla  cistite interstiziale oscillano spesso, e alcune persone possono provare  periodi di remissione. Anche se non c’è un trattamento che elimina la cistite interstiziale, una varietà di farmaci e di altre terapie di offrono molto sollievo.

Sintomi

I segni ed i sintomi della cistite interstiziale variano da persona a persona. Se si soffre di cistite interstiziale, i sintomi possono variare nel tempo, periodicamente riappaiono in risposta a comuni eventi, come le mestruazioni, stare seduti per lungo tempo, lo stress, esercizio fisico etc.

I Sintomi della cistite interstiziale includono:

  • Dolore alle pelvi, più precisamente in zona sovrapubica o nel perineo.
  • Dolore pelvico cronico.
  • Un persistente  bisogno di urinare.Questo viene definito urgenza minzionale
  • Minzione frequente, spesso in piccole quantità, per tutto il giorno e la notte. Persone con grave episodi di cistite interstiziale possono urinare fino a 60-70 volte al giorno.
  • Dolore durante i rapporti

La maggior parte delle persone colpite, sperimentano sia il dolore che l’urgenza minzionale.
cistite.jpg

Anche se i segni e i sintomi della cistite interstiziale possono assomigliare a quelli di una infezione cronica delle vie urinarie, le culture delle urine sono solitamente prive di batteri. Tuttavia, un peggioramento dei sintomi può verificarsi se una persona con cistite interstiziale contrae una infezione delle vie urinarie.

Cause

La vescica è un organo, formato da un epitelio particolare, chiamato epitelio di transizione,questo epitelio cambia il suo aspetto istologico  a seconda della funzionalità dell’organo, ovvero che sia pieno oppure vuoto. Negli adulti, la vescica si espande fino a quando è piena, quindi i segnali inviati al cervello avvertono quando  è il momento di urinare, comunicando attraverso i nervi pelvici. Questo crea lo stimolo ad urinare . Con la cistite interstiziale, questi segnali in qualche modo si confondono, e si sente il bisogno di urinare più spesso e con più piccoli volumi di urina .

E’ probabile che molte persone con cistite interstiziale abbiano anche un difetto nel rivestimento protettivo (epitelio) della vescica. Una perdita nell’epitelio, per esempio, può permettere a sostanze tossiche nelle urine di irritare la parete vescicale.

Fattori di rischio

Questi fattori sono associati con un rischio più elevato di cistite interstiziale:

Essere donne. Le donne soffrono di cistite interstiziale molto più spesso degli uomini. Gli uomini possono avere sintomi quasi identici a quelli della cistite interstiziale, ma sono più spesso associati con una infiammazione della prostata detta prostatite .
Età. La maggior parte delle persone con cistite interstiziale ha più di 40 anni.
Altre malattie croniche. La cistite interstiziale può essere associata ad altre sindromi dolorose croniche, come la sindrome dell’intestino irritabile e la fibromialgia.

Complicazioni

La cistite interstiziale può portare a una serie di complicazioni, tra cui:

Riduzione della capacità della vescica. Può portare a un irrigidimento della parete della vescica e ad una ridotta capacità della vescica , il che significa la vescica detiene meno urina.
Bassa qualità della vita. Minzione frequente e il dolore possono interferire con le attività sociali.
Problemi di coppia. Minzione frequente e  dolore possono provocare tensione nei  rapporti personali.
Disturbi emotivi. Il dolore cronico e il sonno interrotto associati con la cistite interstiziale possono causare stress emotivo e portare alla depressione.

Diagnosi

Anamnesi . Il medico  chiederà di descrivere i sintomi e può anche chiedere di mantenere un diario della vescica, la registrazione del volume di quello che si beve e di quello che si urina.
Completo esame pelvico. Durante questo esame, il medico esamina gli organi genitali e l’addome per valutare lo stato di salute degl organi interni.
Esame delle urine. Un campione di urine può essere analizzato per evidenziare infezioni.
Test di sensibilità al potassio. In questo test, il medico pone due soluzioni, acqua e cloruro di potassio nella vescica. Verrà poi chiesto di valutare su una scala da 0 a 5 il dolore e l’urgenza minzionale, avvertite dopo che ogni soluzione viene instillata.

Cistoscopia. I medici a volte utilizzare questo test per escludere altre cause di dolore della vescica. La cistoscopia comporta un esame della vescica attraverso un tubo sottile con una piccola telecamera  introdotto attraverso l’uretra. La cistoscopia consente al medico di vedere il rivestimento della vescica.  Durante la cistoscopia in anestesia, il medico può rimuovere un campione di tessuto (biopsia) dalla vescica e dell’uretra per l’esame al microscopio. Non tutti gli ospedali praticano l’anestesia, molti usano solo un anestetico locale.

Trattamenti

Nessun trattamento semplice serve per eliminare i segni ed i sintomi della cistite interstiziale. Potrebbe essere necessario provare diversi trattamenti o combinazioni di trattamenti prima di trovare un approccio che allevia i sintomi.

Medicine per uso orale

Farmaci che possono migliorare i segni e i sintomi della cistite interstiziale includono:

  • Ibuprofene, naproxene e  altri farmaci antinfiammatori non steroidei, per alleviare il dolore.
  • Gli antidepressivi triciclici, come l’amitriptilina o imipramina , per aiutare a rilassare la vescica .
  • Gli antistaminici, come la difenidramina  e  la loratadina , che possono ridurre la frequenza e l’urgenza urinaria .

Stimolazione nervosa

La stimolazione nervosa elettrica transcutanea , utilizza lievi impulsi elettrici per alleviare il dolore pelvico e, in alcuni casi, ridurre la frequenza urinaria. Fili elettrici sono posizionati sulla parte bassa della schiena o appena sopra la  zona pubica, e piccoli impulsi vengono somministrati per minuti o ore, due o più volte al giorno, a seconda della durata e della frequenza di terapia che funziona meglio . In alcuni casi un dispositivo TENS può essere inserito all’interno delle cavità genitali o rettali

Un altro possibile trattamento di stimolazione del nervo è la stimolazione del nervo sacrale. Un collegamento primario tra il midollo spinale e i nervi nella vescica , può ridurre la sensazione di urgenza urinaria che accompagna la cistite interstiziale. Con la stimolazione del nervo sacrale, un sottile filo posto vicino ai nervi sacrali eroga impulsi elettrici per la vescica, simile a quello che fa un pacemaker per il cuore.

Distensione vescicale

Qualche paziente  nota un temporaneo miglioramento dei sintomi dopo aver subito una cistoscopia con distensione della vescica. La distensione della vescica è un allungamento della vescica con acqua o gas.

Farmaci iniettati nella vescica

La somministrazione di dimetilsolfossido, o altri farmaci con azione simile avviene inserendo in vescica  un tubo sottile e flessibile (catetere) dentro l’uretra. La soluzione a volte è mescolata con altri farmaci, come  anestetici locali. Dopo essere rimasta nella vescica per 15 minuti, la soluzione viene espulso attraverso la minzione.

Chirurgia

I medici raramente usano la chirurgia come trattamento della cistite interstiziale, perché la rimozione di parte o di tutta la vescica  allevia il dolore e può portare ad altre complicazioni. Le persone con un dolore molto importante  e le persone con vesciche che possono  solo contenere volumi molto piccoli di urina sono buoni candidati per la chirurgia, ma anche in questi casi la chirurgia è di solito considerata solo dopo fallimento di altri trattamenti.

Referenze »

Cistite interstiziale / sindrome della vescica dolorosa. National Institute of Diabetes. http://kidney.niddk.nih.gov/kudiseases/pubs/interstitialcystitis/. Consultato il 17 Luglio 2013.
Clemens JQ. Patogenesi, caratteristiche cliniche e diagnosi della sindrome della cistite / vescica interstiziale. http://www.uptodate.com/home. Consultato il 17 Luglio 2013.
Cistite interstiziale. I Manuali Merck: Il Manuale Merck per gli Operatori Sanitari. Consultato il 17 Luglio 2013.
Wein AJ, et al. Campbell-Walsh Urologia. 10 ° ed. Philadelphia, Pa .: Saunders Elsevier; 2012. http://www.clinicalkey.com. Accessed 1 agosto 2013.
Clemens JQ. Gestione della sindrome  cistite dolorosa interstiziale. http://www.uptodate.com/home. Consultato il 17 Luglio 2013.
La diagnosi e il trattamento della sindrome dolorosa dato dalla cistite / vescica interstiziale. Baltimore: American Urological Association. http://www.auanet.org/education/guidelines/ic-bladder-pain-syndrome.cfm. Accessed 1 agosto 2013.
Longo DL, et al. In linea di Harrison. 18 ° ed. New York, NY: The McGraw-Hill; 2012. http://www.accessmedicine.com/resourceTOC.aspx?resourceID=4. Accessed 1 agosto 2013.

 

Link sponsorizzati