Herpes zoster : come mai si verifica?


L’herpes zoster è una infezione virale che provoca una dolorosa eruzione cutanea. Anche se l’herpes zoster può verificarsi ovunque , più spesso appare come una banda di vescicole che si avvolge a partire dalla metà della schiena a circa un lato del torace .

Link sponsorizzati

L’herpes zoster è causato dal virus della varicella . Dopo aver avuto la varicella, il virus rimane inattivo nel tessuto nervoso vicino al midollo spinale e nel cervello. Anni dopo, il virus può riattivarsi come herpes zoster.

Anche se non è una condizione di pericolo di vita, l’herpes zoster può essere molto doloroso. I vaccini possono contribuire a ridurre il rischio di herpes zoster, mentre il trattamento precoce può aiutare a ridurre l’infezione da herpes zoster e ridurre il rischio di complicanze.

Sintomi

I segni ed i sintomi di herpes zoster solitamente interessano solo una piccola sezione di un lato del corpo. Questi segni  possono includere:

  • Dolore, bruciore, intorpidimento o formicolio
  • Una eruzione cutanea rossa che inizia pochi giorni dopo il dolore
  • Croste con del liquido
  • Prurito

 

herpes-zoster-esempio-sulla-schiena.jpg

Alcune persone hanno anche:

  • Febbre e brividi
  • Dolore generalizzato
  • Mal di testa
  • Affaticamento

Il dolore è di solito il primo sintomo di herpes zoster. Per alcuni, può essere intenso. A seconda della localizzazione del dolore, a volte può essere scambiato per un sintomo di problemi che interessano i polmoni, cuore o reni. Alcune persone sperimentano il dolore senza mai sviluppare l’eruzione cutanea.

Più comunemente, il rash dell’herpes zoster si sviluppa come una banda di bolle che si avvolge intorno a un lato del petto dalla spina dorsale o allo sterno. A volte l’eruzione dell’herpes zoster si verifica intorno ad un occhio o su un lato del collo o del viso.

Contattare il ​​medico immediatamente se si sospetta un herpes zoster, ma soprattutto nelle seguenti situazioni:

  • Il dolore e rash si verificano vicino agli occhi. Se non trattata, questa infezione può portare a danni permanenti agli occhi.
  • Qualcuno nella famiglia ha un sistema immunitario indebolito (a causa di cancro, farmaci o malattie croniche).
  • L’eruzione è molto diffusa e dolorosa.

Cause

Il motivo per cui questo virus torni non è chiaro. Ma può essere dovuto a bassa immunità alle infezioni o all’invecchiamento. L’herpes zoster è più comune negli anziani e nelle persone che hanno un sistema immunitario debole.

La varicella è parte di un gruppo di virus chiamati herpes virus, che includeno i virus che causano l’herpes labiale e l’herpes genitale. Ma il virus che causa la varicella e l’herpes zoster non è lo stesso virus responsabile dell’herpes labiale o di quello genitale.

E’ contagioso?

Una persona con herpes zoster può passare il virus a chi non ha avuto la varicella. Questo si verifica solitamente attraverso il contatto diretto con le ferite aperte del rash dell’herpes zoster. Una volta infettata, la persona svilupperà la varicella, tuttavia, non l’herpes zoster.

La varicella può essere pericolosa per alcuni gruppi di persone. Infatti si consiglia di evitare il contatto fisico con:

  • Chiunque abbia un sistema immunitario debole
  • I neonati
  • Donne in gravidanza

Fattori di rischio

  • Avere avuto la varicella

Chiunque abbia avuto la varicella è in grado di sviluppare l’herpes zoster. La maggior parte degli adulti ha avuto la varicella quando erano bambini, prima dell’avvento della vaccinazione di routine per l’infanzia che ora protegge contro la varicella.

Età

L’herpes zoster è più comune nelle persone di età superiore ai 50. Il rischio aumenta con l’età.

Sistema immunitario indebolito

Le persone con sistema immunitario indebolito sono a più alto rischio di herpes zoster.

Un sistema immunitario indebolito può essere causato da:

  • Trattamenti contro il cancro o il cancro, come le radiazioni e la chemioterapia
  • L’uso prolungato di steroidi, come il prednisone
  • Farmaci progettati per prevenire il rigetto degli organi trapiantati

Complicazioni

Complicazioni da herpes zoster possono variare da  lieve a grave, che vanno dalle infezioni cutanee minori alla nevralgia posterpetica.

Nevralgia posterpetica

Per alcune persone, il dolore zoster continua a lungo dopo aver eliminato le bolle. Questa condizione è nota come la nevralgia posterpetica, e si verifica quando le fibre nervose danneggiate inviano messaggi confusi ed esagerati del dolore dalla cute al cervello. Antidolorifici, antidepressivi o farmaci anticonvulsivanti possono contribuire a fornire sollievo, fino alla scomparsa del dolore.

Perdita della vista

Se si verifica intorno a un occhio come nel caso dell’herpes zoster oftalmico, ci possono essere complicazioni che possono causare infezioni agli occhi e che possono sfociare nella perdita della vista.

Problemi neurologici

A seconda dei nervi  interessati, l’herpes zoster può causare:

  • Encefalite, un’infiammazione del cervello
  • Problemi di Udito o problemi di equilibrio
  • Paralisi facciale
  • Infezioni cutanee

Diagnosi

L’herpes zoster è di solito diagnosticato sulla base della storia di dolore su un lato del corpo, insieme con l’eruzione spia e vesciche. Il medico può anche prendere una raschiatura del tessuto o la coltura delle bollicine per un esame in laboratorio.

Trattamenti e cure

Un episodio di herpes zoster solitamente guarisce da solo entro poche settimane, ma un trattamento tempestivo può alleviare il dolore, la velocità di guarigione e ridurre il rischio di complicanze.

Farmaci antivirali

  • Acyclovir
  • Famciclovir
  • Valacyclovir

Farmaci per il dolore

L’herpes zoster può provocare forti dolori, quindi potrebbe essere necessaria la prescrizione di farmaci.

Questi sono:

  • Ossicodone
  • Gli antidepressivi triciclici, come l’amitriptilina
  • Anticonvulsivanti come il gabapentin
  • Lidocaina, tramite, crema gel, spray o cerotti

Referenze »

Shingles: Speranze attraverso la ricerca. Istituto nazionale dei disordini neurologici e ictus. http://www.ninds.nih.gov/disorders/shingles/detail_shingles.htm. Consultato il 24 giugno 2011.
Shingles: rassegna clinica. Centers for Disease Control and Prevention. http://www.cdc.gov/shingles/hcp/clinical-overview.html. Consultato il 24 giugno 2011.
Habif TE. Herpes zoster. In: Habif TP. Clinica Dermatologia: A Guida colori per diagnosi e terapia. 5 ed. Edimburgo, Regno Unito, New York, NY: Mosby Elsevier, 2010. Consultato il 24 giugno 2011.
Ferri FF. Herpes zoster. In: Ferri FF. Advisor Clinical Ferri 2011: Diagnosi e trattamento immediato. Philadelphia, Pa.: Mosby Elsevier, 2011. Consultato il 24 giugno 2011.
Vaccino contro l’herpes zoster: Cosa dovete sapere. Centers for Disease Control and Prevention. http://www.cdc.gov/vaccines/pubs/vis/downloads/vis-shingles.pdf. Consultato il 24 giugno 2011.
Albrecht MA. Epidemiologia e patogenesi della varicella-zoster virus: Herpes zoster. http://uptodate.com/home/index/html. Consultato il 24 giugno 2011.
Albrecht MA. Le manifestazioni cliniche della varicella-zoster virus: herpes zoster. http://uptodate.com/home/index/html. Consultato il 24 giugno 2011.
FDA approva vaccino Zostavax per prevenire l’herpes in soggetti dai 50 ai 59 anni di età. US Food and Drug Administration. Consultato il 24 giugno 2011.
Zostavax (prescrizione informazioni). Whitehouse Station, NJ: Merck & Co., 2011. http://www.merck.com/product/usa/pi_circulars/z/zostavax/zostavax_pi2.pdf. Consultato il 24 giugno 2011.

 

Link sponsorizzati