Alitosi : cause e terapie


L’alito cattivo, in campo medico chiamato alitosi, può derivare da cattive abitudini o dalla salute dei denti e può essere un segno di altri problemi di salute. L’alito cattivo può anche essere aggravato dal tipo di alimenti  e da altre abitudini di vita non sane.

Link sponsorizzati

Come mai ciò che si mangia influisce sull’alito?

In sostanza, tutto il cibo che si mangi comincia ad essere ripartito nella bocca. Poiché gli alimenti sono digeriti e assorbiti nel flusso sanguigno, sono poi passati ai polmoni e buttati fuori dal respiro. Se si mangiano cibi con forti odori (come aglio o cipolla), lo spazzolino e il collutorio servono solo temporaneamente. L’odore non andrà via del tutto fino a quando i cibi non saranno passati attraverso il corpo.

Perché le cattive abitudini causano l’alito cattivo?

Se non si usa lo spazzolino  ogni giorno, le particelle di cibo possono rimanere in bocca, e promuove la crescita batterica tra i denti, in giro per le gengive, e sulla lingua. Ciò causa l’alito cattivo.

alitosi.jpg

Fumare tabacco o masticarlo può  causare l’alito cattivo, macchie ai denti e ridurre la capacità di degustazione dei prodotti, e infine irritare le gengive.

Che problemi di salute sono associati con l’alito cattivo?

L’alito cattivo persistente o un cattivo sapore in bocca possono essere segni premonitori di malattia parodontale . La malattia gengivale è causata dall’accumulo di placca sui denti. I batteri causano le tossine  in bocca, che irritano le gengive. Se la malattia continua e  non viene trattata, può danneggiare le gengive in modo molto serio.

Altre cause di alito cattivo  comprendono apparecchi per l’odontoiatria mal prodotti,  infezioni della bocca, infezioni funginee e  carie dentale.

La condizione medica detta secchezza delle fauci o xerostomia può  causare l’alito cattivo. La saliva è necessaria per inumidire e pulire la bocca, neutralizzando gli acidi prodotti dalla placca e lavando via le cellule  che si accumulano sulla lingua, gengive e guance. Se non sono rimosse, queste cellule si decompongono e possono causare l’alito cattivo. La bocca asciutta può essere causata dagli effetti collaterali dei vari farmaci, problemi delle ghiandole salivari, o la respirazione continua attraverso la bocca.

Molte altre malattie possono causare l’alito cattivo. Ecco alcuni di essere : infezioni delle vie respiratorie come la polmonite o la bronchite , sinusite cronica , gocciolamento retronasale , diabete , reflusso acido cronico , e problemi al fegato o ai reni.

Che cosa posso fare per evitare l’alito cattivo?

L’alito cattivo può essere ridotto  se:

Corrette pratiche di igiene orale. Spazzolare due volte al giorno con un dentifricio al fluoro per rimuovere i residui di cibo e placca. Lavarsi i denti dopo aver mangiato (tenere uno spazzolino da denti al lavoro o a scuola per il dopo pranzo). Non dimenticare di spazzolare la lingua. Sostituire lo spazzolino ogni 2 o 3 mesi.

  • Vedere il  dentista regolarmente, almeno due volte all’anno. IL dentista condurrà un esame orale e la pulizia professionale dei denti e sarà in grado di rilevare e trattare la malattia parodontale, secchezza della bocca, o altri problemi che possono essere la causa del cattivo odore della bocca.
  • Smettere di fumare . Chiedete al vostro dentista  suggerimenti su come liberarsi dal vizio del fumo.
  • Bere molta acqua. Ciò manterrà la  bocca umida.
  • Tenere un registro degli alimenti che si mangiano. Il cibo che si mangia può essere la causa dell’alitosi.

Chi cura l’alito cattivo?

Nella maggior parte dei casi, il dentista può trattare la causa di alito cattivo. Se il  dentista determina che la  bocca è sano e che l’odore non è di origine orale, può essere necessario rivolgersi al  medico di famiglia o ad uno specialista per determinare l’origine degli odori . Se l’odore è dovuto a malattie delle gengive, per esempio, il dentista può curare la malattia o o mandare da parodontologo, un dentista che si specializza nel trattamento di condizioni gengivali.

Quali prodotti  per eliminare l’alito cattivo?

È possibile acquistare un numero di collutori , che pretendono di eliminare l’alito cattivo. Tuttavia, bisogna tenere presente che molti di questi collutori in genere danno solo un modo temporaneo  mascheramento dell’odore sgradevole della bocca. Chiedete al  dentista quale prodotto sia meglio a seconda dei casi.

Link sponsorizzati