Affaticamento della vista: cause e rimedi


L’affaticamento degli occhi si verifica quando gli occhi sono stanchi da un uso intenso, come guidare un auto per lunghi periodi, la lettura o il lavoro al computer.

Link sponsorizzati

Nonostante l’affaticamento della vista possa essere fastidioso, di solito non è grave e va via con il risposoi. In alcuni, casi, i segni e sintomi di affaticamento della vista possono indicare una condizione di base dell’occhio che necessita del trattamento. Anche se spesso non è possibile cambiare i fattori che possono causare l’affaticamento della vista, è possibile adottare misure per ridurre l’affaticamento degli occhi.

Sintomi

Segni e sintomi includono:

  • Dolore, stanchezza, bruciore o prurito agli occhi
  • Occhi acquosi
  • Secchezza degli occhi
  • Visione offuscata o doppia
  • Mal di collo
  • Mal di schiena
  • Dolore alle spalle
  • Maggiore sensibilità alla luce

L’uso del computer può causare altri sintomi affaticamento della vista, tra cui:

  • Difficoltà a mettere a fuoco
  • Vedere frange di colore o immagini persistenti, quando si guarda lontano dal monitor

Consultare il medico se si hanno sintomi che comprendono:

  • Forte disagio oculare
  • Un notevole cambiamento nella visione
  • Visione doppia
  • Mal di testa

Cause

Le cause comuni di affaticamento della vista sono:

  • L’uso prolungato del computer
  • Letture per lunghi periodi
  • Altre attività che comportano lunghi periodi di intensa attenzione e concentrazione, come l’utilizzo di un microscopio o la guida di un veicolo
  • L’esposizione a luce intensa
  • Sforzi per vedere o leggere senza la giusta illuminazione

L’utilizzo del computer per lunghi periodi è una delle più comuni cause di affaticamento degli occhi. Questo tipo di affaticamento degli occhi si chiama sindrome da computer.

Fattori di rischio

Fattori di rischio per l’affaticamento della vista sono:

  • Attività che richiedono un uso intensivo e prolungato degli occhi, come l’utilizzo di un computer, studiare etc.
  • Problemi agli occhi di base come uno squilibrio muscolare
  • Stress o fatica
  • Aria secca o aria condizionata

Complicazioni

L’affaticamento della vista non ha conseguenze gravi o di lunga durata, ma può essere dirompente e sgradevole. Può  ridurre la capacità di concentrarsi. In alcuni casi, potrebbero essere necessari giorni per ripristinare le normali condizioni agli occhi.

Diagnosi

L’oculista farà delle domande sui fattori che potrebbero causare i sintomi. Farà poi un esame della vista per verificare i problemi agli occhi.

Trattamenti

In generale, il trattamento per l’affaticamento degli occhi consiste nel fare cambiamenti le abitudini di lavoro o l’ambiente dove si lavora in modo da non affaticare la vista.

  • In alcuni casi, l’affaticamento degli occhi può migliorare se si correggono altri problemi specifici della vista.
  • Per alcune persone, gli occhiali possono contribuire a ridurre l’affaticamento degli occhi.
  • Il medico può suggerire  esercizi oculari, per aiutare gli occhi a mettere a fuoco a distanze diverse.

Rimedi domestici

Semplici accorgimenti  possono dare agli occhi il riposo  necessario.

  • Assicurarsi di avere la luce che è ben diretta su ciò che si sta facendo.
  • Durante la lettura, cercare di posizionare la fonte di luce dietro in modo che vada sulle pagine da leggere.
  • Quando si guarda la televisione, mantenere sempre luci soffuse , e mai al buio.

Suggerimenti per lavorare al computer

L’uso del computer è una comune causa di affaticamento degli occhi.

  • Posizione del monitor. Posizionare il monitor direttamente davanti  almeno 51 centimetri dagli occhi. Alcune ricerche suggeriscono che una distanza di 89-102 centimetri può essere ancora più utile. Se si sente il bisogno di avvicinarsi per leggere caratteri piccoli, è consigliabile aumentare la dimensione del carattere.
  • Controllare l’illuminazione e ridurre il bagliore. Una illuminazione brillante con molto riverbero  può rendere difficile vedere gli oggetti sullo schermo e crea tensione agli occhi. Evitare anche di avere riflessi dal sole o da altre fonti di luce nello schermo.
  • Regolazione del monitor. Utilizzare sempre una luce che non sia diretta sullo schermo, meglio se dietro, e non utilizzare mai il monitor in condizioni di penombra o buio.
  • Tenere pulito il  monitor. Pulire la polvere dallo schermo del computer regolarmente. La polvere sullo schermo riduce il contrasto e può contribuire a problemi di riflessione.
  • Posizionare la tastiera in modo corretto. Collocare la tastiera direttamente davanti al  monitor. Se lo si inserisce in un angolo o di lato, gli occhi per mettere a fuoco da diverse distanze e angolazioni, compiono una attività faticosa.
Link sponsorizzati