Acufeni: cosa sono e come si curano - Informazioni Mediche

Acufeni: cosa sono e come si curano


L'acufene è un rumore o ronzio nelle orecchie. E' Un problema comune, infatti colpisce circa 1 persona su 5. L'acufene non è una condizione di per sé , ma è un sintomo di una condizione di base, come la perdita di udito legata all'età, lesioni dell'orecchio o un disturbo del sistema circolatorio.

Anche se fastidioso, l'acufene di solito non è un segno di qualcosa di serio. Anche se può peggiorare con l'età, per molte persone, può migliorare con il trattamento. Trattare una causa identificata  a volte aiuta. Altri trattamenti possono ridurre o coprire il rumore, rendendolo meno evidente.

L'acufene o tinnitus(latino) comporta la fastidiosa sensazione di sentire un suono quando non vi è suono esterno. I sintomi di acufene includono  questi tipi di rumori fantasma nelle orecchie:

  • Suoni
  • Ronzio
  • Crepitii
  • Fischi
  • Sibili

 

acufeni-disegno con esempio rumore.jpg

 

Il rumore fantasma può variare di tono, e si può sentire in una o entrambe le orecchie. In alcuni casi, il suono può essere così forte che può interferire con la capacità di

concentrarsi o di sentire il suono reale. L'acufene può essere presente per tutto il tempo, o può andare e venire.

Ci sono due tipi di acufeni.

l'acufene soggettivo. Questo è il tipo più comune di acufene. Esso può essere causato da problemi dell'orecchio  medio o interno . Questo può essere causato da problemi con l'udito  dai nervi o dalla parte del cervello che interpreta i segnali nervosi come suono.

Acufene obiettivo. Comprende quello che il medico può sentire quando fa un esame fisico. Questo raro tipo di acufene può essere causato da un problema ad un vaso sanguigno, una condizione interiore delle ossa dell'orecchio o contrazioni muscolari.

Quando si presenta una condizione di acufene è sempre bene andare dal medico o chiedere una visita con l'otorino.

Un certo numero di condizioni di salute possono causare o peggiorare un acufene. In molti casi, una causa esatta non si trova mai.

Una causa comune di acufene è un danno cellulare all'orecchio. Esistono ache cause meno gravi ad esempio,se i peli all'interno dell'orecchio  sono piegati o rotti, possono creare impulsi elettrici al cervello, causando degli acufeni.

Altre cause di acufene includono problemi dell'orecchio, malattie croniche e le lesioni o  condizioni che influenzano i  nervi uditivi o il centro dell'udito nel cervello.

Le cause più comuni di acufene

In molte persone, gli acufeni sono causati da una di queste condizioni:

  • Perdita dell'udito data dall'età. Per molte persone, l'udito peggiora con l'età, che inizia di solito intorno a 60 anni. La perdita dell'udito può causare acufeni. Il termine medico per questo tipo di perdita dell'udito è presbiacusia.
  • L'esposizione a rumori forti. I rumori forti, come quelli di attrezzature pesanti, motoseghe , sono fonti comuni  correlate alla perdita di udito da rumore. Anche i dispositivi

musicali portatili, come lettori MP3 o iPod, possono  causare la perdita dell'udito collegata al rumore se utlilizzati ad alto volume e per lunghi periodi.

  • Un acufene causato da esposizione a breve termine, come partecipare a un concerto , di solito va via; invece una  lunga esposizione al suono forte può causare danni permanenti.
  • Blocco di cerume. il cerume protegge il  canale uditivo catturando lo sporco e rallentando la crescita dei batteri. Quando molto cerume si accumula , diventa troppo difficile

da lavare via , causando la perdita dell'udito o irritazione del timpano, che può portare ad acufeni.

  • Alterazioni ossee dell'orecchio. L'otosclerosi può provocare danni all'udito e causare acufeni. Questa condizione, causata dalla crescita anormale delle ossa, è di origine genetica.

Altre cause di acufene

Alcune cause di acufene  sono meno comuni. Queste includono:

  • Malattia di Meniere. I Medici pensano che questo disturbo dell'orecchio  sia causato da anomalie della pressione del fluido dell'orecchio interno o dalla sua composizione.
  • Stress e depressione. Queste condizioni sono comunemente associati con l'acufene e sembrano aggravarlo.
  • Disfunzioni articolari. Problemi con l'articolazione temporomandibolare,  possono causare questo problema.
  • Traumi cranici o lesioni al collo. Questi disturbi neurologici possono interessare l'orecchio interno, udito o nervi del cervello legati alla funzione dell'udito. Le lesioni

alla testa o al collo in generale causano acufeni in un solo orecchio.

  • Neuroma acustico. Questa crescita tumorale benigna ( quindi non cancerosa) si sviluppa sul nervo cranico che va dal cervello per l'orecchio interno e controlla l'equilibrio e

l'udito. E'chiamato anche schwannoma vestibolare, questa condizione provoca generalmente acufene in un solo orecchio.

Alterazioni dei vasi sanguigni

In rari casi, gli acufeni sono causati da una malattia dei vasi sanguigni. Questo tipo di acufene è chiamato tinnitus pulsatile. Le cause includono:

Tumori della testa e del collo. Un tumore che preme sui vasi sanguigni nella testa o al collo (neoplasia vascolare) può causare acufeni.

Aterosclerosi. Con l'età e l'accumulo di depositi di colesterolo , i vasi sanguigni principali vicino all'orecchio tendono a perdere parte della loro elasticità. È possibile in

genere in questo tipo di acufene percepirlo in entrambe le orecchie.

Alta pressione sanguigna. L'ipertensione e i fattori che aumentano la pressione del sangue, come lo stress, l'alcool e la caffeina, possono rendere più evidente l'acufene.

Un flusso turbolento arterioso o venoso. Restringimento o annodamento di un'arteria del collo (carotide) o di vena del collo (vena giugulare) può provocare un flusso turbolento

del sangue, portando ad acufeni.

Malformazione dei vasi capillari. Una condizione chiamata malformazione arterovenosa , che si verifica nelle connessioni tra arterie e vene, può provocare tinnito. Questo tipo

di acufene si verifica in genere in un solo orecchio.

Farmaci che possono causare acufeni.

Un certo numero di farmaci possono causare o peggiorare acufeni. In generale, maggiore è la dose di farmaco, maggiore è l'acufene. Spesso il rumore indesiderato scompare quando si interrompe il trattamento con questi farmaci. Farmaci noti per causare o peggiorare gli acufeni includono:

  • Gli antibiotici, tra cui il cloramfenicolo, eritromicina, gentamicina, vancomicina e bleomicina
  • Farmaci antitumorali, tra cui mechlorethamine e vincristina
  • Diuretici, come bumetanide, acido etacrinico, furosemide
  • Farmaci utilizzati per la malaria
  • L'aspirina presa in  alte dosi (12 o più al giorno)

Fattori di rischio

Chiunque può soffrire di acufene, ma si potrebbe essere a rischio se:

  • Si è stati esposti a rumori forti, senza protezioni per le orecchie, soprattutto su base continuativa.
  • Si ha più di 65 anni.
  • Si ha perdita di udito legata all'età.
  • Si è  uomini.
  • Si è caucasici.
  • Si ha disordine da stress post-traumatico.


Un acufene può significativamente influenzare la qualità della vita. Anche se colpisce le persone in modo diverso, infatti è possibile che insieme agli acufeni si verifichino:

  • Fatica
  • Stress
  • Problemi del sonno
  • Difficoltà di concentrazione
  • Problemi di memoria
  • Depressione
  • Ansia e irritabilità


Il trattamento di queste condizioni  non  influisce direttamente sull'acufene, ma può aiutare a sentirsi meglio.

Diagnosi

Esame audiologico. Come parte del test, ci si siede in una stanza insonorizzata e si  indossa gli auricolari attraverso il quale saranno effettuati specifici suoni in un orecchio alla volta. Si potrà indicare quando si  sente un suono, ei risultati saranno confrontati con i risultati considerati normali . Questo può aiutare a escludere o identificare possibili cause di acufene.

Movimento. Il medico può chiedere di spostare gli occhi, stringere la mandibola o muovere il collo, braccia e gambe. Se l'acufene  peggiora, può aiutare a identificare un sottostante disordine che ha bisogno di trattamento.

Esami radiologici. A seconda della causa che si sospetta, potrebbe essere necessario fare esami di  come la TAC o la risonanza magnetica.

Trattamenti e farmaci

Trattare una condizione di base di salute

Per trattare l'acufene, il medico prima cercherà di individuare eventuali cause sottostanti, ovvero una  condizione curabile che può essere associata con i sintomi. Se l'acufene è dovuto ad una condizione di salute, il medico può essere in grado di adattare le misure terapeutiche che potrebbero ridurre il rumore. Gli esempi includono:

  • Rimozione cerume. La rimozione del cerume  può diminuire i sintomi acufene.
  • Trattamento di una condizione dei vasi sanguigni. Condizioni vascolari possono richiedere farmaci, interventi chirurgici o  altri trattamenti per affrontare il problema.
  • Cambiare il farmaco. Se un farmaco  sembra essere la causa di acufene, il medico può raccomandare l'arresto o la riduzione del farmaco, o il passaggio ad un farmaco diverso.

Soppressione del rumore

In alcuni casi il "rumore bianco" può aiutare a sconfiggere l'acufene o far si che sia meno fastidioso. Il medico può suggerire di utilizzare un dispositivo elettronico per sopprimere il rumore.

Ascoltare il rumore bianco. Questi dispositivi, che producono suoni ambientali simulati, come le onde dell' oceano o la pioggia, sono spesso un trattamento efficace per  gli acufeni.

Gli apparecchi acustici. Questi possono essere particolarmente utili se si hanno problemi di udito .

Dispositivi di mascheramento. Siti nell'orecchio, simili agli apparecchi acustici, questi dispositivi producono un continuo  rumore bianco di basso livello  che sopprime i sintomi di acufene.

Farmaci 

I farmaci non possono curare l'acufene, ma in alcuni casi essi possono contribuire a ridurre la gravità dei sintomi o le complicanze. farmaci possibili includono:

  • Gli antidepressivi triciclici, come l'amitriptilina e nortriptilina, sono stati utilizzati con qualche successo. Tuttavia, questi farmaci sono generalmente utilizzati  soloacufeni molto  gravi, in quanto possono causare effetti collaterali fastidiosi.

Referenze

A proposito degli acufeni. American Tinnitus Association. http://www.ata.org/for-patients/about-tinnitus. Consultato il 20 maggio, 2010.
Dinces EA. Patogenesi e diagnosi di acufene. http://www.uptodate.com/home/index.html. Consultato il 6 maggio 2010.
Dinces EA. Trattamento del tinnito. http://www.uptodate.com/home/index.html. Consultato il 6 maggio 2010.
Holmes S, et al. Recensione : ronzio nelle orecchie - Una rassegna sugli acufeni e sul loro impatto psicosociale. Journal of Clinical Nursing. 2009; 18:2927.



Link sponsorizzati


comments powered by Disqus