La cellulite: uno sguardo scientifico


La cellulite è un termine che si riferisce alla comparsa di fossette della pelle che alcune persone hanno sui fianchi, cosce e glutei. Questo aspetto è molto più comune nelle donne che negli uomini a causa delle differenze del modo in cui, grasso, muscolo e tessuto connettivo  sono distribuiti. I noduli della cellulite sono causati da depositi di grasso che spingono e distorciono il tessuto connettivo sotto la pelle, ciò porta al cambiamento caratteristico della pelle che possiamo visionare in un altissimo numero di donne.

Link sponsorizzati

Che cosa provoca cellulite

L’aspetto  a fossette della cellulite può essere considerata una normale variazione estetica umana( anche se per molte persone inaccettabile). L’eredità, lo spessore della pelle, la quantità e la distribuzione del grasso corporeo e l’età, possono influenzare la misura in cui la cellulite è presente o visibile. Mentre la cellulite è più comune nelle donne rispetto agli uomini, anche gli uomini possono esserne colpiti. La cellulite si verifica in persone di tutte le razze che vivono in tutto il mondo. Anche se gli ormoni femminili possono giocare un ruolo nel contribuire a questo modello di distribuzione del grasso, la cellulite non è curabile con terapia ormonale .

celluliteQuali sono i presunti “trattamenti” per la cellulite?

La maggior parte delle persone non amano l’aspetto della  cellulite e preferiscono avere una pelle liscia quantol possibile. Pertanto, molto è stato scritto sulla cellulite, e molti i trattamenti sono stati promossi, da cambiamenti nella dieta a creme e trattamenti meccanici. Alcune di queste terapie includono

Metilxantine

Le  metilxantine sono un gruppo di sostanze chimiche che includono aminofillina, caffeina , e theophyilline. Questi prodotti chimici sono presenti in molte creme anticellulite e sono promossi come trattamenti per la cellulite a causa della loro nota capacità di abbattere le riserve di grasso. Tuttavia, le creme per la pelle non sono  in grado di fornire la necessaria concentrazione di queste sostanze chimiche per il tempo necessario per la significativa diminuizione dei grassi. Studi scientifici hanno ampiamente dimostrato che queste creme non favoriscono una significativa perdita di cellulite.

Integratori alimentari

Molti di questi prodotti sono stati immessi sul mercato e contengono una varietà di ingredienti come il ginkgo biloba , meliloto , bioflavonoidi da semi d’uva, l’olio di enotera, olio di pesce e  lecitina di soia. Questi preparativi sostengono di avere effetti positivi sul corpo come il potenziamento del metabolismo, migliorando la circolazione,  abbattendo i grassi e offrendo una maggiore protezione cellulare. Tali affermazioni sono difficili da valutare come è il caso di affermazioni simili fatte a nome di molti integratori e terapie alternative. Concetti come “metabolismo”, “circolazione”, o “danni cellulari” non possono essere facilmente misurati su una base obiettiva per stabilire se un vero  miglioramento è stato raggiunto. Inoltre, poiché questi prodotti sono venduti come integratori alimentari e non come farmaci, non sono soggetti alla giurisdizione del ministero della salute . Essi sono quindi esenti dal soddisfare gli standard scientifici sia per la sicurezza e per l’efficacia che vengono applicati alle medicine.

Inoltre, non ci sono studi clinici validi per sostenere l’uso di questi supplementi dietetici per il trattamento della cellulite. Gli studi che sono stati condotti non hanno dimostrato alcun valore di questi supplementi. Alcuni integratori alimentari che vengono promossi per il trattamento della cellulite possono anche presentare rischi per la salute o possono interagire con alcuni farmaci da prescrizione. Ad esempio, la formulazione nota come Cellasene contiene iodio,  molti medici avvertono che questo può essere dannoso per le persone con problemi di tiroide.

Massaggi

Diverse macchine sono state introdotte per il massaggio delle zone colpite dalla cellulite. Un dei primi esempi di massaggi contro la cellulite è stato sviluppato in Francia ed è stato utilizzato per il trattamento della cellulite a partire dalla metà degli anni 90(Endermologie). Questa tecnica utilizza un dispositivo alimentato elettricamente che aspira, tira, e stringe le zone colpite. I trattamenti sono costosi e di solito una durata di 30-45 minuti, e 10-12 trattamenti sono in genere necessari prima che i risultati siano evidenti. L’Endermologie è stato approvato dalla FDA statunitense per la riduzione temporanea dell’aspetto della cellulite. Questa tecnica pare che ridistribuisca il grasso, piuttosto che modificare la propria configurazione in modo permanente sotto la pelle. I trattamenti devono essere continui e periodici o la cellulite tornerà come prima.
cellulite

Laser terapia

TriActive è un trattamento che combina un livello di trattamento laser con aspirazione e manipolazione della pelle, mentre VelaSmooth è un trattamento che combina laser e la terapia di massaggio . Come Endermologie, entrambi i trattamenti richiedono più sedute di trattamento e trattamenti di manutenzione per mantenere l’aspetto migliore. E’ un programma estremamente costoso

Mesoterapia

La mesoterapia è un trattamento per la cellulite controverso che prevede iniezioni di farmaci o di altre sostanze direttamente nel tessuto interessato. Spesso, i farmaci approvati  sono utilizzati off-label (nel senso che sono stati approvati per le altre condizioni, ma non per il trattamento di questa condizione particolare). Le erbe e le vitamine sono spesso utilizzate nei cocktail iniettati. Anche se questa procedura è proposta da alcuni medici, la maggior parte degli esperti ritiene che questo trattamento sia rischioso. Un rapporto del 2005 della Journal of Cosmetic Laser Therapy  ha dichiarato che I pazienti che vogliono provare la mesoterapia per la cellulite deve essere consapevoli che le sostanze usate per le iniezioni non sono scientificamente approvato per un uso estetico, e che sono sicure solemante in ambito medico(per la cura quindi di determinate malattie).

Collagenasi

Il Collagenasi è un enzima naturalmente presente nel corpo che rompe il collagene, un componente del tessuto connettivo (il tessuto nel quale si legano insieme le nostre cellule). Un piccolo studio di 10 donne con la cellulite  suggerisce che le iniezioni di questo enzima possono essere utili per migliorare l’aspetto estetico della cellulite. Gli effetti a lungo termine di queste iniezioni sono ancora sconosciuti, e  non sono ancora stati effettuati riscontri su questo trattamento a lungo termine. Il trattamento è da considerarsi sperimentale e non è ancora disponibile, ma la ricerca è in corso per determinare se le iniezioni di collagenasi possono diventare un’opzione seria per il trattamento della cellulite.

Le diete

Motlissime diete anticellulite  sono state proposte, che pretendono di essere efficaci nel trattamento del problema. Chi propone  queste diete sostiene che una certa combinazione di alimenti nella dieta può ridurre l’infiammazione e migliorare la circolazione nelle zone colpite, causando così una diminuzione della cellulite. Tuttavia, non vi sono studi pubblicati nella letteratura medica che hanno sostenuto queste affermazioni. Gli esperti osservano che una dieta sana può ridurre la ritenzione idrica e migliorare la salute generale e quindi anche l’aspetto della pelle, ma le diete specifiche volte a bersaglio della cellulite sono inutili.

Impacchi

Molti saloni di bellezza offrono  impacchi a base di erbe come trattamenti per la cellulite. Come le diete per la cellulite, i loro effetti non sono stati dimostrati o ne tantomeno vagamente rilevati in studi o in letteratura medica. Mentre sicuramente  possono ridurre la ritenzione idrica e migliorare l’aspetto generale della pelle, ma questi effetti sono temporanei. Inoltre non è possibile “disintossicare” l’organismo mediante l’uso di erbe o altri impacchi di ogni genere.

E la liposuzione?

La liposuzione non è assolutamente trattamento raccomandato. Questa tecnica di estrazione del grasso da aspirare da sotto la pelle non è efficace per la cellulite. In effetti, la liposuzione può peggiorare visibilmente l’aspetto della pelle.

Che cosa si può fare contro la cellulite?

In sintesi, una dieta sana e mantenere i muscoli tonificati dal regolare esercizio sembrano essere gli unici  approcci ragionevoli per mantenere il corpo con una pelle liscia. I pazienti devono essere molto cauti prima di provare le procedure chirurgiche, integratori alimentari, o le tecniche stregonesche di valore non provato. Le varie terapie efficaci sono estremamente costose e comunque sia, risultano efficaci solo fino a quando vengono eseguite con continuità.

Referenze »

Khan MH, et al. Trattamento della cellulite. Parte I. Fisiopatologia. Journal of American Academy of Dermatology. 2010; 62:361.
Khan MH, et al. Trattamento della cellulite. Parte II. Anticipi e controversie. Journal of American Academy of Dermatology. 2010; 62:373.
Savoia A, et al. La terapia laser a basso livello e vibrazioni per il trattamento delle adiposità localizzate e della cellulite fibrosa. Dermatalogic Therapy. 2013; 03:41.
Mlosek RK, et al. L’efficacia del trattamento anticellulite mediante radiofrequenza tripolare monitorato mediante ecografia classico e ad alta frequenza. Giornale dell’Accademia Europea di Dermatologia e Venereologia. 2012; 26:696.
Lolis MS, et al. Radiofrequenza in dermatologia estetica. Chirurgia dermatologica. 2012; 38:1765.
Konda D, et al. Mesoterapia: Cosa c’è di nuovo? Indiana Journal of Dermatology, Venereologia e Leprologia. 2013; 79:127. http://www.mayoclinic.org/diseases-conditions/cellulite/basics/alternative-medicine/con-20029901

Link sponsorizzati